AndroidGuideGuideGuideInternet

Come scoprire la password della rete Wi-Fi in un device Android

Wi-Fi

Forse ti sarà successo di avere la necessità di conoscere la password del Wi-Fi a cui ti sei collegato con il tuo smartphone su cui gira il sistema operativo Android. Per fortuna, esiste una semplice procedura che ti permetterà di conoscere questa chiave.

I dispositivi Android possono essere collegati a una quantità pressoché illimitata di reti Wi-Fi. Il sistema conserverà ogni singola password: questo elimina la necessità di dover inserire, ogni volta che vorrai collegarti a internet, il valore. Purtroppo, successivamente, non sarà possibile visualizzare la password. Eppure, essa potrebbe servirti per diverse ragioni: vorresti collegare a internet un secondo device? Un tuo amico è venuto a casa tua e vuole controllare i messaggi su WhatsApp?

Una semplice e, al tempo stesso, potente applicazione, sviluppata da Alexandros Schillings, può però risolvere il problema. Essa permette infatti di conoscere la password della rete Wi-Fi a cui sei collegato in quello specifico istante. L’unico problema è che l’app è disponibile solo per i dispositivi con i permessi di root. Non dimenticare di leggere anche l’articolo “6 app da installare assolutamente dopo aver rootato Android“, per conoscere gli strumenti da poter utilizzare nel tuo device.

Step 1: Installare WiFi Key Recovery

L’applicazione che utilizzeremo oggi è WiFi Key Recovery, dello sviluppatore Schillings. Essa è disponibile gratuitamente all’interno di Google Play Store. Come prima cosa, dovrai prendere il tuo smartphone con i permessi di root, aprire lo store ufficiale di Android, selezionando l’apposita e riconoscibilissima icona, e inserire nello specifico campo il nome dell’app. Scegli il risultato corretto, apri la pagina e clicca sul pulsante verde su cui è presente la dicitura “Installa”. Attendi la conclusione del download e della successiva installazione.

Step 2: visualizzare la password

Apri l’applicazione appena installata. Durante il primo avio, un popup ti chiederà di concedere i permessi superutente.

Superutente

Questo è il popup che ti chiederà i permessi necessari per permettere all’applicazione di funzionare correttamente: dovrai cliccare su “Concedi”.

Effettua, quindi, un click su “Concedi“. A questo punto, ti troverai davanti a una lista, più o meno lunga, composta da tutte le reti a cui ti sei collegato. Ogni voce presenta il valore “psk“: vicino a esso potrai leggere la password.

psk

Vicino alla voce “psk” potrai trovare la password della tua connessione Wi-Fi.

La lista è troppo lunga? Questo significa che ti sei collegato a molte reti Wi-Fi. In questo caso, trovare quella di tuo interesse potrebbe non essere proprio semplicissimo.

SSID Quicksearch

“SSID Quicksearch” è la funzione interna all’applicazione che ti permetterà di cercare una specifica connessione Wi-Fi.

Lo sviluppatore, per facilitare la procedura, ha deciso di inserire la funzione “SSID Quicksearch”, utile per effettuare una ricerca.

Risultati SSID Quicksearch

“SSID Quicksearch”: ecco cosa apparirà dopo aver effettuato una specifica ricerca.

Step 3: condividere la password Wi-Fi

Ora potrebbe essere utile condividere la password appena creata con un altro dispositivo, di tua proprietà oppure di una seconda persona. L’applicazione che abbiamo utilizzato permette di effettuare questa procedura. Non dovrai far altro che scegliere dall’elenco una voce ed effettuare un click su di essa.

Wi-Fi condivisone password

Scegliamo la rete Wi-Fi di nostro interesse ed effettuiamo un click su di essa, per iniziare la procedura di condivisione.

Si aprirà automaticamente la classica opzione di condivisione di Android: da WhatsApp ai classici SMS, scegli il metodo che più preferisci per la condivisione.

Wi-Fi

Queste voci permetteranno, giunti a questo punto, di scegliere se e come condividere la password della rete Wi-Fi scelta.

Puoi anche decidere di conservare le password di tutte le reti Wi-Fi presenti nell’elenco. Dovrai cliccare sui tre punti verticali posti nella barra di navigazione dell’app e premere su “Export”.

Wi-Fi

I tre punti verticali che consentono di accedere ad altre opzioni, tra cui “Export”.

In questo modo verrà generato un file che sarà poi conservato nella memoria interna del tuo device.

Wi-Fi

Il file che contiene tutte le password delle reti Wi-Fi a cui ti sei collegato con il tuo dispositivo.

Se vuoi che una copia venga inserita nella scheda SD, dovrai effettuare un click su “To SD”. Puoi decidere di archiviare il file o condividerlo con qualcuno.

Share e To SD

Le voci “Share” e “To SD”, che permettono rispettivamente di condividere il file e di creare una copia nella scheda SD.

Ovviamente, queste informazioni sono molto delicate: chiunque abbia questo valore, trovandosi vicino al modem, potrà collegarsi alla tua rete Wi-Fi. Ti consigliamo di condividere le password solo ed esclusivamente con chi ti fidi ciecamente.

Bio autore

Sin dall'età più tenera ho un forte legame con l'informatica, il mondo del cinema e l'arte. Gli studi che ho deciso di intraprendere mi hanno permesso di accrescere queste passioni.
Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Huawei Nova 5z è ufficiale: display da 6,26'', Kirin 810 e 4 fotocamere sul retro

AndroidNewsSmartphone

OnePlus 7T e 7T Pro ricevono la OxygenOS 10.0.4: molti miglioramenti

AndroidNewsSmartphone

Honor V30 sarà ufficiale a novembre e avrà il supporto 5G

InternetRisorse gratis

I 38 migliori bot Telegram del 2019 da provare