Con gli attuali ritmi, uno smartphone è vecchio dopo appena pochi mesi!

Secondo molti esperti, abbiamo ormai raggiunto l’apice della tecnologia mobile: i nuovi modelli infatti, sembrano non offrire più innovazioni così eclatanti da giustificare la spesa di centinaia di euro ogni anno per rimanere al passo per i tempi. Un processore leggermente più veloce o una fotocamera leggermente migliorata non possono sicuramente essere una scusa valida per correre dal tuo rivenditore di fiducia ogni dodici mesi!

Al di là dei problemi legati alle batterie, esistono dei metodi per allungare la vita del tuo dispositivo, consentendoti perlomeno di poter rinviare di qualche mese (se non anno) l’acquisto di un nuovo e dispendioso smartphone.

Basta qualche trucco per trasformare il tuo vecchio dispositivo e donargli un’estetica più che dignitosa

Portandolo sempre con te è normale che, esteticamente e non solo, graffi e cadute vadano ad influire sull’estetica dello smartphone: per chi ama alla follia la tecnologia, avere un dispositivo trasandato può essere un problema. Con questa breve guida ti spiegheremo come curare anche l’aspetto puramente estetico!

La batteria

Il tuo vecchio smartphone ha una batteria che dura poche ore? Qualche tempo fa ti avevo già spiegato come mantenere “giovani” le tue batterie. Se non hai voglia di portarti sempre dietro un powerbank e il tuo smartphone non fa parte di quei modelli sigillati, puoi sempre ricorrere all’acquisto di una nuova batteria.

In questo campo vi è ampia scelta, anche se il mio consiglio è quello di non badare solo al prezzo per non incorrere in brutte sorprese…

La cover

Se ti sei stancato dell’aspetto del tuo smartphone ma non hai soldi per comprarne uno nuovo, ricordati che è sempre possibile cambiarne la cover. La maggior parte di dispositivi contemporanei supportano le cover e, a prezzi più che ragionevoli, è possibile cambiare totalmente l’estetica del tuo cellulare.

Launcher

L’aspetto estetico non è solamente legato all’hardware: spesso anche il sistema operativo può diventare vetusto o comunque fastidiosamente noioso. In questo campo si può davvero spaziare molto: se utilizzi Android puoi svariare dai più famosi Aviate e Sideload, sino alle soluzioni più di nicchia.

Per gli utenti di iOS c’è un pizzico di libertà in meno (a meno che non si affidino al jailbreaking). Vi è comunque la possibilità di scegliere uno sfondo nuovo, o comunque possono riorganizzare le icone al fine di dare una ventata di aria fresca al sistema operativo.

Accessori

Se (per quanto riguarda il piano estetico) non ti basta una nuova cover, puoi sempre decidere di regalare al tuo smartphone un nuovo gadget. In questo caso non ti faccio perdere tempo e ti invito a dare un rapido sguardo a questo articolo.

Feature e app non utilizzate

Che si tratti di Android o iOS, il tuo smartphone nasconde una serie di feature o applicazioni che ignori… e che probabilmente ti verrebbero utili! Le opportunità sono davvero molte e, basta dare uno sguardo in giro per la rete, per scoprire nuove e interessanti funzioni di cui è dotato il tuo dispositivo.

Se poi proprio non basta…

Prima o poi dovrai dire addio al tuo smartphone anche se, complice la crisi, riuscire ad utilizzare un dispositivo qualche mese in più può essere un’idea tutt’altro che campata in aria. Sicuramente, un modo per poter preservare a lungo uno smartphone, è anche fare una scelta oculata in fase di acquisto…