OK Google è la frase da pronunciare se volete utilizzare Google Now, l’assistente virtuale presente nella maggior parte degli smartphone e tablet Android. Introdotto con l’aggiornamento ad Android 4.4 KitKat, questo prodotto software è l’incarnazione degli enormi sforzi compiuti nell’ambito dell’intelligenza artificiale, nello specifico nell’area del Natural Language Processing (elaborazione del linguaggio naturale).

In questo articolo vi mostreremo come attivare e disattivare la funzione “OK Google” di Now, oltre a darvi qualche indizio sul futuro di questa applicazione.



Ok Google: ecco come attivarlo

La procedura per rendere “OkGoogle” attivo è la seguente (sì, tutto attaccato è più bello!):

  • Assicurarsi di avere l’ultima versione dell’app Google. Se non fosse così, andate nel PlayStore e aggiornate l’app;
  • Aprite l’applicazione Google;
  • Andate in Impostazioni > Voce > “Rilevamento OK Google”.
  • A questo punto vi si presenteranno alcune voci come “Dall’app Google”, “Da qualsiasi schermata” e “Sempre attivo”.

Alcuni di voi si staranno chiedendo quale voce è quella corretta per le proprie esigenze. Ecco la spiegazione di questa e di alcune opzioni che troverete in questa schermata tratte direttamente dalla pagina di supporto Google:

  • Da qualsiasi schermata. Puoi dire “Ok Google” da qualsiasi schermata del dispositivo, se lo schermo è attivo o il dispositivo è in carica. Questa funzione non è disponibile per tutte le lingue.

  • Sempre attivo. Puoi dire “Ok Google” con lo schermo attivo o inattivo su dispositivi Nexus 6, Nexus 9 o Samsung Note 4.

  • Voce attendibile. Se pronunci “Ok Google” con lo schermo bloccato e la tua voce viene riconosciuta, puoi inviare comandi a Google o visitare siti senza dover sbloccare il dispositivo.

  • Risultati personali. Vengono mostrati risultati personalizzati per le tue ricerche vocali, anche con il dispositivo bloccato.

  • Reimposta modello vocale. Reimposta il suono della tua voce per Google. Prova questa opzione se Google non riconosce la tua voce quando pronunci “Ok Google”. Se non trovi questa opzione, assicurati che l’opzione “Da qualsiasi schermata” o “Sempre attivo” sia selezionata.

  • Elimina modello vocale. Elimina il modello vocale utilizzato da Google per riconoscere la tua voce.

Come disattivare Ok Google

Come disattivare la chiamata vocale Ok GooglePer quanto si tratti di una funzione molto utile, alcune persone potrebbero non impazzire per Google Now. I motivi potrebbero essere molti: tra questi i più rilevanti sono sicuramente il consumo di batteria e un invasione della nostra privacy. Per disattivare il riconoscimento della frase Ok Google dovrete:

  • Accedere all’app “Impostazioni Google”;
  • Andare in Ricerca e Now > Voce > Rilevamento di OK Google;
  • A questo punto mettete su No tutte le opzioni visibili, in modo da evitare che Google Now sia perennemente in ascolto.

Questa procedura non ha alcun effetto sul funzionamento di Google Now: non ci sarà alcun effetto collaterale una volta disattivato il rilevamento vocale.

Come si evolverà Google Now

Google Now e più in generale tutti gli assistenti virtuali si evolveranno in maniera esponenziale nel corso dei prossimi anni. Grazie all’incredibile quantità di dati raccolti in ogni istante (i famosi Big Data) e i progressi nell’ambito del Machine Learning e del NLP prodotti come Now, Siri, Cortana e Viv diventeranno sempre più bravi a capire e prevedere i nostri bisogni.

Con la presentazione di Google Pixel e Pixel XL l’azienda di Mountain View ha introdotto un miglioramento di Now, Google Assistant, appositamente progettato per questi smartphone. Probabilmente nei prossimi anni questa versione sostituirà Now ma nell’attesa potrete comunque seguire la nostra guida per ottenere Google Assistant su tutti gli smartphone Android.