Qualche mese fa abbiamo recensito la versione completa dello Smart Tracker MYNT. Oggi ci troviamo fra le mani la nuova versione del localizzatore Bluetooth economico che ci aiuta a ritrovare chiavi ed oggetti preziosi grazie alla connessione con lo smartphone, vediamo la recensione di MYNT ES.

mynt es con iphone
Il nuovo MYNT ES con geolocalizzazione su iPhone

Di fatto MYNT ES è la versione economica dell’originale MYNT e ne rimuove alcune funzionalità in favore di una miglior durata della batteria. Con questo piccolo accessorio Bluetooth è possibile localizzare il nostro smartphone, le nostre chiavi o gli oggetti a cui teniamo di più.

Nella recensione di MYNT Smart Tracker, vi abbiamo parliamo di un portachiavi Bluetooth che funziona da smart tracker e da remote control. Di fatto ci troviamo fra le mani un piccolo gadget in grado di localizzare i nostri device elettronici e i nostri oggetti preziosi. Analizziamo con ordine questo gadget nella nostra recensione completa di MYNT ES.

Videreocensione MYNT e MYNT ES

Confezione

La scatola di MYNT ES è più curata e voluminosa rispetto alla confezione della prima versione. Sull’esterno del piccolo box sono riportate funzioni e caratteristiche del dispositivo, all’interno solo 2 piccoli manuali ed il device di localizzazione. Niente accessori, niente batterie di ricambio, nemmeno un anello per collegarlo al portachiavi. Il passo indietro sul contenuto, rispetto al primo modello, è evidente e solo parzialmente giustificato dal prezzo di vendita inferiore.

Caratteristiche tecniche e design

mynt es con portachiavi
MYNT ES collegato al portachiavi

MYNT ES è uno smart tracker realizzato interamente in plastica e con dimensioni contenute che lo rendono facile da tenere nel portafoglio, in borsa, attaccato le chiavi o nel portaoggetti in auto. La costruzione del dispositivo di localizzazione sembra solida e ci fa ben sperare per la sua durata nel tempo. Nella parte superiore è posizionato un sottile tasto che permette di sfruttarne le funzioni di tracciamento. La connessione allo smartphone viene effettuata via Bluetooth ed è basata sulla tecnologia BLE (Bluetooth Low Energy) che permette un’eccellente ottimizzazione dei consumi.

MYN ES punta su un design semplice e sobrio. Lo stile semplice e pulito, in combinata alla ridotte dimensioni, lo rende un gadget discreto e bello da vedere. La realizzazione in plastica lo rende leggermente più “cheap” rispetto alla prima versione in metallo ma consente di ridurne il peso e ne migliora la resistenza agli urti.

Batteria ed autonomia

All’interno del case è contenuta una batteria CR2032 che risulta semplice da raggiungere e da sostituire. Grazie alle funzionalità ridotte ed al consumo minimo, l’autonomia della batteria di MYNT ES è di 1 anno.

Funzionalità

mynt es con fotocamera
MYNT ES è il gadget giusto per localizzare i propri oggetti di valore

MYNT ES si propone come la versione basic e più economica rispetto al modello originale MYNT Smart Tracker. ES fa della sua funzione principale quella della localizzazione, questa ci aiuta a ritrovare gli oggetti ed evitare che vadano persi o smarriti. Se vi capita spesso di dimenticare dove avete parcheggiato, dove avete lasciato le chiavi della macchina o di casa o dove avete lasciato il portafoglio o qualsiasi altro oggetto questo accessorio è sicuramente quello che vi serve perché vi aiuta a non perdere gli oggetti e a ritrovarli velocemente. Per usare questa funzione, tramite app, è sufficiente associare il localizzatore all’oggetto che vogliamo mantenere monitorato. Se l’oggetto perduto dovesse uscire dalla portata dell’app sarà possibile utilizzare l’app proprietaria o il Bluetooth (anche di altri utenti con l’app installata) per rintracciare e localizzare l’oggetto smarrito. Ovviamente, prima di uscire dalla portata della localizzazione MYNT ci avvisa e ci ricorda che stiamo per uscire dal raggio di funzionamento. Con questa ultima feature sarà impossibile uscire di casa o dall’ufficio dimenticando l’oggetto a cui MYNT è collegato.

App e software

Una volta estratto MYNT ES dalla confezione si può procedure al pairing con lo smartphone utilizzando l’app disponibile sul Play Store e su Apple Store. Una volta effettuata la prima semplice sincronizzazione si potranno utilizzare le varie funzionalità direttamente dallo schermo del proprio smartphone.

L’app, recentemente aggiornata, permette di gestire in maniera approfondita il tracker. Dall’app possiamo modificare, rinominare, rimuovere o disconnettere il device e ci viene data indicazione sull livello della batteria. Le funzioni principali sono 2:

  • Ring: ci permette di far suonare il tracker in modo da poterlo rintracciare velocemente, al contrario tenendo premuto per 3 secondi il pulsante sul dispositivo di localizzazione sarà possibile far suonare lo smartphone.
  • Check location on the map: ci consente invece di geolocalizzare il dispositivo sulla mappa al fine di trovarlo in maniera ancora più immediata, questa funzione sfrutta l’ultimo posizionamento del GPS dello smartphone quando era connesso al device di localizzazione.

Carina ed utile è anche la possibilità di andare ad impostare una safe zone, come ad esempio il perimetro di casa, sfruttando l’SSID della rete WiFi a cui siete collegati. Così facendo il tracker inizierà a suonare una volta persa la connessione.

Funzioni semplici ma complete per un gadget che potrebbe tornarvi utile in svariate occasioni.

Prima accensione, sincronizzazione ed utilizzo

Conclusioni e pareri su MYNT ES

Il nuovo MYNT ES è la versione economica e depotenziata del primo MYNT. Si presenta come un dispositivo utile da collegare alle chiavi e ad oggetti a noi cari per poterli tracciare e ritrovare in velocità. Il prodotto funziona bene e fa alla grande il suo dovere. Visto il prezzo di vendita di soli 14 euro non possiamo che ritenerlo un buon acquisto. Se siete smemorati e tendete a perdere le vostre cose è un gadget da avere assolutamente! Sse volete un prodotto più completo però vi indichiamo il primo MYNT, un accessorio più funzionale e meglio realizzato.

GIUDIZIO FINALE
Confezione
4
Caratteristiche
7
Design
6
Batteria
10
Funzionalità
7
SHARE
Articolo precedenteCome fare Hard Reset Honor 9 e Honor 9 Lite
Articolo successivoFotografie in Super HDR: la nuova risoluzione creata da Vivo