AppleGuide

macOS Big Sur: come utilizzare le estensioni di Safari

Come utilizzare le estensioni migliorate di Safari in macOS Big Sur

macOS Big Sur non ha introdotto grandi cambiamenti alle estensioni di Safari ma ora è molto più semplice trovarle e, nel prossimo futuro, ne saranno disponibili molte di più.

Come utilizzare le estensioni migliorate di Safari in macOS Big Sur

Rispetto al browser web Google Chrome, Safari è sempre stato un po’ indietro, soprattutto nella gestione e nel reperimento di nuove estensioni. Questa situazione non è cambiata di molto con l’aggiornamento a macOS Big Sur ma Apple ha introdotto alcune importanti novità che ci fanno intravedere – nel lungo periodo – notevoli cambiamenti nella gestione delle estensioni per Safari.

Apple ha apportato importanti modifiche allo stile delle icone di Safari e le ha integrate maggiormente nel browser: esse diventano una parte fondamentale dell’uso quotidiano di Safari da parte dell’utente.

Sei curioso di usare le nuove estensioni di Safari e di scoprire cos’è davvero cambiato? Nella nostra guida ti spieghiamo come utilizzarle.

Come trovare e installare le estensioni di Safari

Le estensioni di Safari ti consentono di personalizzare al massimo l’esperienza d’uso del browser. Alcune estensioni, ad esempio, possono aiutarti a bloccare contenuti indesiderati sui siti web oppure possono facilitarti la visualizzazione dei pulsanti del feed di notizie e dei social media. Insomma, sono davvero molto utili e in grado di semplificarci la vita!

Vuoi iniziare a provare le estensioni di Safari ma non sai da che parte iniziare? Segui tutti i passaggi contenuti in questo paragrafo: ti guideremo – passo passo – nella procedura.

Safari estensioni

Per prima cosa, accedi al menu di Safari sul Mac e scegli l’opzione Estensioni Safari. Scegli quelle disponibili dal Mac App Store: una volta trovata l’estensione di tuo gradimento, selezionata e clicca sul pulsante Ottieni” e installala (oppure acquistala).

Il processo di installazione dell’estensione è molto semplice ma, per eseguirle e gestirle, devi effettuare una serie di passaggi che ti spieghiamo nel paragrafo che segue.

Come abilitare le estensioni di Safari

Per abilitare le estensioni di Safari, accedi all’app Safari sul Mac, seleziona Safari > Preferenze e poi clicca su Estensioni. Per attivare una determinata estensione, selezionala e attivala. Puoi anche cliccare sul nome dell’estensione per visualizzarne dettagli come il nome, l’app da cui proviene e la sua funzione.

In questa stessa sezione troverai anche l’opzione “Disinstalla”. Per disinstallare un’estensione, deseleziona il riquadro corrispondente.

Come utilizzare le estensioni di Safari

Una volta che l’estensione è installata ed abilitata, la troverai posizionata nella riga a sinistra della barra degli indirizzi in Safari. Cliccaci su per iniziare ad usarla. Alcune tipologie di estensioni possono includere anche opzioni per la tutela della privacy oppure opzioni che ti permettono di scegliere cosa desideri che l’estensione faccia: in questi casi, cliccando sull’estensione, si aprirà un menu a discesa.

Una volta abilitate, le estensioni di applicheranno a qualsiasi pagina visualizzata su Safari. Ad esempio, se stai navigando sulla pagina di accesso ad un conto bancario, l’estensione 1Password riempirà in maniera automatica dati di accesso e indirizzi con un semplice click. In sostanza, ciò che fa un’estensione è gestire un’attività in maniera rapida direttamente dal browser: non aggiunge nulla di nuovo rispetto a quello che già potevi fare prima ma è molto utile perché ti permette di velocizzare alcuni processi.

E’ facile intravedere il futuro della gestione di Safari, vero? Man mano che gli sviluppatori creeranno nuove estensioni per Safari in macOS Big Sur, man mano che verranno implementate qui anche le estensioni di Chrome, la gestione di Safari sarà sempre più semplice e veloce.


Fonte Appleinsider

Potrebbero interessarti
AppleiPhoneNews

Un iPhone con display 3D: il brevetto di Apple fa "sognare" i fan

AppleiPadNews

iPad Pro M1, i benchmark sono da urlo: oltre il 50% più veloce

AppleiPhoneNews

Gli iPhone 13 saranno più spessi: protagoniste le fotocamere posteriori

AccessoriAppleNews

Le batterie degli Apple AirTag potrebbero essere un rischio per i bambini