Come recuperare una playlist di Spotify cancellata

spotify ripristinare playlist
Seguici su Google News

Le playlist sono tra le funzionalità più apprezzate dagli utenti del servizio di streaming e, in qualsiasi momento, possono essere cancellate, per fare ordine all’interno del proprio account ad esempio. La possibilità di cancellare le playlist di Spotify apre le porte, però, ad errori e possibili ripensamenti. Dopo aver eliminato una playlist, infatti, non è raro cambiare idea e desiderare di poterla riavere a disposizione. Ricordiamo che è anche possibile trasferire le playlist di Spotify ad altri servizi.

È possibile recuperare una playlist cancellata da Spotify? La risposta a queta domanda è affermativa. Per gli utenti c’è la possibilità di ripristinare una playlist in modo molto simile a quanto avviene quando si cancella un file dal proprio PC per poi andarlo a recuperare all’interno del cestino. Bastano davvero pochi click per recuperare una playlist cancellata dal proprio account Spotify. Senza particolari competenze informatiche e senza l'utilizzo di software aggiuntivo è possibile completare l'operazione senza problemi.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla procedura e come ripristinare la playlist in pochi click.

Cosa serve per recuperare una playlist cancellata da Spotify

Gli utenti di Spotify hanno pieno controllo del proprio account. Navigando tra le impostazioni è possibile accedere a tantissime informazioni e opzioni di personalizzazione. Per chi deve recuperare una playlist cancellata da Spotify c’è, quindi, la possibilità di affidarsi agli strumenti di gestione messi a disposizione dal servizio. Non c’è bisogno di alcuna competenza tecnica o di software aggiuntivo.

Per ripristinare i contenuti cancellati basta, infatti, avere a disposizione le credenziali d’accesso al proprio account. Accedendo al sito di Spotify (non è possibile eseguire l’operazione da una delle app del servizio di streaming) basteranno davvero pochi click per ultimare la procedura. A conti fatti, recuperare una playlist eliminata da Spotify è davvero semplice. In caso di problemi con il servizio, c'è sempre la possibilità di valutare le tante alternative a Spotify per ascoltare la musica in streaming.

La guida da seguire per recuperare una playlist eliminata

Come anticipato in precedenza, si tratta di un’operazione davvero semplicissima. In pochi passaggi è possibile recuperare tutti i contenuti della playlist cancellata e “riportarla” all’interno del proprio account Spotify. Come prima cosa, è necessario accedere alla home page del sito ufficiale di Spotify. L’operazione, infatti, richiede l’accesso al portale web. Non è possibile eseguire il ripristino via app.

A questo punto bisognerà effettuare il login. Per completare questo passaggio basta cliccare su Accedi, in alto a destra nella home page, e poi inserire le credenziali d’accesso (indirizzo e-mail/nome utente e password) oppure scegliere Continua con Facebook, Apple e Google per effettuare il login in quest’altro modo. Completata a questa fase, è necessario cliccare sull’icona in alto a destra dell’account, riconoscibile anche dalla presenza dell’immagine personale selezionata dall’utente in fase di configurazione dell’account.

Nel menu che si aprirà dopo il click, sarà necessario scegliere l’opzione Account. Qui bisogna concentrarsi sull’elenco riportato a sinistra (se si effettua l’accesso alla versione desktop del sito web di Spotify). Tra le varie opzioni disponibili in questo elenco troviamo anche l’opzione Recupera le playlist. Cliccando su quest’opzione si avrà accesso ad un vero e proprio “cestino” delle playlist cancellate dall’utente.

spotify

Da quest’elenco sarà facilmente individuabile la playlist da ripristinare. Basterà un semplice click sul tasto Ripristina per riportare la playlist desiderata all’interno del proprio account Spotify. È importante sottolineare che la procedura di ripristino non è immediata. Potrebbe essere necessario attendere alcuni minuti prima di poter "recuperare" la playlist. Terminata la breve attesa, i contenuti ripristinati torneranno ad essere disponibili e potranno essere consultati utilizzando una qualsiasi applicazione di Spotify.

Cosa fare se la playlist ripristinata non appare nel proprio account Spotify

Se, dopo vari minuti d'attesa, la playlist ripristinata, ricorrendo al metodo indicato, non dovesse apparire all'interno del proprio account non bisogna disperare. C'è, infatti, un "trucco" ulteriore che può forzare il ripristino della playlist. Dopo aver eseguito la procedura indicata nel paragrafo precedente, infatti, per far riapparire i contenuti ripristinati basterà creare una nuova playlist.

Quest'operazione "sbloccherà" il sistema e porterà alla riapparizione della playlist ripristinata all'interno dell'account. In caso di ulteriori problemi, può essere utile tentare di ripetere la procedura di ripristino della playlist. Cancellando la cache del browser (o accedendo da un nuovo browser), si dovrà effettuare nuovamente il login e accedere alle impostazioni del proprio account per provare a ripristinare la playlist desiderata.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram