Android 7.0 Nougat sta per arrivare finalmente sui nostri smartphone Samsung. Scopriamo insieme le principali novità dell’aggiornamento più atteso dell’anno…

Android 7.0 Nougat

Grandi novità per i possessori di uno smartphone Samsung. Finalmente, dopo mesi di test e di attese, l’azienda coreana comincerà a distribuire l’aggiornamento più atteso dai possessori del Galaxy S7 insieme alla variante edge. 
Ma una premessa è d’obbligo: la Samsung non rilascerà l’ultima versione del sistema operativo come aveva preannunciato in precedenza ma lancerà Android 7.0 Nougat.

Android 7.0 Nougat: la disponibilità

L’azienda coreana aveva avviato nel mese di novembre 2016 il Galaxy Beta Program per permettere agli utenti di installare e di provare sul proprio smartphone la versione beta del nuovo sistema operativo. Samsung aveva però riservato l’installazione della versione beta soltanto agli utenti residenti in Cina, Corea del Sud, Regni Unito e Stati Uniti.  Ebbene, a quanto pare, anche la versione definitiva di Android 7.0 Nougat sarà rilasciata preliminarmente a questi utenti per poi diventare disponibile per tutti gli altri possessori di Samsung dislocati nei diversi Paesi del Mondo.

Android 7.0 Nougat: le più importanti novità

Una delle novità più rilevanti che gli utenti potranno notare alla prima installazione di Nougat è, senza dubbio, la nuova interfaccia, completamente rinnovata e ricca di funzioni.
Samsung ha pensato ad un Quick Panel dal layout più preciso ed intuitivo, basato su due livelli di profondità.
Molto interessante la possibilità di utilizzare S Finder direttamente dal Quick Panel per cercare contenuti sul web oppure sullo stesso smartphone. Utile, inoltre, la la funzione Direct Reply pensata per le notifiche: una funzione che ci permette di rispondere ai messaggi senza dover aprire altre applicazioni.
Rinnovato anche lo Split Screen di Android 7.0 Nougat: in seguito all’aggiornamento, sarà possibile aprire altre cinque finestre pop-up. Una funzione davvero interessante che porta a 7 il numero di applicazioni che è possibile aprire in contemporanea. Infine, l’aggiornamento introduce la nuova funzione Performance Mode con ben quattro opzioni che si occupano di ottimizzare l’uso delle risorse hardware in base al tipo di contenuto visualizzato,

 

 

Guida ai regali di Natale 2017 - banner - outofbit .