GuidePCWindows

Come registrare lo schermo di Windows 10 | Guida

Windows 10

Registrare lo schermo su Windows 10 è un’operazione che potrebbe tornare utile a molti utenti PC. Con le precedenti versioni del sistema operativo Microsoft era necessario usare programmi dedicati, con Windows 10 è possibile utilizzare una funzione nativa per registrare ciò che avviene sul nostro monitor, il tutto senza dover installare software ed app aggiuntive.

La funzione di registrazione è presente all’interno di uno dei tool che si trovano preinstallati su Windows 10. In verità si tratta di una suite di programmi dedicata al gaming e a chi vuole registrare le proprie sessioni di gioco, ma questa funzione permette di registrare lo schermo in ogni tipologia di utilizzo.
La feature in questione si chiama Game DVR e fa parte della suite Xbox Game Bar. Grazie a questa funzionalità è possibile catturare in video ciò che avviene sullo schermo e registrare i suoni del PC e/o la nostra voce grazie al microfono. Vediamo come utilizzare questa funzione e come impostarla al meglio.

Come registrare lo schermo di Windows 10

Il primo passaggio da compiere è quello di aprire le Impostazioni del tuoPC e cliccare sulla voce Giochi.

registrazione schermo windows 10 - passo 1 - impostazioni

Nella nuova schermata assicurati, nella parte alta, che Xbox Game Bar sia attivato. Nella parte inferiore puoi controllare le combinazioni di tasti, che ti danno accesso alle varie funzionalità, e puoi personalizzare le scorciatoie da tastiera per richiamarle velocemente.

registrazione schermo windows 10 - passo 2 - xbox game bar

Ora spostati sulla barra di sinistra e clicca su Acquisizioni. Da questa schermata puoi personalizzare le tue registrazioni e ti viene data la possibilità di scegliere la cartella dove salvare i video, se attivare o meno la registrazione in background, gestire la registrazione audio con volume di sistema e microfono, il numero di fps fra 30 e 60 e la qualità generale della registrazione video.

registrazione schermo windows 10 - passo 3 - acquisizioni

Ora sei finalmente pronto a registrare lo schermo del tuo PC con Windows 10. Per iniziare ti basta premere la combinazione di tasti Windows + G. Alla pressione dei tasti si aprirà una interfaccia che ti da accesso ad ulteriori impostazioni, durata della registrazione, gestire l’audio e controllare le performance del PC. Per far partire l’acquisizione del video ti basta premere il tasto dedicato in alto a sinistra o la combinazione di tasti Windows + Alt +R.

Quando farai partire la prima registrazione potrebbe apparire un popup che ti chiede di confermare che l’app in esecuzione è un gioco, conferma (anche se non lo è) e procedi oltre. Una volta completato il video puoi bloccare la registrazione col tasto dedicato o premendo l’apposita combinazione di tasti.

Consigli per le registrazioni

La registrazione dello schermo su Windows 10 è quindi davvero facile ed immediata da gestire e fortunatamente non richiedere app di terze parti. Prima di iniziare la registrazione però controlla per bene le impostazioni. Se devi registrare un tutorial o una sessione di gaming controlla di regolare attentamente i profili audio e di attivare la registrazione del microfono. Se devi realizzare una guida la qualità media e 30 fps ti saranno sufficienti, se invece devi catturare una sessioni di gaming punta alla qualità più alta e ai 60 fps in modo da non perderti nessun dettaglio.

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Il fondatore di OutOfBit. Recensore e presunto blogger poco tecnico ma tenace. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio.
    Potrebbero interessarti
    GuideGuideInternetPC

    Qual è la differenza tra un megabit e un megabyte

    NewsPC

    HP Pavilion 13, 14 e 15 sono ufficiali: l'azienda svela i nuovi laptop con gli Intel Core 11a Gen

    PC

    MSI Oculux NXG253R 360Hz, presentato il nuovo monitor per i giocatori di esports

    PC

    Asus ROG Magic 14-ACRNM Limited Edition, ufficiale il nuovo laptop: tutte le caratteristiche e il prezzo