La recensione di MYNT Smart Tracker, vi parliamo del portachiavi Bluetooth che funziona da smart tracker e da remote control. Di fatto un piccolo gadget in grado di localizzare i nostri device elettronici e i nostri oggetti preziosi.

mynt smart tracker - fronte

MYNT Smart Tracker è un device smart ed in grado di unire un’ottima serie di funzionalità che possono tornare utili in svariati casi e per differenti tipologie di utilizzo. La funzione principale dell’accessorio MYNT è quella di localizzazione. Grazie alla connessione con lo smartphone MYNT Smart Tracker ci permette di localizzare qualsiasi oggetto in nostro possesso. Questo avviene grazie alla possibilità di sincronizzarsi con uno smartphone o un tablet, grazie all’app disponibile PlayStore ed AppleStore e ci permette di evitare di perdere oggetti a noi cari. Alla funzione di localizzazione se ne aggiungono molte altre che vedremo nel corso della recensione di MYNT Smart Tracker. Ma procediamo con ordine.

Confezione

mynt smart tracker - scatola

Quella che arriva a casa col corriere è una confezione di dimensioni minuscole e che ci lascia intuire fin da subito le misure ridotte dello smart tracker di MYNT. All’interno della compatta scatoletta trova posto il dispositivo principale, una batteria CR2020 di ricambio (gesto non scontato e presenza davvero apprezzabile), un anello da utilizzare per agganciare il device ad un portachiavi o a delle chiavi, 2 tondini di nostra biadesivo, un laccetto e manualistica varia in inglese che ci spiega il funzionamento del dispositivo di tracking.

Caratteristiche tecniche

mynt smart tracker - contenuto confezione

MYNT Smart Tracker è realizzato, nella sua parte superiore ed inferiore, in metallo mentre il bordo del dispositivo è realizzato in materiale plastico. Nella parte anteriore è posizionato un tasto in gomma ed un LED di notifica. Le dimensioni sono davvero ridotte, parliamo di 5,5 x 2,5 centimetri con solo 0,35 centimetri di spessore, e lo rendono facilmente applicabile a tutte le tipologie di oggetti che vogliamo localizzare. Peso quasi nullo grazi ai suoi soli 15 grammi.

La connettività è basata sulla connessione Bluetooth 4.0 LE che consente un range di funzionamento fino a 50 metri in campo aperto.

Ottima anche l’autonomia che può variare dai 6 ai 12 mesi.

Design

mynt smart tracker - retro

Il design si potrebbe definire minimal in tutte le sue sfumature. L’aspetto esteriore del device, unito alle dimensioni ridotte, lo rende un oggetto molto bello da vedere e molto discreto. L’eleganza del prodotto è sfrutto del lavoro della californiana Slightech. Il corpo di MYNT è realizzato in acciaio inox, materiale che dona un look moderno e minimal e che rende il tracker molto resistente agli urti. Grazie alle dimensioni ridotte è facile portarlo con se, tenerlo in tasca o nel portafogli senza problemi. Ben realizzato anche lo slot per la batteria che risulta praticamente invisibile.

Funzionalità

mynt smart tracker - tutto il contenuto

La funzione principale di MYNT è quella di localizzare oggetti ed evitare che vadano persi. Capita spesso di dimenticare dove si è lasciato un oggetto per noi prezioso ed importante, questo smart cracker ci aiuta a non perderlo e a ritrovarlo velocemente. Per usare questa funzione è sufficiente associare il localizzatore all’oggetto che vogliamo mantenere monitorato. Se l’oggetto perduto dovesse uscire dalla portata dell’app sarà possibile utilizzare l’app proprietaria o il Bluetooth di altri utenti per rintracciare e localizzare l’oggetto smarrito. Ovviamente, prima di uscire dalla portata della localizzazione MYNT ci avvisa e ci ricorda che stiamo per uscire dal raggio di funzionamento della localizzazione. Con questa ultima feature sarà impossibile uscire di casa o dall’ufficio dimenticando l’oggetto a cui MYNT è collegato.

La funzione di localizzazione è solo la più sfruttata delle funzionalità di MYNT. Al fianco di quest’ultima funzione si aggiungono altre feature fra cui la possibilità di utilizzarlo come un telecomando universale. Questa funzione ci permette di adattare lo smart tracker a funzioni differenti, può essere per esempio utilizzato per far scorrere le slide durante le presentazioni o per far scattare fotografie allo smartphone. Interessante e molto utile la possibilità di premere il tasto sul tracker per far squillare il vostro smartphone quando lo perdete. Interessante la funzione che ci permette di avviare dal tracker la musica sullo smartphone e ci permette anche di cambiare canzone.

Una delle funzionalità più utili e quella di far scattare una fotografia dalla fotocamera anteriore dello smartphone. Così facendo potremmo scattarci dei selfie a distanza o capire in quale posizione abbiamo perso lo smartphone oppure capire chi sta utilizzando il nostro smartphone mentre non lo utilizziamo.

Tutte le funzionalità che abbiamo elencato possono essere utilizzate per gli oggetti che ci stanno più a cuore ma potrebbero tornare utili anche per monitorare i propri figli o gli animali domestici.

App e software

Il primo step da fare per poter utilizzare al meglio MYNT è quello di scaricare l’app disponibile sul Play Store e su Apple Store . Una volta effettuata la prima semplice sincronizzazione si potranno utilizzare le varie funzionalità direttamente dal proprio smartphone.

All’interno dell’app è possibile modificare, rinominare, rimuovere o disconnettere il device e viene tenuta traccia del livello della batteria. La batteria di MYNT ha una durata di circa 12 mesi.

Nella parte alta della schermata è possibile seguire i dettagli del tracker come le varie tempistiche e la tolleranza di allontanamento. Nell’altra sezione è possibile gestire e configurare i controlli remoti, le impostazioni del selfie ed altri dettagli.

Dallo schermo del nostro smartphone possiamo utilizzare le varie funzionalità. Ring ci permette di far suonare il tracker in modo da poterlo rintracciare velocemente, al contrario tenendo premuto per 3 secondi il pulsante sul dispositivo di localizzazione sarà possibile far suonare lo smartphone. Check location on the map ci consente invece di geolocalizzare il dispositivo sulla mappa al fine di trovarlo in maniera ancora più immediata, questa funzione sfrutta l’ultimo posizionamento del GPS dello smartphone quando era connesso al device di localizzazione.

Interessante la possibilità di impostare una safe zone, come ad esempio casa, sfruttando l’SSID della rete WiFi a cui siete collegati. Così facendo il tracker inizierà a suonare una volta persa la connessione.

Conclusioni e pareri su MYNT Smart Tracker

mynt smart tracker - fronte

MYNT Smart Tracker è un accessorio semplice, bello e funzionale. MYNT è un utile dispositivo per la localizzazione di oggetti e può tornare molto utile se siete delle persone sbadate o che tendono a perdere facilmente i proprio oggetti di uso comune. Le varie funzionalità sono ben sviluppate e l’app svolge bene il suo lavoro.

Un prodotto ben funzionante e davvero economico. MYNT Smart Tracker è in vendita su Amazon a soli 19,90 euro.

Guida ai regali di Natale 2017 - banner - outofbit .