Abbiamo provato per voi il nuovissimo e potentissimo Huawei Mate 9 Pro in versione da 6 GB di RAM e 128 GB di storage.


Huawei si è posizionata ormai tra i migliori brand sul mercato e lo si capisce da due aspetti: prodotti con un hardware potente e prezzo (purtroppo) elevato quanto quello dei brand più blasonati.

huawei mate 9 pro

 

Confezione e Dotazione: Voto 8

La confezione del Mate 9 Pro la trovo molto elegante e ricercata.

L’alloggiamento dello smartphone è fatto da una base “simil cover” che avvolge precisamente il device. All’interno troviamo l’alimentatore con relativo cavo type c, auricolari, adattatore type c – micro USB, manualistica e spilletta per carrellino SIM.

Azzeccata l’idea di mettere una cover rigida per proteggere subito il device. Invece non mi è piaciuto il fatto che gli auricolari non avessero una confezione propria.
huawei mate 9 pro

huawei mate 9 pro

huawei mate 9 pro

 

huawei mate 9 pro

Hardware: Voto 9

L’hardware è, ovviamente, da primo della classe. Huawei Mate 9 Pro ha il miglior hardware disponibile di casa Huawei (processore Kirin 960 e fotocamera Leica) oltre ad un display Amoled Samsung curvo, un sensore ad infrarossi, una porta USB Type-C, sensore biometrico integrato nel tasto home (velocissimo) e, ciliegina, doppia fotocamera.

Questi i principali dettagli hardware del Huawei Mate 9 Pro:

  • Dimensioni: 152 x 75 x 7.5 mm;
  • Peso: 169 grammi;
  • Sistema Operativo: Android 7.0 + EMUI 5.0;
  • Processore: Kirin 960 (4 x 2.4 GHz A73+ 4 x 1.8 GHz A53) + i6;
  • GPU: Mali-G71 MP8;
  • Memoria: 6GB RAM + 128GB ROM non espandibile;
  • Display: AMOLED 5.5” WQHD (2560 x 1440), 534ppi;
  • Reti: 2G/3G ed LTE Cat.9;
  • Connettività: Wi-Fi 2.4G/5G, 802.11a/b/g/n/ac, BT4.2, USB Type C, NFC;
  • Fotocameraposteriore: 20MP Monochrome + 12MP RGB, F2.2, OIS, PDAF;
  • Fotocameraanteriore: 8MP AF, F1.9;
  • Sensori: Fingerprint, G-Sensor, giroscopio, bussola, luce ambientale, prossimità, hall sensor, barometro, IR;
  • GPS: aGPS/Glonass/Galileo/BDS;
  • Batteria: 4000mAh.

Peccato per l’impossibilità di espandere la memoria e per la mancanza, seppur poco utile, delle certificazioni di resistenza IP relative a polvere e liquidi.

huawei mate 9 pro

Materiali ed Ergonomia: Voto 8

Huawei Mate 9 Pro, premetto, è un ottimo device con ottimi materiali ed è bellissimo, ma non mi ha fatto scattare la scintilla.

L’ergonomia è al top in quanto il display e la scocca curvi rendono questo device veramente maneggevole.

Per quanto riguarda i materiali ho trovato il tipo di “metallo spazzolato” usato un po’ “poco spazzolato” il che mi ha dato più l’impressione di essere “simil plastica. Inoltre ho trovato il display curvo un mero esercizio estetico in quanto non ha nessuna features ad esso collegato a differenza di altri device con display curvo (vedasi Samsung ad esempio).

huawei mate 9 pro

huawei mate 9 pro
huawei mate 9 pro
huawei mate 9 pro

Fotocamera: Voto 9

La fotocamera principale del Huawei Mate 9 Pro, pur essendo un ottima fotocamera ,non è ancora tra le migliori attualmente sul mercato.  E’ ancora un gradino sotto ai “cameraphone” d’eccellenza come LG, Samsung e Pixel (fonte DxOMark Mobile punteggio 85/100).

E’ presente la stabilizzazione software ed ottica nei video con registrazione fino a 4K. Autofocus veloce e preciso ed un ottimo HDR Automatico.

Nella parte anteriore troviamo una fotocamera da 8 megapixel (messa a fuoco automatica ed apertura f/1.9) mentre sul retro una doppia fotocamera co-ingegnerizzata con Leica (stabilizzatore ottico e lenti Summarit asferiche).

La doppia fotocamera è composta dal sensore RGB da 12 megapixel con apertura f/2.2 e sensore monocromatico da 20 megapixel.

Per entrambi doppio flash LED e sensore laser per la messa a fuoco continua e rilevamento di fase.

huawei mate 9 pro

huawei mate 9 pro

Display : Voto 9

Il display è uno spettacolo. Parliamo di un pannello AMOLED curvo da 5.5 pollici realizzato da Samsung con risoluzione di 2560 x 1440 pixel con densità di 534ppi.

La curvatura del display non è molto pronunciata, quindi non avremo quei “disturbi” visivi che alcuni utenti lamentano su curvature più pronunciate (ad esempio S7 Edge).

Pur non amando i display curvi devo dire che la soluzione scelta da Huawei è il giusto compromesso tra chi li ama e chi li odia.

Ho notato, nella mia versione del firmware, un leggero ritardo nella luminosità automatica (ma prendetela con le pinze in quanto è meramente software).

Dopo diversi giorni giorni la domanda che mi assale è questa: ”Huawei, perché non hai affiancato al display curvo delle features software?”
huawei mate 9 pro

huawei mate 9 pro

Software: Voto 9

Personalizzazione e features da paura. Velocità e fluidità ai massimi livelli. Nel video vedrete per bene tutte le caratteristiche del software Huawei, qui mi limito a citare le varie gesture con le nocche e gli swipe al sensore biometrico delle impronte digitali.

Spettacolari a dir poco! Credo che queste features siano la vera novità rispetto ad altri software proprietari perché molto intelligenti. Mi aspetto, però, maggiore impegno per quanto riguarda le app in multitasking in quanto Huawei si limita a “fare il compitino” appoggiandosi alle sole features di Nougat.

huawei mate 9 pro

Autonomia: Voto 8

Con un display QHD da 5.5” (non da 5.7” o superiori e come altri) ed una batteria da 4000 mAh mi sarei aspettato un maggiore autonomia.

Intendiamoci, arriveremo a cena, ma non oltre almeno con il mio utilizzo standard, che ad essere sincero è intenso.

Fortunatamente con il nuovo sistema di ricarica rapida Supercharge possiamo raggiungere il 60% di ricarica in circa 30 minuti con il caricabatterie di serie.

Connettività (9.5)

Il Mate 9 Pro è un Dual SIM Dual Standby con supporto reti LTE in Cat.9 attivabile su entrambe le SIM (non contemporaneamente).

Huawei nasce come azienda IT a livello di infrastrutture quindi “sa il fatto suo” meglio di tutte le altre aziende in ambito networking. Ecco le principali caratteristiche:

  • Network.
    – 4G: LTE band 1/2/3/4/5/7/8/9/12/17/18/19/20/26/28/29/38/39/40/41 /;
    – 3G: 850/900/1900/2100 MHz / GSM: 850/900/1800/1900 MHz;
  • SIM card: Type: nano-SIM / SIM 1: 4G/3G/2G, SIM 2: 3G/2G / Dual SIM Standby Single Pass;
  • Wireless:
    – Bluetooth: 4.2 LE;
    – Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n/ac, 2.4 GHz 5 GHz;
    – NFC.

Prezzo: Voto 5

Il prezzo ufficiale di questo smartphone versione da 4 GB di RAM e 64 GB di storage è di €999 ed è da fuori di testa.

Non vorrei far parte del commerciale Huawei perché vendere questo device a quel prezzo è semplicemente da folli se consideriamo che non offre nulla di più rispetto ad altri top di gamma.

Quanto ho pagato il mio da 6 GB di RAM e 128 GB di storage rimarrà un mistero doloroso. Huawei sta seguendo la chiara politica commerciale di chi vuole essere riconosciuta nel mercato come leader.

A tal proposito ricordo che un dirigente un giorno mi disse “il leader lo riconosci anche dal prezzo più alto rispetto agli altri e noi dobbiamo costare di più rispetto agli altri perché siamo l’azienda leader”. Mi chiedo se a livello tecnologico valga la stessa regola.

huawei mate 9 pro

Giudizio Finale: Voto 8

Huawei Mate 9 Pro è sicuramente uno smartphone ottimo sotto (quasi) tutti i punti di vista.

Un sensore biometrico per le impronte digitali fulmineo, un design bello anche se non originale, fluidità massima, qualità costruttiva elevata e software maturo, fotocamera vicina ai top di gamma.

Tutti elementi che mi fanno pensare ad un bel 8.5 come voto, ma un prezzo che non trova nessuna giustificazione oggettiva mi porta a penalizzarlo.

Da Tonisauffa è tutto…………..che oft sia sempre con voi!