Il microfono è una periferica estremamente utile per un PC. Dalle riunioni alla possibilità di parlare con amici e cari anche a distanza, questo tipo di oggetto è ormai un must per ogni postazione dotata di personal computer.

A volte però, accade che il microfono non funzioni con Windows 10. Che si tratti di ambiente laptop o desktop, questo tipo di problema può risultare molto fastidioso e, stando a quanto detto da molti utenti, tutt’altro che raro.

Cosa fare se il microfono non funziona con Windows 10

Molti problemi sono in tal senso collegati con aggiornamenti che non sono andati a buon termine: si tratta di problemi legati a driver e software piuttosto facili da risolvere. In ogni caso, visto la portata di questo fenomeno, abbiamo deciso di dedicare un articolo interamente ai microfoni e ai relativi problemi che si verificano sul più recente sistema operativo targato Microsoft.

Aggiornare i driver del microfono su Windows 10

Dopo un primo riavvio di routine (a volte le cose si sistemano da sole!) è bene passare ad analizzare il problema sotto il punto di vista dei driver. Il danneggiamento o il fatto che risultino vecchi, può infatti causare dei problemi non indifferenti. Per verificare lo stato del driver devi:

  • Andare sul menu Start
  • cercare Gestione periferiche
  • nella finestra che si apre, cercare la voce riguardante l’audio suono ed espanderla
  • qui dovrebbero essere visibili i driver audio (i nomi possono variare a seconda del produttore)
  • fare clic con il tasto destro sul driver audio e selezionare Proprietà. Nella scheda Generale, controlla se il dispositivo funziona correttamente.
  • se non funziona correttamente e non vi sono messaggi particolari, fare clic sulla scheda driver e selezionare l’opzione aggiorna.

Ripetere questa operazione per tutti i driver audio e riavviare il computer. Se tutto va bene il problema dovrebbe essere risolto.

Nota bene: se avessero problemi durante l’utilizzo di un microfono USB potrebbe essere utile aggiornare i driver del controller USB facendo riferimento ancora una volta al sito del produttore. Se hai particolari problemi in fase di aggiornamento della driver della scheda sonora, rivolgiti al sito web del produttore e procedi a un’installazione manuale.

Controlla le impostazioni audio

Un’altro fattore da controllare riguarda le impostazioni audio che, in alcuni casi, possono essere state inavvertitamente modificate e necessitano di un controllo.

  • Nella barra delle applicazioni, fare clic con il tasto destro sull’icona dell’altoparlante nell’angolo in alto a destra e selezionare l’opzione audio
  • sulla scheda Registrazione, fare clic sul microfono e selezionare l’opzione Proprietà
  • cercare l’apposito cursore e aumentare il volume per quanto riguarda l’amplificazione del microfono
  • fare clic su OK e riavviare il computer.

Controlla le impostazioni del microfono

Esistono alcune impostazioni proprie della periferica in questione. Per potervi mettere mano, e controllare l’eventuale presenza di errori, è necessario:

  • Premere i tasti Win + I per aprire le impostazioni.
  • fare clic sull’opzione Privacy e nel riquadro sinistro selezionare microfono
  • attivare l’opzione Consenti alle app di accedere al mio microfono
  • fai un rapido test per vedere se il microfono ha ripreso a funzionare correttamente

Utilizza lo strumento per la risoluzione dei problemi audio

Nella maggior parte dei casi avrai già risolto qualunque tipo di problema legato al tuo microfono. Se così non fosse, ecco una delle ultime opzioni disponibili: ovvero fare clic con il tasto destro sull’icona del suono nell’angolo in fondo a destra della barra delle applicazioni e seleziona Risolvi problemi audio. Il computer rileverà qualsiasi errore per quanto riguarda l’audio e raccomanderà le correzioni utili al caso.

Se nonostante tutto hai ancora problemi, è possibile che il tuo microfono abbia problemi a livello fisico. Se si tratta di un microfono esterno, per esempio, puoi provarlo su un altro dispositivo per capire se le problematiche si ripetono anche lì (in tal caso, avrai la pressoché totale certezza di un danneggiamento o di un malfunzionamento a livello di hardware). In caso di danni strutturali, l’unica soluzione è ricorrere a un nuovo microfono.