GuidePCWindows

Come installare e gestire i font in Windows 10

Tra le novità che hanno accompagnato Windows 10 rispetto alle versioni precedenti del sistema operativo Microsoft, vi è un nuovo metodo di installazione e gestione dei font.

Il tool Font presente nel Pannello di Controllo, pur essendo ancora disponibile, è stato affiancato dalla possibilità di scaricare i caratteri direttamente dallo Store. In questa guida vedremo come è possibile installare e gestire i font con Windows 10, sfruttando pienamente le potenzialità di questo nuovo OS.

Windows 10

Installare e gestire i font con Windows 10 utilizzando anche lo store

Installare e gestire i font ti Windows 10 è un tipo di operazione utile per chi usa svariati tipi di applicazioni. Al di là dei word processor infatti, software piuttosto complessi come Photoshop, o comunque software di editing immagini, possono utilizzare i caratteri per creare scritte con effetti grafici particolari. Limitarsi dunque ai caratteri forniti da Microsoft di default per il suo sistema operativo, può davvero risultare estremamente limitante.

A ciò va aggiunto il fatto che, da decenni, sono numerose le persone che si dilettano a realizzare font specifici. Alcuni di essi sono ispirati a particolari brand o stili, mentre altri sono del tutto originali. Molti di essi sono distribuiti in maniera totalmente gratuita e, dunque, provarli sui tuoi documenti non ti costa praticamente nulla… se non il tempo impiegato per l’installazione!

Il primo passaggio, indispensabile prima di cominciare, è vedere quali sono i font installati sul tuo computer. Per fare ciò vai su ImpostazioniPersonalizzazioneCaratteri.

Qui puoi visionare tutti i font presenti con nome e qualche lettera di esempio, cliccando sull’icona del singolo carattere, si attiveranno una serie di informazioni riguardo esso.

Scaricare font direttamente dallo store

Microsoft Store permette lo scaricamento di font aggiuntivi in maniera piuttosto semplice. Nello specifico è necessario andare in Impostazioni, cliccare su Personalizzazione, dunque selezionare la scheda Caratteri.

Qui è dunque possibile installarne di nuovi. Ciò può avvenire semplicemente installando un font già scaricato, attraverso un semplice drag’n drop nel riquadro tratteggiato sotto Aggiungi caratteri. In alternativa, se i caratteri non sono stati scaricati ma devono essere installati direttamente da Microsoft Store, è bene cliccare su Ottieni altri tipi di carattere da Microsoft Store.

A questo punto non resta che perdersi nei tantissimi set di font che vengono proposti sullo store, spaziando dai più classici sino a quelli più fantasiosi.

Come eliminare un font installato

L’eliminazione di un carattere non è un’operazione particolarmente comune. Nonostante ciò, si può sentire la necessità di fare una rapida pulizia degli stessi per rendere più facili da individuare i font che risultano realmente utili.

Per rimuovere un font dal tuo sistema, devi andare nel Pannello di controllo, digitare Caratteri e cliccare sulla voce corrispondente. A questo punto, con il clic del tasto destro del mouse e selezionando Elimina, è possibile cancellare un font dal proprio computer. Ricordati però, che è consigliato disinstallare solamente caratteri aggiunti di tua spontanea volontà e non quelli presenti di default: essi infatti sono probabilmente usati da app installate sul computer e, una loro rimozione, potrebbe creare problemi a tali software.

In caso di problemi, puoi comunque sempre ripristinare i font predefiniti per tornare ai caratteri di default presenti in Windows base.

Windows 10 e font: quali sono i formati supportati

Windows consente di installare i file dei font in formato TrueType (.ttf), OpenType (.otf), TrueType Collection (.ttc) o PostScript Type 1 (.pfb + .pfm). Tuttavia, per alcuni di questi formati, la procedura di installazione può essere diversa da quanto descritto sinora.

Per installare un file font di questo genere, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona il comando Installa oppure fai doppio clic sul carattere per visualizzare l’anteprima, quindi fai clic sul pulsante Installa.

Oltre a quanto offerto dallo store, tieni sempre presente che esistono numerosi siti che offrono (in via del tutto gratuita) un gran numero di font che variano dai più classici ai più bizzarri e divertenti. 

Potrebbero interessarti
PCWindows

8 easter egg di Windows 10 che in pochi conoscono

GuidePCWindows

Come visualizzare gli FPS dei giochi su Windows 10 senza app aggiuntive

GuidePC

Le porte USB non funzionano? Come diagnosticare e risolvere il problema

GuidePCWindows

Come centrare le icone nella barra delle applicazioni di Windows 10