Tutto il necessario per assemblare una vera e propria “Macchina da gioco” grazie alla nostra Guida: Costruite un PC Gaming – Scelta dei componenti

PC Gaming


Benvenuti in questa guida che si impone come obbiettivo di facilitare la scelta dell’acquisto dei componenti utili per assemblare un PC Gaming. Ci impegniamo, in seguito alla pubblicazione di tale guida, a crearne una che vi aiuterà ad assemblare tutti i pezzi descritti nella seguente .

Prima di iniziare a pensare ai componenti che faranno parte del PC, PC Gaming in questo caso, è necessario fissare il proprio tetto massimo di spesa, oltre il quale non siamo disposti a spendere. In relazione alla fascia di prezzo da noi scelta sapremo se ci possiamo permettere un PC Gaming di livello basso, medio, o alto. Ciò vuol dire che più il nostro budget sarà alto, più avremo la possibilità di assemblare uno PC molto performante.Ora che il primo passo è stato fatto, si può iniziare a dare un’ occhiata alla vastissima scelta di componenti che fanno al caso nostro; ovviamente , il primo pensiero che viene in mente quando si deve assemblare un PC Gaming è quello di comprare il Case (cioè il “contenitore” che racchiudere tutto il PC), ma questa è un’idea sbagliatissima dato che non sappiamo ancora cosa inseriremo al suo interno (tutto ciò per evitare che uno dei molti pezzi che insieme formano la nostra “console” non entri nel case, inconveniente spesso riscontrato da chi è alle prime armi e assembla autonomamente un PC).

1) CPU & Alimentatore:

PC gaming i5 3750k

Personalmente preferisco sempre cominciare da due componenti fondamentali per il nostro PC Gaming, paragonabili al cervello e al cuore del nostro corpo: rispettivamente la CPU (ovvero il processore) e l’alimentatore (quest’ultimo, che tutti sottovalutano e mandano in fondo alla lista dei componenti da acquistare, è un tassello fondamentale all’interno del puzzle che stiamo passo passo componendo, basta solo pensare che senza alimentatore il PC non può neanche accendersi).

Per quanto riguarda il processore ci sono alcune alternative veramente valide: primo su tutti il processore i5 3750k ivy bridge prodotto da Intel; questo è stato giudicato da fonti molto attendibili come il miglior processore per PC Gaming, che osservano come ingiustificato l’acquisto di un i7 spendendo centinaia di euro in più per ottenere lo stesso risultato nel reparto PC Gaming. Per quanto riguarda l’alimentatore si passa su una gamma di prodotti immensa dato che, oltre alla marca, si deve ricorrere al wattaggio che fa al proprio caso; gli ultimi prodotti in campo di alimentazione di case informatiche come Corsair e Cooler Master stanno prendendo sempre più campo con soluzioni innovative e soddisfacenti.

 

PC gaming alimentatore

 

 

2) GPU (scheda video):

NVIDIA-GeForce-GTX-780-Picture-Surfaces

In seguito, dopo aver scelto questi due componenti fondamentali, passiamo ad un’altro tassello non meno importante, vale a dire la scheda video (o scheda grafica); c’è sicuramente da dire che la scelta della scheda video è molto impegnativa, poichè per chi non ha un budget troppo ampio non può scegliere schede top di gamma o comunque molto potenti e quindi si deve riparare su scelte più economiche.Sia ben chiaro che “più economiche” non vuol dire “spazzatura” , perché si possono trovare molti compromessi: una scheda grafica che io ho testato spendendo circa cento euro, la HD 7750 della Asus, si è dimostrata una signora scheda video rivelando un rapporto qualità-prezzo eccezionale (per fare un esempio: con la HD 7750 sono riuscito a coprire i requisiti ultra di Far Cry 3 a circa 60 fps). Per chi invece non ha problemi di tetto massimo di spesa può tranquillamente affidarsi ad una Nvidia GeForce GTX 770, ad una AMD Radeon HD 7970 o addirittura ad una GTX 780.

 

3) Scheda Madre:

ASRock_B75-Pro3

Ora ci spostiamo su un’altro componente molto importante, e questo si può percepire anche solo dal nome: stiamo parlando della Scheda Madre. A riguardo sarò molto rapido dicendo che non importa molto la marca della scheda (ciò non vuol dire di comprare una scheda madre di una marca sconosciuta) ma soprattutto dobbiamo controllare le caratteristiche della stessa. Cerchiamo di puntare su una scheda con più slot per la scheda video, nel caso volessimo adottare la scelta di utilizzare due schede video (a mio avviso questa è una cosa inutile), più slot per la memoria RAM, e con ingressi usb di vari tipi.

 

4) RAM, Hard Disk & SSD:

Corsair 8GB 1600 Vengeance

 

Pensiamo ora alla sopra  nominata RAM: un consiglio è quello di non esagerare con la memoria (alcuni comprano la 16gb, che serve a ben poco); per esperienza personale posso suggerire l’acquisto di una memoria da 8GB della Corsair o della Kingston.
Ora parleremo dell’Hard Disk (disco rigido), cioè della memoria del PC. Personalmente ho scelto di adottare un metodo molto comune usato sui PC Gaming, cioè quello di montare un Hard Disk Seagate Barracuda da 500 GB supportato da una SSD (che in poche parole è un Hard Disk superveloce) da 120 GB della Samsung. Questa combinazione “Vincente” è davvero soddisfacente dato che, istallando il sistema sulla ssd il PC vola senza mai avere un minimo impuntamento. Abbiamo anche testato la ssd istallandoci vari titoli, anche molto ingombranti, per PC, e dobbiamo affermare che la risposta è stata ottima; giocando con un gioco istallato sulla ssd vi scorderete cosa sono i tempi di caricamento!

download

 

5) Masterizzatore & Scheda Audio (opzionale):

Masterizzatore-DVDCD-LG-GH24NS95-24x-Bulk-SATA-AUAA10B_14635

Rimanendo ormai con pochi tasselli da applicare al nostro “Puzzle” possiamo passare al comune masterizzatore che troviamo su ogni PC; per la scelta di quest’ultimo ci sono due vie completamente differente che si possono intraprendere: possiamo scegliere di puntare su un classico masterizzatore 24X, i più venduti attualmente sono quelli della LG e della SAMSUNG, o possiamo scegliere un masterizzatore/lettore BluRay che, essendo di qualità maggiore, costa qualche decina di euro in più.

Inoltre si può sempre scegliere di comprare una scheda audio di buona qualità, ma, nel caso in cui vorremmo investire più soldi del previsto su un altro componente, possiamo stare tranquilli poiché la Scheda Madre è già provvista di una scheda audio di serie (che non è il massimo, ma con un bel paio di cuffie da gioco tutto è risolto).

 

6) Dissipatore:

l_12230871

Dato che in precedenza avevamo parlato di un processore molto potente, non possiamo non allegare al nostro PC un bel dissipatore (preferibilmente non a liquido, poiché quelli a liquido hanno un prezzo maggiore ma non hanno un rendimento molto migliore): per orientarci su un dissipatore ad aria con un buon rapporto qualità-prezzo ci possiamo buttare ad occhi chiusi sul Cooler Master Ventirad Hyper 212 evo.

 

7) Case, Monitor, Tastiera & Mouse:

Z11plus_m

A questo punto possiamo notare che abbiamo tutti i componenti, ma non abbiamo nulla per contenerli. Ed ecco che arriva l’ora di pensare al Case: partiamo dal presupposto che, al contrario dell’idea di alcuni, il case non si deve scegliere in base all’aspetto estetico, ma si deve fare una verifica accurata secondo la quale tutti i nostri componenti possano essere inseriti correttamente al suo interno. In questo ambiente si sta sviluppando molto la ditta Corsair, che sta sfornando case ottimi a prezzi che fanno concorrenza alle aziende che sono nel settore da più tempo. Devo ammettere inoltre che un case che mi è piaciuto molto (non solo per l’estetica) è lo Zalman Z11 Plus.
Possiamo ufficialmente affermare che il nostro PC Gaming è ultimato e ora restano solo pochi dettagli per completare la lista: il Monitor, la tastiera e il mouse. Sul mercato ci sono molti monitor con risoluzione full HD a prezzi  molto competitivi, come per esempio il modello Syncmaster 22″ LED prodotto dalla samsung, dal prezzo di circa un centinaio di euro. Per quanto riguarda la tastiera e il mouse si possono trovare dei bundle su amazon che comprendono tastiera e mouse e che non costano molto, dato l’elevato prezzo dei medesimi pezzi progettati appositamente per il Gaming; consigliamo l’acquisto del set tastiera + mouse della Trust trovabile su Amazon ad una quarantina di euro.

tastiera-mouse-trust

 

Speriamo sinceramente che questa guida vi possa essere stata d’aiuto nella scelta dei componenti ideali per un PC Gaming e prossimamente pubblicheremo una guida sull’assemblaggio “fai da te” dei vari pezzi scelti!!!!

 

Una volta acquistati tutti i componenti possiamo procedere all’assemblaggio: guida alla costruzione di un PC Gaming.