Le 5 migliori applicazioni: al giorno d’oggi la questione di modifica di foto o comunque l’applicazione dei filtri sulle nostre immagini scattate è sempre un dilemma, il Play Store ci offre davvero moltissime applicazioni ma solo poche fra queste emergono e ci permettono di magari andare a salvare quegli scatti che il nostro smartphone non è stato in grado di catturare o con i colori giusti o comunque con la luce giusta. Abbiamo deciso di sceglierne 5, ma 2 di queste app permetteranno solamente di applicare dei filtri invece le restanti permetteranno di fare delle modifiche anche abbastanza minuziose delle foto stesse.

s7-camera-2

Le 5 migliori applicazioni: ecco le migliori per la modifica delle foto

Snapseed

Snapdseed è una delle mie app preferite, personalmente la preferisco perchè ci permette di toccare pochi parametri delle foto ma allo stesso tempo riesce ad avere dei risultati molto interessanti. Prima di tutto quest’app non solo permette di modificare parametri dello scatto ma permette anche di applicare filtri e di opacizzarli a nostro piacimento, di conseguenza se un filtro è troppo carico noi potremmo farlo diventare meno pesante rispetto a quello che il programma ci dice di applicare. Abbiamo la possibilità di utilizzare dei parametri per modificare e foto molto approfonditi che possiamo modificare tramite dei semplici Swipe da destra a sinistra, dall’alto verso il basso eccedera. Non ci sono molte impostazioni in quest’app, l’unica impostazione che c’è comunque ci permette di scegliere la risoluzione dell’immagine che abbiamo appena modificato. Vi consigliamo quest’applicazione perchè come tutte le App proprietarie di Google viene aggiornata spesso!

Adobe Photoshop Lightroom

Adobe Photoshop Lightroom anch’essa è un applicazione davvero molto interessante per quanto concerne l’editing delle foto, non solo permette di avere dei filtri già preimpostati, ma permette (come la precedente) di aumentare o diminuire quella che è l’opacità del filtro stesso e allo stesso tempo ci permette di fare un contro e una modifica minuziosa di tutti i parametri che abbiamo nell’applicazione Desktop, e questa è una funzionalità non da poco perchè anche la UI a bordo è davvero molto simile alla UI da Desktop. Ovviamente se si ha l’account creative cloud premium di Adobe è possibile anche sfruttare la sincronizzazione dei nostri album che abbiamo in Lightroom, così possiamo anche modificare le foto in modalità online: ottima feature per avere sempre tutto sincronizzato. Quest’applicazione la consigliamo un po’ a tutti, ma se ne volete saggiare tutte le potenzialità dovrete essere utenti Premium con Adobe.

Autodesk Pixrl

Autodesk Pixrl è forse l’applicazione più completa, si può utilizzare sia per scopri professionali e sia per quanto riguarda una condivisione delle proprie foto sui Social Network. Partiamo dall’inizio però quest’app ha una grafica molto semplice, abbiamo dei bottoni sulla parte bassa della UI e questo ci permette di avere ancora parecchio spazio per visualizzare quelle che sono le modifiche delle foto. Abbiamo molti tipi di regolazioni, forse qualcuno in meno rispetto a Lightroom, ma in questo caso abbiamo altre chicche; in questo programma possiamo aggiungere degli adesivi (un pochino da bambini, ma sono simpatici allo stesso tempo) e possiamo aggiungere del testo, modificare il font il colore e ovviamente tutto questo è possibile ridimensionarlo, insomma, un app davvero carina è completa; paga lo scotto di non avere funzionalità PRO e di conseguenza dopo aver modificato una foto ci compare la pubblicità; un po’ fastidiosa.

Prisma

Prisma è una delle applicazioni che ultimamente all’interno del Play Store sta davvero spopolando: ha una miriade di filtri che sono basati su degli artisti moderni e non; abbiamo anche dei filtri di alcuni personaggi famosi, per esempio Heisenberg. Insomma, l’app è davvero semplice e non abbiamo molte funzionalità in realtà, di fatto possiamo solamente mettere i filtri, cambiare l’opacità dei filtri stessi e condividere il nostro risultato, nient’altro, ma non serve nient’altro probabilmente dato che stiamo parlando per l’appunto di un applicazione che fa solamente questo. Altra cosa da considerare è anche il fatto che se volete un applicazione di un filtro in modo molto rapido ci vuole uno smartphone potente, alcuni che sono davvero molto pesanti bisogna aspettare anche una decina di secondi. Dopo aver modificato la foto possiamo condividerla su Instagram e Facebook, oppure usare il potente tasto condivisione di Android.

VSCO

VSCO, è praticamente l’applicazione per tutti coloro che adorano condividere i propri scatti su Instagram, si tratta di un app davvero molto interessante, che però fa parte della brutta cerchia di applicazioni “acquisti in App”, ebbene si, VSCO ha davvero parecchi filtri ma per avere un pacchetto completo di filtri bisogna un attimino sborsare 20 euro circa. Di default i filtri sono pochini, ciò che è “figo” per tutti coloro che amano le foto è che attorto a VSCO c’è davvero una Community. Quando entriamo per la prima volta all’interno dell’applicazione di fatto ci chiede username e password e per registrazione. Di fatto ci sono proprio le nostre librerie di foto all’interno di quest’applicazione, tutto ciò è interessante perchè questo ci da la possibilità di tenere sempre tutto sincronizzato.

Insomma, abbiamo fatto una disamina, anche abbastanza veloce ad essere sinceri, delle migliori applicazioni che ci sono in giro per quanto riguarda la modifica delle foto. Queste sono le app più complete che installate sullo stesso smartphone possono davvero portare a dei risultati molto interessanti, ovviamente vi consigliamo di provarle tutte in modo da avere una disanima completa a soprattutto di testarle voi stessi.