I furti di massa, per quanto riguarda password e altri dati sensibili, sono ormai eventi all’ordine del giorno. Tutelare la nostra sicurezza dovrebbe essere una priorità assoluta e, per fortuna, anche Google cerca di venirci incontro con diverse iniziative.

Quest’oggi parleremo di Password Checkup, un’estensione per Chrome sviluppata direttamente dal colosso di Mountain View. Di cosa si tratta e come può questo semplice add-on permetterci di proteggere le credenziali di accesso per siti e servizi?

Password Checkup: diamogli un’occhiata!

L’estensione in questione, disponibile da appena poche settimane, è piuttosto semplice da installare. Basta infatti cercare il suo nome sul Chrome Web Store e installare l’add-on come qualunque altro.

Una volta che questa è attiva, essa monitorerà in maniera costante ogni tuo accesso a un sito o servizio. In caso di furto della password o semplice tentativo, Password Checkup mostrerà una finestra di avviso con un invito a cambiare immediatamente le credenziali violate.

Se non vuoi visualizzare l’avviso per un sito specifico (essendo un tool nuovo potrebbero verificarsi dei falsi positivi), puoi ignorarlo e l’estensione chiuderà la finestra. Puoi cancellare le tue preferenze per i siti ignorati facendo clic sull’icona dell’estensione, quindi andando su Advanced Settings (ovvero impostazioni avanzate).

Una cosa che sarebbe carina aggiungere all’estensione è un link che direzioni direttamente alla pagina del rispettivo servizio per cambiare la password del tuo account. In questo modo si potrebbe eliminare il processo dell’utente che deve autonomamente trovare la pagina corretta per cambiare la password. Il collegamento Learn More (Ulteriori informazioni) nella finestra di avviso, porta alla pagina di assistenza Google.

La prevenzione rimane sempre e comunque l’arma più importante

Nonostante Password Checkup sia uno strumento molto utile, va sempre fatta molta attenzione a prescindere. L’estensione in questione, potrebbe non essere infallibile e, proprio per questo motivo è necessario tenere sempre ben aperti gli occhi.

Quando accedi a un servizio per esempio, fai attenzione che nella barra degli indirizzi il sito sia realmente quello che stai cercando (e non sia solo una copia). Non fidarti troppo dei siti che non adottano il protocollo HTTPS: la sua presenza o meno può essere davvero importante per quanto riguarda la sicurezza.