AndroidGuide

Come passare da un dispositivo Bluetooth ad un altro su Android

Con Android 9, Google ha eliminato il mini-menu in espansione per le connessioni Bluetooth. In precedenza si poteva premere a lungo il toggle Bluetooth nelle impostazioni rapide e in questo modo il pannello si sarebbe trasformato in un menu ad accesso rapido per le impostazioni Bluetooth. Era una caratteristica secondaria, ma eliminarla ha reso molto più difficile passare tra i vari accessori Bluetooth.

Anche se non replica perfettamente questa impostazione, una nuova app dello sviluppatore Tomas Hadraba rende ancora più facile passare tra gli accessori Bluetooth. Invece di scorrere verso il basso per aprire il pannello delle impostazioni rapide e successivamente premere a lungo il toggle Bluetooth e selezionare un accessorio, ora è possibile cambiare la connessione attiva semplicemente toccando un pulsante sulla schermata iniziale. Scopriamo insieme come fare!

1. Installa Bluetooth Audio Device Widget

Per iniziare, aprite il Play Store e cercate “Bluetooth audio device widget“, poi installate l’app che corrisponde allo screenshot qui sopra.

2. Concedete i permessi

Quando apri l’applicazione per la prima volta, sarai accolto da una guida di configurazione che spiega le caratteristiche disponibili. Leggi queste quattro pagine e tocca “Avanti” dopo le prime tre, poi “Fatto” sull’ultima.

Una volta arrivati al menu principale dell’app, vi verrà richiesto di dare all’app l’accesso alla vostra posizione. Questo è richiesto solo se uno degli accessori che vorresti poter selezionare è un paio di Apple AirPods. In tal caso, tocca “Consenti sempre” nel popup successivo. Sulle versioni più recenti di Android, dovrai prima toccare “Consenti nelle impostazioni” sul popup prima di selezionare “Consenti tutto il tempo”.

Un altro permesso che potresti voler abilitare è la capacità di funzionare in background. Questo renderà l’app più veloce e affidabile a spese di una piccola quantità di durata della batteria. Per farlo, apri l’app Impostazioni e usa la funzione di ricerca per trovare il menu “Ottimizza l’uso della batteria”. Seleziona “Tutto” dal menu a discesa nella parte superiore dello schermo, quindi disabilita il toggle “Bluetooth Audio Widget”.

3. Configura il widget

Adesso l’applicazione popolerà automaticamente un elenco di accessori Bluetooth a cui ti sei collegato in passato. Le future connessioni Bluetooth appariranno anche nella parte superiore di questo menu. Qui è possibile selezionare un accessorio, quindi toccare “Cambia icona” per modificare il nome e l’aspetto del pulsante che apparirà sulla schermata iniziale.

Si può anche scegliere di attivare un tile Quick Settings che lancerà rapidamente questa app, nascondere il nome del dispositivo sul widget, o anche fare in modo che l’app spenga automaticamente il Bluetooth quando si spegne un dispositivo. Ancora più importante, quando si scorre verso il basso, si ha la possibilità di impostare un livello di volume predefinito per ogni dispositivo e anche selezionare un’app media da aprire automaticamente quando si tocca uno dei widget.

4. Aggiungi il widget

Una volta che hai configurato le impostazioni di basso livello delle app a tuo piacimento, vai alla tua schermata iniziale e premi a lungo qualsiasi spazio vuoto (cioè, un’area senza icone o widget). Quindi, scegli “Widget” dal menu che appare, poi scorri l’elenco per trovare il “Bluetooth Audio Widget”. Premi a lungo su di esso e trascinalo in un punto della tua schermata iniziale, poi lascia andare e ti verrà richiesto di selezionare un dispositivo. Ripeti questo processo per qualsiasi altro accessorio che ti piacerebbe passare da un dispositivo all’altro facilmente.

5. Passare da un dispositivo all’altro con un tocco

Con i widget di connessione rapida ora aggiunti, tutto quello che devi fare è toccare il dispositivo che vorresti usare e il tuo telefono si connetterà automaticamente ad esso se è nel raggio d’azione. Poi, quando vuoi passare a un altro accessorio, basta premere il suo widget e il gioco è fatto in un solo tocco!

A questo punto il gioco è fatto. Google ha provato a metterci qualche piccolo bastone tra le ruote, ma per fortuna gli sviluppatori non riposano mai!


Fonte gadgethacks

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Google Pixel 6 e 6 Pro ufficiali: spicca il chip Tensor, in Italia nel 2022

AndroidNewsSmartphone

Nothing pronta a lanciare uno smartphone Android? Carl Pei ci sta pensando

AndroidAppleMacNewsSmartphone

Apple, Google, Samsung: tre eventi in tre giorni, tantissime novità

App androidApp iOSGuideGuide

Non riesci ad aprire immagini e video su WhatsApp? Ecco come risolvere