Il tablet di Apple di sesta generazione; è il prodotto giusto per il rilancio del settore?

Recensione Apple iPad 2018
Recensione Apple iPad 2018

Il mondo dei tablet ha uno sviluppo e una crescita abbastanza particolare, avendo per molti aspetti non confermato le attese degli esperti del settore e degli investitori. Apple ha in questo settore un dominio sul traffico non computerizzato assoluto e ora ha presentato un nuovo modello: l’Apple iPad 2018 da 9,7 pollici. Il nuovo iPad, oltre a migliorare le caratteristiche tecniche come da tradizione Apple, si preannuncia molto interessante anche dal punto di vista economico. Scopriamo nel dettaglio com’è fatto l’iPad nuovo modello e proviamo a valutare se sarà davvero in grado di rilanciare il settore tablet che non registra numeri esattamente esaltanti.

Confezione, contenuto ed unboxing

Recensione Apple iPad 2018: unboxing
Recensione Apple iPad 2018: unboxing

La confezione del nuovo Apple iPad 2018 da 9,7 pollici è piuttosto semplice e il contenuto rispecchia questa scelta: troviamo infatti il tablet, il cavo Lightning/USB e l’alimentatore da 5.1V/2.1A. in più, come da tradizione, sono presenti due adesivi Apple, a conferma di come l’azienda di Cupertino punti sempre moltissimo ad esaltare il proprio brand e far sentire i propri utenti parte di una grande famiglia.

Design e costruzione

Recensione Apple iPad 2018: design
Recensione Apple iPad 2018: design

Dal punto di vista estetico l’Apple iPad 2018 da 9,7 pollici è sostanzialmente identico al modello precedente, con il corpo in metallo unibody e il formato 4:3 che riassume bene due degli elementi principali ricercati da Apple: comodità di utilizzo ed ergonomia. Il risultato è quello di un prodotto non nuovo ma che ripropone una soluzione estetica e di qualità dei materiali estremamente convincente. Perché cambiare?

Hardware

Recensione Apple iPad 2018: hardware
Recensione Apple iPad 2018: hardware

Se sollevassimo la scocca dell’iPad 2018 troveremmo il processore proprietario A10 Fusion quad core da 2.34GH, 2GB di RAM e 32GB (o 128GB) di memoria interna (non espandibile, come da chiara scelta Apple). La GPU è la PowerVR a 6 core e a livello di connettività troviamo il Bluetooth 4.2, il WiFi a/b/g/n/ac a doppia banda, il jack audio da 3.5mm e il GPS; nella versione 4G abbiamo anche la connettività LTE a 300Mbps. Ottimo il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali con il TouchID che non delude, mentre manca lo smart connector per utilizzare la cover-tastiera presente invece su iPad Pro.

Display

Recensione Apple iPad 2018: display
Recensione Apple iPad 2018: display

L’Apple iPad 2018 monta un display da 9,7” IPS in formato 4:3 con una buona luminosità. Un “dettaglio” costruttivo è che lo schermo non è attaccato al vetro (come sarebbero quelli a laminazione completa). Il display gode comunque della principale novità di questo nuovo modello: ovvero il supporto dell’Apple Pencil di cui parleremo in un paragrafo specifico di questa recensione.

Software

Recensione Apple iPad 2018: software
Recensione Apple iPad 2018: software

Dal punto di vista software l’azienda di Cupertino ha dotato il suo nuovo tablet di iOS 11.3 con una serie di funzionalità comode e veloci che permettono un utilizzo veramente eccellente e piacevole. Le novità principali di questa versione di iOS sono nel nuovo sistema di multitasking e nella possibilità di trasferire testi e immagini tra le varie finestre. Anche in questo caso l’integrazione con l’Apple Pencil ha permesso notevoli miglioramenti che si percepiscono anche nell’utilizzo quotidiano.

Fotocamera

Recensione Apple iPad 2018: fotocamera
Recensione Apple iPad 2018: fotocamera

Forse è paradossalmente un aspetto un po’ lacunoso del nuovo iPad, ma solitamente chi acquista un tablet non lo fa per avere una fotocamera di altissimo livello. Troviamo infatti un sensore da 8MP con f/2.4 poco luminoso ma capace di sfruttare la tecnologia della realtà aumentata. La fotocamera frontale è da 1.2MP e può girare video in HD, mentre quella posteriore arriva ad una risoluzione FullHD.

Batteria ed autonomia

La batteria integrata nel tablet permette un utilizzo intensivo capace di arrivare tranquillamente a fine giornata. Se lo si utilizza solo sporadicamente può arrivare anche a tre giorni di autonomia.

Apple Pencil

Recensione Apple iPad 2018: Apple Pencil
Recensione Apple iPad 2018: Apple Pencil

Nonostante non si tratti di una parte integrante del nuovo iPad ed esula per certi aspetti da questa recensione, crediamo sia importante, nella valutazione di questo dispositivo, parlare anche dell’Apple Pencil, l’accessorio che avevamo già anticipato e che è un valore aggiunto di questo tablet. Motivo per cui bisogna tenerne assolutamente conto.

Stiamo parlando di una piccola penna che permette di migliorare l’esperienza d’uso del tablet, un po’ come già avviene per gli iPad Pro. L’Apple Pencil è in plastica resistente ma allo stesso tempo piacevole da tenere in mano, con la punta intelligente che permette di disegnare, scrivere a mano libera e riconoscere la diversa pressione della mano o l’inclinazione del pennino sul display del tablet per eseguire delle sfumature. Si nota la differenza rispetto alla versione per iPad Pro, ma è comunque ottima nelle sue funzioni e può essere utilizzata anche in tutte quelle applicazioni che necessitano di una precisione maggiore. Durante l’utilizzo dell’Apple Pencil viene sospeso il riconoscimento degli altri comandi sul display (per evitare pressioni involontarie e accidentali).

Questo dispositivo necessita del connettore apposito per essere ricaricato ma in casi di emergenza può essere collegato alla Lightning, riuscendo a ricaricarlo per circa 30 minuti con una ricarica di 15 minuti.

Prezzo

L’Apple iPad 2018 da 9.7 pollici è disponibile in due versioni, quella da 32GB di memoria interna che è possibile acquistare su Amazon a 288€ e la versione da 128GB ad un prezzo di circa cento euro in più. Nella valutazione degli iPad prezzi bisogna poi considerare il costo per acquistare l’Apple Pencil, che è di poco meno di cento euro. La differenza rispetto all’iPad Pro è significativa, quindi si può giustamente definire l’iPad 2018 un tablet economico.

Conclusioni e giudizio finale sull’Apple iPad 2018

Giudizio Apple iPad 2018
Giudizio Apple iPad 2018

Come valutare, quindi, il nuovo Apple iPad 2018 da 9.7 pollici?  Il giudizio non può che essere positivo, perché permette di avere un tablet potente e di grandissima qualità ad un prezzo estremamente vantaggioso. Certo, non stiamo parlando del top di gamma (per quello c’è l’iPad Pro), e alcune mancanze si notano, come l’assenza dello smart connector e la presenza di un comparto audio e fotografico che arriva forse a fatica alla sufficienza.

Se fino ad oggi una delle maggiori criticità dei tablet Apple era relativa al prezzo, con questo nuovo modello si è superato anche questo confine, offrendo in definitiva un prodotto eccellente ad un prezzo straordinario e concorrenziale, rendendo di fatto l’iPad 2018 come il tablet più interessante in circolazione.

Acquistarlo è sicuramente un affare, soprattutto considerando le enormi potenzialità offerte dall’Apple Pencil, che aumenta notevolmente la qualità di questo tablet, rendendolo unico e potenzialmente straordinario.

Galleria fotografica