GuidePC

L’app Foto di Windows 10 è troppo lenta? Ecco come risolvere

app foto windows 10

L’applicazione Foto fa parte della suite di app preinstallate in Windows 10. Si tratta dell’app che, di default, viene utilizzata da Windows 10 per aprire i file immagine, garantendo un supporto a svariati formati. Con Foto è possibile gestire e consultare la propria raccolta di immagini, anche se salvate in cloud grazie all’integrazione con OneDrive, il servizio di cloud storage di Microsoft. L’app include diversi strumenti di catalogazione e consente anche interventi di editing leggero, per ritagli e modifiche rapide delle immagini salvate sul proprio PC.

Nonostante gli aggiornamenti, però, l’app non ha mai risolto del tutto i problemi che la caratterizzano dal day one. Come molte altre app di sistema di Windows 10, Foto è lenta, soprattutto in fase di apertura, e spesso macchinosa nell’utilizzo. I problemi sono noti da tempo e risultano particolarmente evidenti sulle macchine Windows 10 con qualche anno sulle spalle o con specifiche tecniche di fascia bassa.

Tentare di velocizzare il funzionamento di Foto è possibile, ma risolvere completamente i problemi dell’app, anche con un PC di fascia alta, sembra davvero una missione impossibile. Il visualizzatore di immagini di Windows 10 andrebbe, probabilmente, riprogettato completamente per offrire prestazioni nettamente superiori. In molti casi, la soluzione migliore in questo caso è davvero drastica e passa per la sostituzione dell’app con una soluzione simile ma in grado di offrire prestazioni migliore.

Vediamo come migliorare Foto e che app utilizzare come alternativa al visualizzatore di immagini preinstallato in Windows 10.

Come migliorare il funzionamento di Foto di Windows 10

Il principale problema di Foto è legato alla lentezza nell’apertura. Spesso, infatti, quando si cerca di aprire un file immagine è necessario attendere alcuni secondi prima di poterla visualizzare in modo completo. Aprire un’immagine con Foto può richiedere più tempo di quanto ne servirebbe per aprire la stessa immagine tramite il browser web. Quest’aspetto è particolarmente evidente se si consultano immagini particolarmente “pesanti”, magari appena scaricate sul PC dalla propria macchina fotografica.

Nella velocità di apertura di un file immagine gioca un ruolo di primi piano il supporto di memoria su cui tale file è salvato. Tentare di aprire immagini da un vecchio hard disk meccanico o da una memoria USB 2.0 può comportare diversi secondi d’attesa, soprattutto se il file in questione è particolarmente complesso e pesante. Passare a soluzioni d’archiviazione ad alta velocità, come un SSD, è oramai fondamentale e non solo per consultare le immagini salvate sul proprio PC. Una memoria d’archiviazione veloce è in grado di massimizzare le prestazioni del sistema, aumentandone la fluidità e la reattività.

Foto Windows 10

Il passaggio ad un SSD, però, migliora solo in parte le cose con Foto. I test eseguiti con un SSD M2 (ed PC desktop di fascia alta) mostrano comunque qualche leggero impuntamento nell’apertura di file particolarmente pesanti con qualche istante (talvolta qualche secondo) d’attesa di troppo. Per le immagini più leggere, in ogni caso, con una configurazione hardware di buon livello, Foto riesce a cavarsela abbastanza bene. I problemi, però, si manifestano in misura considerevole quando le specifiche della propria macchina Windows 10 non sono di primo livello.

Dal punto di vista software, invece, non ci sono margini di intervento. L’app Foto, come altre applicazioni di sistema di Windows 10, viene aggiornata spesso ma, in questi anni, i miglioramenti sono stati molto limitati. Le risorse di sistema utilizzate dall’app non sono eccessive ma, ugualmente, la visualizzazione di contenuti con Foto risulta talvolta (spesso quando l’hardware è limitato) insoddisfacente.

IrfanView: l’alternativa più leggera e veloce a Foto

Sostituendo l’applicazione di default con un’altra in grado di offrire le stesse funzioni si può registrare un netto miglioramento delle prestazioni, in particolare sui PC Windows 10 con specifiche di fascia bassa. Una buona soluzione, che nei test che abbiamo eseguito si è dimostrata particolarmente efficace, è rappresentata da IrfanView.

Si tratta di un software gratuito, scaricabile dal sito ufficiale IrfanView oppure direttamente dal Microsoft Store. L’app è disponibile anche in versione 32 bit e può essere utile anche per i PC Windows 10 con qualche anno di troppo sulle spalle e che non riescono a gestire la pesantezza di Foto. IrfanView è molto leggero, occupa pochissimo spazio, richiedendo risorse limitate al sistema operativo. L’app è, quindi, una soluzione ideale per consultare i file immagine salvati sul proprio PC.

IrfanView

L’interfaccia utente di IrfanView è rifinita anche se, nello stesso tempo, conserva un look un po’ “retrò”. L’apertura dei file immagine, anche quelli più pesanti, risulta essere decisamente più rapida rispetto a quanto registrato con Foto. Da notare, inoltre, che con un doppio click sull’immagine aperta IrfanView consente di accedere immediatamente alla visualizzazione a schermo intero. Successivamente, per scorrere le immagini basterà un ulteriore click su di un qualsiasi punto dello schermo. Per uscire dallo schermo intero è sufficiente premere ESC.

Nonostante la leggerezza, IrfanView è un’applicazione con diverse funzioni aggiuntive che può tornare utile in molti contesti, oltre che nella semplice visualizzazione di immagini. Il programma consente interventi di editing leggero sulle immagini e con un’interfaccia decisamente più intuitiva rispetto a quella di Foto. IrfanView può, quindi, essere un comodo tool a 360 gradi per gestire e visualizzare immagini e video sul proprio PC. La sua leggerezza, inoltre, lo rende ideale come software da utilizzare per PC datati o di fascia bassa.


Fonte How to geek

Potrebbero interessarti
GuidePCWindows

Attivazione Windows 7 senza crack e codici seriali | Guida

GuidePCWindows

Le migliori alternative a CCleaner per pulire il PC

GuidePC

Come aggiungere il Bluetooth al tuo PC in pochi passi

AppleMacPCWindows

5 siti di scherzi divertenti per farti sembrare un hacker