Se vivete in un condominio, saprete meglio degli altri che le reti wi-fi interferiscono tra di loro. Di conseguenza, anche le prestazioni delle connessioni wireless ne risentono in negativo. Per evitare interferenze sul wi-fi delle reti dei vicini, è opportuno sapere che i router, da cui la rete wi-fi viene generata, sono perfettamente in grado di lavorare su canali di frequenza differenti. Ciò vuol dire che le interferenze vengono limitate nel caso in cui le reti wi-fi nei paraggi lavorano su canali  diversi.

Come evitare interferenze sul wi-fi delle reti dei vicini

Come evitare interferenze sul wi-fi delle reti dei vicini

LEGGI ANCHE: Come amplificare il segnale del Wi-Fi di casa

Come vi sono dei modelli di router che presentano il canale wi-fi settato automaticamente, ve ne sono anche altri che vanno a selezionare il miglior canale in maniera automatica, al fine di minimizzare le interferenze provenienti dall’esterno. Il problema di fondo, però, è che i margini relativi alla configurazione sono estremamente limitati, al punto da rendere assai complesso il problema di evitare interferenze sul wi-fi delle reti dei vicini, specie se nei paraggi ce ne sono molte.

A disturbare il segnale wireless, però, non vi sono solo le reti dei vicini, ma anche il telefono cordless, il forno a microonde e tutti quegli apparecchi tenuti vicini alle pareti che vanno a creare altre interferenze. Quasi tutti questi apparecchi lavorano sulla banda a 2,4 GHz, che, per intenderci è la stessa utilizzata dai vecchi router, oggi facenti parte della fascia “primo prezzo”. I canali wireless disponibili su un router a 2,4 GHz sono 14. Il problema è che si sovrappongono tra loro, eccezion fatta per l’1, il 6 e l’11, in quanto più distanti. Se nei paraggi ci sono  oltre tre reti wireless, smartphone, pc e via dicendo, risolvere il problema delle interferenze risulterà impossibile. Un software del calibro di Nirsoft WirelessNetView è una delle migliori soluzioni su come evitare interferenze sul wi-fi delle reti dei vicini, visto che consente di incrociare vari dati inerenti alle reti w-fi nei paraggi, in modo da identificare i canali meno occupati. La scelta, chiaramente, ricadrà sull’1, il 6 o l’11, in quanto non sovrapposti.

Nirsoft WirelessNetView

Qualora doveste scoprire che una rete dal segnale forte su un canale che va dal 7 al 9, vi conviene scegliere il canale 1, poiché potrebbe disturbare sia il 6 che l’11. Infine, la migliore soluzione possibile per la risoluzione delle interferenze con le reti wi-fi nei paraggi consiste nell’acquisto di un router dual band, in grado di lavorare sulla frequenza di 5 GHz, visto che vi offre 23 canali che non sono sovrapposti. Ergo, avrete molto più spazio a disposizione, per il semplice fatto che lo spazio disponibile è maggiore. I dispositivi esterni, infatti, non lavorano sulla suddetta frequenza.