Come giocare ai migliori retrogame per NES, SNES ed altre console sul vostro Pc

Siete tipi nostalgici, e sentite terribilmente la mancanza di quei videogiochi che hanno marchiato a fuoco la vostra infanzia o adolescenza, e che ancora oggi vi accompagnano durante i vostri sogni fatti di bit e di pixel?

Non che oggi non ci sia una scelta pazzesca di capolavori con i quali trastullarsi per centinaia di ore ma – diciamocelo – la grafica difficilmente può sostituire le emozioni che solo quei piccoli gioielli sapevano regalarci.

Da Super Mario fino ad arrivare a Final Fantasy: vi basterà un computer per poterli riabbracciare.

Vediamo dunque come giocare ai migliori retrogame per NES, SNES ed altre console sul vostro pc.

ROM, emulatori e retrogaming: alcune cose da sapere

Migliori emulatori per Super Nintendo SNES disponibili per PC

Prima di vedere come giocare ai migliori videogiochi del passato sul vostro PC, esistono due o tre concetti che ripeteremo spesso, e che dunque è il caso di chiarire sin da subito.

Partiamo innanzitutto dal retrogaming. Si tratta della tendenza sempre più diffusa a giocare e rigiocare titoli vecchi di molti anni, che in passato erano mainstream sulle console di vecchia generazione (come NES, SNES e persino la prima Playstation), ma che oggi risulterebbero quasi impossibili da giocare, proprio a causa dell’età di queste piattaforme.

Da questo punto di vista, la tendenza del retrogaming necessita di 3 elementi: un computer, un emulatore ed una ROM.

  • Per emulatore intendiamo un software in grado di simulare una console (come il Super Nintendo o la Playstation);
  • Per ROM intendiamo una copia digitale del gioco fisico (ottenuta dalla conversione di una cartuccia per NES, o di un cd per Playstation) che può essere avviata solo tramite l’emulatore.
    Lul web ne troverete di tutti i tipi, ma è bene che sappiate che il download delle ROM è illegale perché viola i diritti d’autore. A meno che non possediate anche una copia fisica del gioco in questione.

Un’ultima precisazione: gli emulatori sono programmi realizzati da fan.

Ne esistono di diversi, sono quasi tutti gratuiti, coprono qualsiasi console e sono costantemente aggiornati.

Se volete sapere quali sono i migliori emulatori per ogni tipologia di console (PlayStation, Xbox, console Nintendo e retroconsole) vi consigliamo di leggere la nostra guida super dettagliata.

Quali sono i migliori emulatori per ogni console?

retroarch migliori emulatori nintendo

Al contrario delle ROM, gli emulatori sono perfettamente legali e rappresentano dunque il modo migliore per rigiocare ai vostri retrogames preferiti.

Da questo punto di vista, il migliore è indubbiamente RetroArch: un emulatore multi-piattaforma che vi consentirà di giocare alle ROM per diverse console del passato. Ha un difetto, però: è molto complicato da impostare, e non è esattamente la scelta migliore per un neofita che desidera solo giocare ad un gioco senza perdere tempo.

Vediamo dunque una lista di emulatori consigliati ai principianti per ogni console, per via della loro semplicità di utilizzo.

Come giocare ad una ROM utilizzando un emulatore?

migliori emulatori compatibili con più console

Premesso che ogni emulatore funziona in modo leggermente diverso, i passaggi per giocare ad una qualsiasi ROM sul vostro pc sono tutto sommato simili. Per prima cosa dovrete ovviamente scaricare, installare e lanciare il software, anche se la maggior parte di questi programmi sono portabili e non necessitano di alcuna installazione.

Fatto questo, potrete caricare la ROM andando su File e successivamente su Apri. Il gioco partirà immediatamente, proprio come se aveste inserito la cartuccia o il CD in una console reale. Per giocare a schermo intero, invece, il comando da inserire è generalmente Alt + Invio.

Poi è ovviamente possibile configurare in mille modi il vostro emulatore, soprattutto se avete scelto di utilizzare software complessi come il già citato RetroArch.
Potrete ad esempio impostare il framerate, il suono, le tonalità dei colori e le diverse scorciatoie con i tasti.

Infine, potreste anche collegare un gamepad e giocare proprio come avreste fatto tanti anni fa.

Vi piacciono i retrogame o preferite le creazioni moderne?