C’è ancora tanta curiosità attorno a quella che per molti è la vera novità di iPhone X: parliamo del Face ID, al centro di un curioso episodio anche durante il keynote dello scorso martedì. Ecco le tre fondamentali domande sul nuovo metodo di sblocco.

iphone x face id

Erano tante le rivoluzioni sognate per iPhone X, di fatto molte sono rimaste in sospeso (clicca qui se vuoi scoprire quali sono) e soprattutto una si è materializzata. Parliamo dell’arrivo del Face ID, diverso dallo scanner dell’iride presente sui top di gamma di Samsung e capace subito di “scalzare” il classico Touch ID. Certo, dietro la scomparsa – c’è da scommetterci, provvisoria – del sensore per le impronte digitali ci sono le difficoltà di Apple nel piazzarlo sotto al display, ma è indubbio che Cupertino non ha esitato nel fare all-in sul riconoscimento facciale.

Ovvio che gli affezionati alla mela si sentano un filo disorientati, specie dopo quanto accaduto sul palco dello Steve Jobs Theater, lo scorso martedì. Craig Federighi si è trovato nella scomoda situazione di dover ricorrere al PIN per sbloccare il suo iPhone X, dopo il riconoscimento del volto fallito. In realtà (e questa è la prima domanda), cosa è davvero accaduto? Lo stesso Federighi ha risposto, minimizzando l’accaduto. Proprio come accade col Touch ID, il device richiede il codice segreto dopo quattro tentativi di riconoscimento falliti. Tentativi che erano stati effettuati dietro le quinte da altre persone, mentre l’iPhone X in questione era settato sul viso di Federighi.

Un altro aspetto che sta attirando l’attenzione degli appassionati è quello relativo al funzionamento con cappello o occhiali da sole. Nel primo caso non c’è alcun problema; in linea di massima si può dire lo stesso anche della seconda ipotesi, ma ancora Federighi ha comunque specificato che particolari tipi di lenti potrebbero rendere difficoltoso il riconoscimento facciale. Il Face ID, d’altronde, si basa anche sull’analisi degli occhi. Ed è proprio questo punto che suscita i maggiori timori: cosa fare nel caso in cui un malintenzionato provi a sbloccare iPhone X semplicemente puntandolo verso il nostro volto? Sarà sufficiente chiudere gli occhi o guardare in un’altra direzione. Insomma, il Face ID non è funzionante nemmeno quando si dorme e, per disattivare questa feature ancora più velocemente, basterà premere i tasti ai lati del melafonino nello stesso momento. Soddisfatti?