Entro il 2018 verrà distribuito il pad di Apple per la ricarica wireless; scopriamo il funzionamento e le caratteristiche tecniche uniche di questo prodotto

Che cos'è l'AirPower Apple

Tra le novità più interessanti dei nuovi iPhone X e iPhone 8 c’è sicuramente quella della ricarica wireless. Tale modalità di ricarica è stata messa a confronto con le altre disponibili per i nuovi melafonini ed è uscita un’interessante indagine sui metodi migliori e più rapidi per ricaricare iPhone X.

Per sfruttare la tecnologia QI per la ricarica wireless il colosso di Cupertino ha realizzato l’AirPower Apple, ovvero il pad per ricaricare senza fili tutti i dispositivi Apple che supportano questa tecnologia. Non solo iPhone, quindi, ma anche AirPods e Apple Watch.

Come funziona AirPower Apple

Come funziona l'AirPower Apple

Come detto l’AirPower Apple è una base circolare molto sottile sulla quale appoggiare i dispositivi Apple per ricaricarli con la tecnologia wireless QI. La superficie dell’Apple AirPower è più sottile rispetto a quella degli smartphone Apple, che quindi sporgeranno, ma la capacità di ricarica non ne risente. Anzi, a differenza dei pad di ricarica degli altri marchi finora disponibili sul mercato, AirPower Apple supporta più dispositivi contemporaneamente (fino ad un massimo di 3).

L’altra novità di questo tappetino è che sarà in grado di rilevare automaticamente la posizione migliore del dispositivo appoggiato sopra per gestire in maniera ottimale il ciclo di ricarica.

Questa unicità di AirPower di Apple si deve ad un particolare sistema di comunicazione con il quale è realizzato e che è ancora sconosciuto ai pad della concorrenza. Apple ha scelto, come da tradizione, di essere in prima linea sulle innovazioni e di fare da apripista per dispositivi simili ma anche perché tale tecnologia possa essere implementata in altri settori. Un settore molto interessato da questa tecnologia è sicuramente quello della domotica che potrà beneficiare dei sistemi di comunicazione a basso consumo e differenti rispetto ai canali tradizionali.

Vantaggi AirPower Apple

La data di uscita di AirPower Apple non è stata ancora ufficializzata: Apple ha dichiarato che sarà durante il 2018, ma senza specificare quando. Il prezzo dovrebbe essere superiore ai 79$ e tale scelta, che potrebbe apparire esagerata, è dovuta anche al fatto che ad oggi questo è il prezzo di riferimento del caricatore dell’Apple Watch, l’unico al momento che utilizza la tecnologia wireless.

Difficilmente, quindi, ci si discosterà da questo target di riferimento. Ma se si considera che con un solo tappetino si riescono a caricare più dispositivi contemporaneamente, forse una spesa di questo tipo una tantum può essere giustificato.

In attesa dell’uscita dell’AirPower è possibile scegliere tra i migliori pad di ricarica wireless della concorrenza.