AppleiPadiPhone

iOS 15 e iPadOS 15: come scaricare e installare i nuovi sistemi operativi Apple

iOS 15

In occasione del WWDC 21, Apple ha presentato iOS 15 e iPadOS 15, suscitando ovviamente l’interesse dei tanti appassionati della mela. Tra le novità ad aver maggiormente colpito l’utenza, figura sicuramente le nuove funzionalità legate a FaceTime, un’esperienza di Maps ampliata e vari miglioramenti di iMessage.

Nel frattempo, l’iPad non è stato sicuramente lasciato indietro, ottenendo funzionalità come i widget sulla schermata iniziale, la libreria app e una nuova esperienza multitasking.

Come da prassi per il colosso di Cupertino, le prime beta per sviluppatori sono state rese disponibili per le persone con un account sviluppatore, che possono dunque testare sui propri dispositivi le nuove funzionalità. Come è prevedibile, i nuovi sistemi operativi saranno infatti pieni di bug potenzialmente anche piuttosto pericolosi.

Se sei in possesso di un account per sviluppatori (a pagamento) e hai un dispositivo supportato, puoi mettere finalmente mano ai nuovi sistemi operativi di Apple, seguendo le istruzioni riportate in questo articolo.

apple ios 15

Come installare le beta per sviluppatori iOS 15 e iPadOS 15

Prima di fare qualsiasi cosa, assicurati di avere un backup aggiornato del tuo iPhone o iPad. Affidarsi a iCloud durante il test di un sistema operativo beta non è sufficiente.

Quando il tuo dispositivo crea backup iCloud quando utilizzi iOS 15 o iPadOS 15, non potrai utilizzarli come punto di ripristino se dovessi tornare a iOS 14. Ti consigliamo invece di creare un backup del tuo dispositivo seguendo alcuni dei consigli presenti in questo articolo. Fatto ciò, e supponendo che tu abbia un account sviluppatore Apple a pagamento, puoi accedere al tuo profilo e trovare le istruzioni per scaricare e installare il nuovo OS.

Nota bene: Apple consiglia agli sviluppatori di installare la versione beta solo sui dispositivi di prova e non sul loro iPhone o iPad principale. Una beta pubblica, che di solito ha meno problemi e bug, verrà rilasciata nel corso dell’estate.

Quali modelli di iPhone e iPad supportano il nuovo OS?

Apple ha pubblicato un elenco di dispositivi che riceveranno l’aggiornamento quando verrà lanciato ufficialmente entro la fine dell’anno. Ecco tutti i dispositivi nell’elenco:

  • iPhone 12 Mini iPad Pro 12,9 pollici (5a generazione)
  • iPhone 12 iPad Pro 11 pollici (3a generazione)
  • iPhone 12 Pro iPad Pro 12,9 pollici (4a generazione)
  • iPhone 12 Pro Max iPad Pro 11 pollici (2a generazione)
  • iPhone 11 iPad Pro 12,9 pollici (3a generazione)
  • iPhone 11 Pro iPad Pro 11 pollici (1a generazione)
  • iPhone 11 Pro Max iPad Pro 12,9 pollici (2a generazione)
  • iPhone XS iPad Pro 12,9 pollici (1a generazione)
  • iPhone XS Max iPad Pro 10,5 pollici
  • iPhone XR iPad Pro da 9,7 pollici
  • iPhone X iPad (7a generazione)
  • iPhone 8 iPad (6a generazione)
  • iPhone 8 Plus iPad (5a generazione)
  • iPhone 7 iPad Mini (5a generazione)
  • iPhone 7 Plus iPad Mini 4
  • iPhone 6s iPad Air (4a generazione)
  • iPhone 6s Plus iPad Air (3a generazione)
  • iPhone SE (1a generazione) iPad Air 2
  • iPhone SE (2a generazione)
  • iPod Touch (7a generazione)

Apple non ha solo annunciato iOS 15 e iPadOS 15. L’Apple Watch sta ricevendo un consistente aggiornamento: si parla di maggiori funzionalità per la privacy in arrivo su iCloud e sull’app Mail e MacOS Monterey avrà diverse novità.

Potrebbero interessarti
AppleNews

Apple introdurrà il Face ID su Mac, iPhone e iPad "entro un paio d'anni"

AppleiPadNews

L'iPad mini avrà il display mini-LED? Non tutti sono d'accordo

AppleGuide

Come nascondere tutte le icone del destkop su Mac

AppleiPadNews

Apple, l'iPad mini di sesta generazione avrà il chip A15