In questa guida ti segnalerò alcune app che riusciranno a bloccare pubblicità Android, sia su app che su browser. Se sei interessato a questi metodi, voglio però ricordarti che spesso gli annunci pubblicitari sono l’unica fonte di sostentamento per siti o sviluppatori di applicazione. Insomma, ti consiglio di usarle e “limitarle” soltanto a situazioni dove il “martellamento” pubblicitario è davvero incessante.

come bloccare pubblicità android
come bloccare pubblicità android

Queste app non richiedono il root del tuo device Android, quindi scegli pure quella che ti sembra la più adatta alle tue esigenze.

App per bloccare pubblicità Android

Blokada

Ad oggi è probabilmente l’applicazione più completa per bloccare pubblicità Android. Come la maggior parte delle app simili, opera su una VPN locale in modo da poter filtrare tutto il traffico sul tuo smartphone.

Non è su Play Store: dovrai scaricarla dal sito web ufficiale, che ti linko qui. Per installarla, lo ricordo, devi prima aver abilitato il tuo dispositivo all’installazione da sorgenti sconosciute.

Il funzionamento di Blokada è davvero molto semplice, così come la sua interfaccia. Lascio a te il compito di smanettare tra le varie opzioni, quello che più ti interessa è attivare il blocco pubblicità in-app.

Devi solo tappare sull’icona grande bianca che rappresenta uno scudo, in basso al centro: dopo aver accettato la richiesta di connessione della VPN, l’icona in questione diventerà verde e Blokada comincerà a fare il suo lavoro. Prova ad entrare in qualche app con pubblicità: le troverai insolitamente sgombre, mentre in alto – nella barra di notifica – scorreranno le notifiche dei blocchi effettuati da Blokada. Puoi tra l’altro nasconderle selezionando semplicemente nel menu rapido della notifica la dicitura “non mostrare”.

Davvero niente male, non trovi?

AdBlock Plus

Se Blockada è ottimale per bloccare pubblicità Android nelle app, AdBlock Plus fornisce la soluzione perfetta per navigare su internet. Su Play Store basterà effettuare la ricerca e apparirà un “Adblock Plus per Samsung” e un “Adblock Plus Browser“, quest’ultimo rivolto a tutti gli altri brand.

Sul tuo smartphone Android verrà installato un nuovo browser, che utilizzerai se non vuoi visualizzare pop-up o semplici annunci pubblicitari. C’è comunque ampia possibilità di personalizzazione per questa scelta (un sito può essere segnalato nella “white-list” nel caso in cui i suoi annunci non siano troppo invadenti), anche se in automatico è possibile bloccare tutte le pubblicità.

Voglio anche ricordarti che gli ads invasivi non solo rovinano l’esperienza d’uso di noi utenti, ma addirittura possono arrivare a consumare oltre il 20% in più di batteria durante il giorno.

Il browser di AdBlock Plus è davvero leggero e veloce e vanta tutte le opzioni che solitamente troviamo sui vari Chrome, Firefox ecc. Non smetterai di ringraziarmi dopo aver installato quest’applicazione…

DNS66

Una buonissima alternativa a Blockada è DNS66, un’altra app che non è compresa su Play Store. Per averla bisognerà prima scaricare F-Droid da questo link e poi cercarla nel motore di ricerca interno.

Anche in questo caso ti ricordo che non avrai bisogno dei permessi di Root per installare l’app. L’interfaccia è davvero semplice, ti elenco allora rapidamente tutti i passaggi che devi compiere per avere sempre attiva DNS66 e bloccare pubblicità Android in modo assolutamente gratuito e con risultati più che soddisfacenti.

Le prime opzioni da attivare sono l’avvio automatico dell’app al riavvio del device e la verifica di connessione con supporto IPV6. A quel punto cambia scheda e recati in “Hosts”: lì devi attivare le due voci che troverai citate, “Filtri hosts” e “Aggiorna quotidianamente”. Scorri ancora le schede presenti e selziona Apps: qui dovrai avere tutte le tue applicazioni “libere” e nessuna deve essere esclusa in automatico. Infine recati su “DNS” e attiva tutti quelli che ti compaiono a schermo.

In alto fai tap sull’icona del refresh che servirà a scaricare in automatico nuovi hosts. Clicca infine su Avvia e…voilà, hai attivato con successo DNS66!

NOROOT Firewall

Anche quest’applicazione, che potrai trovare sul Play Store cliccando su questo link, basa il suo funzionamento su una VPN locale, sicura al 100% e che filtrerà il tuo traffico su internet. Tanto per cambiare, anche NOROOT Firewall e gratuita e non necessita del root sul tuo smartphone.

Per certi versi è anche più completa delle altre opzioni, considerato che funziona anche da vero e proprio firewall contro intrusioni di malintenzionati.

Il primo passo da compiere appena entrato nell’app è quello di impostare l’avvio automatico che noterai facilmente tra le opzioni principali. Una volta cliccato su avvia, l’app comincerà a bloccare l’accesso ad internet di tutte le app che hai installato sul tuo device. Clicca allora sulla scheda “In attesa dell’accesso” e dai il tuo ok alle app che ritieni sicure. In caso contrario seleziona “nega”: in questo modo le applicazioni che consideri sospette non ti invieranno notifiche né si connetteranno alla rete. Tale funzionalità eviterà soprattutto che app pre-installate possano inviarti notifiche push con annunci pubblicitari, una tecnica sempre più utilizzata da produttori “minori”.

Quale di queste quattro applicazioni per bloccare pubblicità Android, senza aver bisogno dei permessi di root, ti è sembrata la migliore? Commenta qui in basso o sulle nostre pagine social!