PC

I migliori software per individuare i componenti hardware del PC

hardware computer

Tenere sotto controllo i componenti hardware di un computer è estremamente utile.

Già dopo l’acquisto, questa pratica è utile per capire se il dispositivo che abbiamo pagato corrisponde alle specifiche tecniche che ci sono state promesse. Al di là di questo controllo poi, tenere sotto controllo i componenti interni di un PC può essere utile per svariati motivi. Tenere sotto controllo le versioni di CPU e scheda grafica, così come la quantità di RAM o le specifiche tecniche della scheda madre, può essere utile anche per effettuare aggiornamenti.

Più semplicemente, prima dell’acquisto di un videogame o di un software, può essere utile tenere conto dell’hardware presente sulla nostra macchina per capire se questo può essere eseguito sul computer. Insomma, a prescindere dalla necessità specifica, tenere sotto controllo i componenti di un PC è una necessità per la maggior parte degli utenti.

hardware computer

I migliori software per individuare i componenti hardware del PC

Va detto che i più comuni sistemi operativi attualmente sul mercato, offrono delle opzioni per poter dare un rapido sguardo all’hardware che costituisce il computer. Per esempio, con Windows 10, basta seguire il percorso  StartImpostazioniSistemaInformazioni su per ottenere una lista, anche se piuttosto stringata, dei componenti presenti sul dispositivo in uso.

Rispetto ai software che elencheremo di seguito le informazioni risultano decisamente inferiori. Al di là di processore, RAM, tipo di sistema operativo (32 o 64 bit) e poche altre informazioni, tale finestra ha ben poco da offrire.

Discorso molto simile a quello che si può fare in ambito Mac, dove il percorso da seguire prevede cliccare sul menù Apple, seguito da Informazioni su questo Mac. Qui sono elencati dunque informazioni riguardo modello, processore, memoria e numero di serie del sistema operativo. Anche se, attraverso la voce Resoconto di sistema è possibile approfondire le informazioni, si tratta pur sempre di un’app limitata.

Di seguito andremo ad individuare i singoli software che forniscono informazioni approfondite sull’hardware in utilizzo.

Speccy

Speccy

Tra i software più diffusi e apprezzati del settore, figura senza ombra di dubbio Speccy.

Si tratta di un’app estremamente leggera e semplice da usare, capace di fornire informazioni dettagliate sui vari componenti hardware del PC. Anche le informazioni relativamente più complesse vengono presentate con grande semplicità attraverso varie schede che includono dei macro gruppi hardware, una sintesi del sistema operativo e un sommario. Gli aggiornamenti sono in real time e, tra le informazioni più preziose, vi è il rilevamento della temperatura dei componenti.

Stiamo parlando dunque, di un’app in grado di monitorare a grandi linee tutte le temperature dell’hardware, permettendo all’utente di avere sempre sotto controllo il proprio computer in caso di surriscaldamenti. Speccy è totalmente gratuito.

PCI-Z

PCI-z

Meno accattivante sotto il punto di vista prettamente grafico, ma ugualmente efficiente, il secondo nome che vi proponiamo è PCI-Z. Si tratta di un’app freeware in grado di funzionare anche senza installazione. I principali parametri analizzati risultano essere PCI Device, Device, Vendor, Subsystem ed eventuali messaggi di errore. Non mancano poi informazioni più basilari su processore, sulla quantità di RAM a disposizione e riguardo altre specifiche tecniche.

Le informazioni possono essere copiate in tutta comodità nella clipboard del sistema operativo e poi esportate in formato CSV. PCI-Z funziona su tutte le versioni dei sistemi operativi Microsoft, a partire da Windows XP.

QwikMark 0.4

software individuare componenti hardware pc QwikMark 0.4

QwikMark 0.4 rientra di sicuro tra i migliori programmi in circolazione in materia di analisi hardware/software e di prestazioni. Nello specifico, la scansione delle periferiche hardware del PC è pressoché immediata. Risulta dunque possibile avere subito informazioni riguardo potenza del processore, la versione del sistema operativo in uso, la memoria interna libera e tanto altro.

La sezione Performance Benchmarks consente di effettuare i test sull’hardware e di monitorare i risultati ottenuti. Come per la precedente app, QwikMark 0.4 risulta essere un comodo software portable.

Tweaking

Tweaking è un’app disponibile sia in versione portable che con installazione. Si tratta di un software gratuito, compatibile con tutti gli OS Windows sia a 32 bit che a 64 bit.

La sua logica di funzionamento è assai immediata, visto che mostra a mo’ di elenco tutti i dispositivi connessi alla postazione multimediale in uso e i relativi componenti hardware. Di questi, viene evidenziato nome, produttore e, nell’eventualità di malfunzionamento, il codice di errore. La lista può essere ordinata con un click sulle schede in alto. Altra caratteristica saliente del programma illustrato è la possibilità di vedere quali sono i dispositivi che necessitano di driver per il corretto funzionamento e quelli per cui non sono necessari. Il riconoscimento avviene tramite un database enorme che include la maggior parte di hardware attualmente sul commercio.

AIDA64

 

Quando si intende utilizzare un software a livello ancora più avanzato però, è bene virare su app di livello professionale.

AIDA64 (noto in passato come AIDA32 o Everest) si tratta di un vero e proprio punto di riferimento in questo settore. Esso è in grado di individuare il modello della scheda madre, la RAM, il tipo di hard disk, la scheda video e qualunque altra specifica tecnica è presente nel dispositivo attualmente in fase di funzionamento. Rispetto agli altri programmi presenti in questa lista, esso viene aggiornato molto frequentemente e permette anche di misurare le prestazioni attraverso accurati benchmark.

Il software, disponibile anche per Android, iOS e Ubuntu, non è però gratuito anche se permette di effettuare una prova di 30 giorni prima dell’eventuale acquisto.

In conclusione

Al di là delle app elencate poi, va tenuto conto che esistono una serie di software più specifici che si focalizzano su determinate componenti. Questi software, solitamente piuttosto piccoli e leggeri, svolgono una funzione piuttosto limitata ma consentono di focalizzarsi su una sola, specifica componente.

Si tratta, per esempio di BatteryInfoView, software proposto da Nirsoft e che si focalizza sulle batterie dei laptop. Un altro programma specifico, in tal senso, è RamExpert che, come è facile intuire, analizza accuratamente la RAM. Un altra micro categoria è costituita dai software che analizzano la temperatura della CPU, un valore da tenere sempre in considerazione onde evitare danneggiamenti ai componenti del computer.

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
    Potrebbero interessarti
    GuidePC

    Come disattivare la tastiera di un portatile

    PCWindows

    Huawei MateBook D 14 e MateBook D 15, ufficiali i nuovi notebook con AMD Ryzen serie 4000

    PC

    Konami lancia i suoi PC gaming desktop: ufficiali Arespear C300, C700 e C700+

    PC

    ASUS Zenbook 13 e 14, l'azienda aggiorna i suoi notebook: più sottili e più prestanti