GuidePC

Come risolvere i problemi con il microfono su Windows 10

problemi microfono windows 10

Hai dei problemi con il microfono su Windows 10? In un periodo come questo, in cui Skype, Zoom e simili sono particolarmente utilizzati, non riuscire ad utilizzare una periferica audio di questo tipo è davvero snervante. Si tratta infatti di uno dei malfunzionamenti più comuni su laptop e computer desktop.

A causare questa problematica, ovviamente, possono essere diversi fattori. Per esempio, ciò può accadere quando gli aggiornamenti software non sono installati correttamente o, talvolta, potrebbe essere tutto riconducibile a dei malfunzionamenti hardware.

Se stai vivendo una situazione simile e, quando provi a usare il microfono gli altri non sentono la tua voce, continua a leggere questa guida per trovare una soluzione.

Windows 10 non si avvia

Il primo passo per risolvere i problemi con il microfono su Windows 10: le impostazioni della privacy

Nel caso il microfono non voglia funzionare, è bene compiere un primo passo prima di disperarsi. Nel 2019, Microsoft ha introdotto nuove funzionalità per la privacy in Windows che ti offrono un controllo pressoché totale sulle app che accedono al tuo microfono. L’effetto collaterale di ciò è che alcune app potrebbero essere bloccate dall’uso del microfono senza che tu lo sappia.

Per verificarlo, vai su Impostazioni – Privacy – Microfono. Qui, fai clic su Modifica e assicurarsi che il dispositivo di scorrimento sia impostato su Attivato. Ciò significherà in generale che il microfono è ora abilitato sul tuo PC.

Successivamente, assicurati che il dispositivo di scorrimento sotto Consenti alle app di accedere al microfono sia impostato su Attivato, quindi guarda l’elenco delle app di Microsoft Store per assicurarti che le app che desideri utilizzare siano selezionate.

Ovviamente, è probabile che tu stia utilizzando molte app non legate al Microsoft Store, quindi per assicurarti che siano abilitate scorri ulteriormente verso il basso e imposta il dispositivo di scorrimento Consenti app desktop su Attivato.

Controlla il driver del microfono

Come già affermato in fase di apertura dell’articolo, quando si palesano problemi con il microfono su Windows 10 molto spesso si tratta dei driver. In molti casi, i driver in utilizzo sono semplicemente obsoleti.

Se hai una versione di Windows appena installata e hai ancora un driver del microfono vecchi, è probabile che dovrai affrontare problemi di assenza di suono, registrazione non riuscita o ritrovarti con il microfono disattivato. Per controllare lo stato del driver, segui questi passaggi:

  1. Nel menu Start cerca Gestione dispositivi;
  2. Nella finestra Gestione dispositivi cercare Input e output audio ed espanderlo;
  3. Una volta espanso, dovresti vedere i tuoi driver audio (i nomi di questi varieranno a seconda del produttore);
  4. Seleziona la voce che corrisponde al microfono e, cliccando con il tasto destro, seleziona Proprietà;
  5. Sotto la scheda Generale, controlla che non vi siano segnalazioni di problemi;
  6. Nel caso di qualche sospetto malfunzionamento, prova cliccando sull’opzione Aggiorna;
  7. Eventualmente, prova ad aggiornare anche tutti gli altri driver audio, anche quelli non direttamente collegati con il microfono;
  8. Al termine degli aggiornamenti, riavvia Windows 10.

regolare impostazioni audio

Controlla le impostazioni audio

Alcuni problemi con il microfono su Windows 10 si risolvono semplicemente dando uno sguardo alle impostazioni audio del proprio PC. Per fare ciò:

  • Nella barra delle applicazioni, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’icona dell’altoparlante nell’angolo in fondo a destra e seleziona la voce Suoni;
  • Nella scheda Registrazione, fai clic sul microfono e selezionare l’opzione Proprietà;
  • Seleziona le schede dei livelli e aumentare il volume del microfono;
  • Fai clic su OK e riavvia il computer.

Lo strumento Risolvi problemi audio

Lo strumento Risolvi problemi audio permette di agire in maniera semi-automatizzata per individuare problematiche legate al microfono e non solo. Per ottenere questo tipo di supporto fai clic con il pulsante destro del mouse sull’icona dell’audio nell’angolo più a destra della barra delle applicazioni e seleziona Risolvi problemi audio.

A questo punto, il computer ti propone una lista di tutte le periferiche audio presenti, comunicandoti se sono stati riscontrati problemi o meno.

Accessori per migliorare l’utilizzo del microfono

Nel caso si abbia a che fare con un microfono particolarmente datato, la soluzione migliore potrebbe essere semplicemente prendere in considerazione di sostituirlo. Affinché la qualità audio sia ottimale sia per noi che per l’interlocutore, la soluzione di cuffie e microfono integrati è, nella maggior parte dei casi, la più consigliata. Di seguito, illustreremo brevemente alcuni prodotti, di vari prezzi, che consentono di avere una comunicazione ottimale attraverso microfono e cuffie.

Trust 21665 Primo

Trust 21665 Primo

Se hai avuto problemi con il microfono su Windows 10 e vuoi individuare una periferica che, seppur economica, sia in grado di funzionare perfettamente, potresti optare per Trust 21665 Primo. Con giusto una manciata di euro puoi assicurarti un set microfono e cuffie realizzato da una ditta che è una garanzia in questo settore.

Si tratta di un set cablato, del peso di appena 70 grammi (dunque non affatica, anche in caso di lunghe sessioni). Seppur si tratti di una periferica semplice, è ideale sia in ottica gaming che per riunioni di lavoro.

AUKEY Gaming RGB

AUKEY cuffie

Con un budget leggermente più generoso, è possibile acquistare il set AUKEY Gaming RGB. Al di là del lato puramente estetico, questo prodotto si presenta con cuffie da gaming over-ear, ideali per l’isolamento acustico che, abbinato alla riduzione del rumore di sottofondo quando si usa il microfono, rende questa periferica estremamente interessante.

La piena compatibilità con computer Windows, Mac, PS4, PS5, Xbox One, Nintendo Switch e la maggior parte degli smartphone sul mercato, rende queste cuffie ancora più interessanti.

Cuffie Mpow 328

Cuffie Mpow 328

Infine, possiamo citare le cuffie Mpow 328. Si tratta di un modello che funziona attraverso presa USB, con un sistema integrato per ridurre eco e rumore statico. I padiglioni morbidi, la fascia regolabile e il peso di 137 grammi, rendono questo set piuttosto confortevole anche dopo lunghe sessioni.

La compatibilità con l’ambiente Windows, ma anche con macOS, iOS e Android, rende queste cuffie/microfono ideali per qualunque tipo di contesto, dal lavorativo alla didattica a distanza, fino al puro divertimento.


Fonte Make Tech easier

Potrebbero interessarti
GuidePCWindows

7 modi per eliminare l'input lag della tastiera in Windows 10

EditorialeGuidePC

Retrobright: come sbiancare le plastiche ingiallite | Guida con video

AndroidGuideGuidePC

Come sincronizzare gli appunti tra Windows e Android

GuidePCWindows

Come visualizzare il conteggio dei cicli di carica della batteria su Windows