GuideInternet

Come attivare e usare la condivisione appunti con Google Chrome

google chrome logo

Attivare e usare la condivisione appunti con Google Chrome è un tipo di attività poco conosciuta, ma al contempo estremamente utile per la maggior parte degli utenti.

Introdotta nel noto browser con la versione 79 dello stesso, questa feature permette la condivisione di appunti fra diversi dispositivi collegati allo stesso account Google: di fatto, è possibile effettuare il copia e incolla di porzioni di testo attraverso computer e smartphone o viceversa. Se questo genere di scambio dati era comunque già possibile (fruendo, per esempio, di servizi cloud), l’integrazione con questo browser rende il tutto decisamente più rapido e immediato.

Nonostante questo tipo di funzione sia estremamente comune da decenni sui vari sistemi operativi, la possibilità di utilizzarla in modalità cross-platform offre scenari a dir poco interessanti. In questo articolo vedremo come il browser di Google tratta questa funzione e cosa può offrirci di così interessante.

google chrome

Come abilitare la condivisione appunti con Google Chrome

Questa particolare funzione è attivabile attraverso le Flags di Chrome. Si tratta di funzionalità nascoste presenti nel browser. Per attivare la condivisione degli appunti dunque, è necessario aprire una nuova scheda e digitare il seguente indirizzo:

chrome://flags

Ovviamente, orientarsi nelle tantissime opzioni non è semplice, ma il campo di ricerca permette di raggiungere facilmente la voce desiderata. Nello specifico, digita clipboard per effettuare la ricerca specifica. Se tutto procede come previsto, Google dovrebbe restituire tre voci come le seguenti:

flags google clipboard

Le tre voci evidenziate vanno attivate per poter fruire pienamente della condivisione appunti. Per fare ciò, basta cliccare sul menu a tendina con la scritta Default e selezionare la voce Enabled. A questo punto ti basterà riavviare il browser attraverso il bottone Relaunch, presente in basso a destra.

Nota bene: come sottolinea con apposito disclaimer Google, le funzioni attivate attraverso questa pagina sono in fase sperimentale. Il loro utilizzo potrebbe compromettere la sicurezza o la privacy dell’utente. Nonostante ciò, per quanto concerne gli appunti, non sono finora stati registrati particolari problemi.

Come viene gestita la condivisione appunti da Chrome?

A questo punto non resta che fare un semplice test. Dopo aver riavviato il browser seleziona una porzione di testo, premi il tasto destro del mouse ed esamina il menù che appare. Se tutto funziona a dovere, dovrebbe apparire una voce inedita del tipo Copia su NOME COMPUTER o Copia sul tuo dispositivo. In ogni caso, se all’account Google sono associati più dispositivi, dovrebbe essere disponibile la possibilità di scegliere tra di essi. Dopo aver selezionato il dispositivo a cui inviare il testo copiato, una notifica di Chrome dovrebbe confermare l’invio. Passando dunque all’altro dispositivo, sarà possibile incollare il testo estrapolato attraverso l’altra piattaforma.

Pur trattandosi di una funzione apparentemente basica, questa facilita notevolmente il lavoro per chi agisce spesso su più dispositivi contemporaneamente, siano essi PC, laptop, smartphone o quant’altro.

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
    Potrebbero interessarti
    GuideInternetRisorse gratis

    I 13 migliori siti torrent del 2020 per scaricare file in sicurezza!

    InternetRisorse gratis

    Scaricare riviste e quotidiani in PDF gratis: i 13 siti più famosi del 2020

    GuideInternetRisorse gratis

    Scaricare ebook gratis: i 16 migliori siti del 2020 per trovare libri

    GuideInternet

    Come annullare l'invio di una e-mail con Gmail