Nel panorama dei client per i file torrent, uTorrent è di sicuro uno dei più utilizzati. Si tratta di un software disponibile per Windows, macOS e Linux che ha il proprio punto di forza nella gestione della banda a disposizione.

Il programma in questione infatti, regola la velocità di download e upload in base ai limiti della nostra connessione, consentendoci di svolgere azioni comuni che richiedono poca banda contemporaneamente ai download.

uTorrent è gratis, ma esiste anche una versione a pagamento…

Rispetto a molti altri software di questo genere, uTorrent è disponibile anche in una versione commerciale (venduta a 25,23 euro). Qual è il vantaggio di passare dalla versione gratuita a quella premium? A quanto pare l’unico vantaggio è l’eliminazione dei banner pubblicitari (fastidiosi, ma con cui non è impossibile convivere).

Risulta quindi piuttosto chiaro come optare per uTorrent gratis sia forse la scelta più azzeccata: in ogni caso, se non vuoi spendere denaro e non digerisci la pubblicità, puoi sempre optare per un client torrent alternativo.

Come scaricare e installare uTorrent

Vai sul sito ufficiale del software e clicca sul bottone con su scritto Scarica uTorrent. Eventualmente seleziona il sistema operativo in uso.

Nella tua cartella di download dovrebbe dunque essere presente ora il file utweb_installer.exe. Nella finestra che si apre, clicca prima sul pulsante OK e poi su e Avanti per due volte. Infine scegli Accetta.

Quando ti vengono proposte le condizioni di utilizzo del software, clicca sul pulsante Accetto. Fai molta attenzione: se in questi passaggi ti vengono proposti altri software o contenuti pubblicitari di varia natura, rifiuta sempre nel dubbio la loro installazione e vai avanti sino a quando appare il bottone Fine, per confermare l’installazione.

Se stai procedendo all’installazione su Mac, devi aprire il pacchetto che hai scaricato dal sito ufficiale del client. Avvia l’eseguibile presente all’interno di esso, clicca su Apri e poi su Continua. Anche in questo caso fai attenzione ai contenuti pubblicitari (inutili se non dannosi) eventualmente deselezionandoli.

come usare uTorrent

Il primo avvio

Quando hai finito l’installazione, se non hai fatto particolari modifiche alle impostazioni predefinite del client, uTorrent sarà impostato come client BitTorrent di default.

Ciò significa che il tuo computer, nel momento in cui cliccherai su un qualunque file con formato .torrent (o selezionando un magnet link direttamente via browser) utilizzerà automaticamente uTorrent per avviare il download.

Non è però ancora tempo di darsi ai download: vai su Opzioni, Configurazione guidata ed effettua un rapido test per calibrare il software in base alla tua linea internet. Questa fase va preceduta naturalmente dall’apertura delle porte sul tuo router.

Una volta appurato che la linea è uTorrent vanno d’accordo, non resta altro che dare un’occhiata ai migliori siti per reperire file torrent. Buon download!