iCloud: ecco una procedura completa su come configurarlo su iPhone X

Come configurare iCloud su iPhone X

Di recente abbiamo proposto la recensione iPhone X, mentre oggi vedremo un tutorial dettagliato su come configurare iCloud su iPhone X.

iCloud è l’ottimo servizio di sincronizzazione di Apple. Esso consente il salvataggio di tutti i vostri dati come foto, contatti, file di vario genere per averli a disposizione sui dispositivi che utilizzate più spesso. Tra l’altro è molto comodo, perché, anche se si ha un solo dispositivo, è ottimo poter avere l’opportunità di conservare al sicuro i vostri dati più importanti, senza la paura di perderli. Per usare iCloud sul nuovo top di gamma dell’azienda californiana basta seguire una semplice procedura. Ecco come configurare iCloud su iPhone X.

Prima di tutto bisogna essere in possesso di un Apple ID, un account Apple, di solito utilizzato per iTunes o App Store. L’Apple ID è gratuito e si crea nel giro di qualche minuto. In genere si crea al primo avvio dell’iPhone, seguendo una procedura guidata. Oppure si può creare in un secondo momento alla voce crea account di iTunes. Una volta che siete in possesso di un ID potete passare alla configurazione delle impostazioni di iCloud:

  • Recatevi in impostazioni – iCloud e inserite correttamente le vostre credenziali d’accesso, Apple ID e password;
  • Dalla prima schermata che compare potrete scegliere un piano di archiviazione dati e impostare vari parametri aggiuntivi.

Conclusi i semplici passaggi riportati poco sopra, siete già a metà dell’opera. Infatti basterà attivare dal menu’ di impostazioni – iCloud le funzioni che volete sincronizzare sulla nuvola. Ovvero sul vostro spazio personale online. Posta andrà a sincronizzare le mail, contatti i numeri della rubrica, safari tutti i preferiti, e via dicendo.

In conclusione, le funzioni di iCloud non funzionano tutte sotto rete cellulare e alcune necessitano solo di una rete WI-FI. Per dubbi o problemi scriveteci.