Novembre è inziato nel segno dell’azienda taiwanese: HTC U11 Plus è stato presentato questa settimana e si candida ad essere una delle grandi rivelazioni dei prossimi mesi. Non solo per le caratteristiche tecniche, ma anche per un prezzo nettamente inferiore agli standard attuali.

HTC U11 Plus home

Cinque mesi dopo, HTC ci riprova: dopo che U11 è passato, ingiustamente, sotto traccia nonostante i buoni risultati dal punto di vista delle vendite, il produttore asiatico lancia la versione Plus del top di gamma 2017. Versione che presenta notevoli miglioramenti sia sul piano estetico che su quello più strettamente legato all’hardware. Cercando, infine, di invertire la tendenza degli ultimi mesi, lanciando HTC U11 Plus ad un prezzo tutto sommato ragionevoli considerate le cifre folli che hanno caratterizzato le ultime settimane.

HTC U11 Plus arriva con un display da 6 pollici Super LCD6, con vetro Gorilla Glass 5 e risoluzione QHD+; quindi con aspect ratio 18:9. Il mercato va, d’altronde, in questa direzione e l’ottimizzazione delle cornici frontali testimonia la scelta di HTC di presentare uno smartphone gradevole anche alla vista.

Non poteva mancare a bordo uno Snapdragon 835, con CPU a otto core e scheda grafica Adreno 540; processore coadiuvato dai 6 GB di memoria RAM e i 128 GB di storage interno (espandibili tramite micro SD fino a 2 TB).

Se dal punto di vista della connettività non manca assolutamente nulla (da segnalare il modem LTE cat.15, con download fino a 800 Mbps), come sempre HTC si distingue nel reparto multimediale. Partiamo dalle fotocamere.

Quella posteriore arriva con una risoluzione da 12 MP, tecnologia Ultrapixel 3, stabilizzazione ottica, apertura f/1.7, dual flash LED, registrazione in 4K e autofocus UltraSpeed; la fotocamera anteriore è più nella norma, con 8 MP di risoluzione e apertura focale f/2.0. Tradizione rispettata anche con la qualità audio, con tecnologie HTC BoomSound e auricolari HTC USonic.

Detto della batteria da 3.930 mAh con ricarica rapida Quick Charge 3.0 e della certificazione IP68 va segnalata la presenza a bordo di Android 8.0 Oreo con interfaccia personalizzata HTC Sense: si fa sentire la stretta collaborazione con Google che di recente ha acquisito la divisione mobile che produce i Pixel. Degna di nota anche la feature Edge Sense ereditata dal predecessore: su HTC U11 Plus “strizzando” le cornici laterali verrà attivato Google Assistant.

Grande novità anche dal punto di vista delle colorazioni: oltre a Ceramic Black e Amazing Silver, arriva la Translucent Black. La scocca posteriore sarà semi-trasparente, consentendo di dare un’occhiata alle componenti interne. HTC U11 Plus sarà disponibile a partire dal 20 novembre al prezzo di 799 euro. Ci farete un pensierino?