Come fare un backup Samsung Galaxy S10
Come fare un backup Samsung Galaxy S10

Una delle procedure più importanti da apprendere quando si acquista un nuovo smartphone è quella del backup Samsung Galaxy S10. Rientra tra quelle principali in quanto le copie di sicurezza sono qualcosa di vitale importanza. I nuovi Galaxy S10 sono dispositivi dalle prestazioni da top di gamma, dei veri fuoriclasse tecnologici, ma anche su di essi è importante prevedere delle copie di sicurezza. Scopriamo il perché prima di passare a vedere quali sono le procedure per il backup Samsung Galaxy S10.

Non è solo una questione di prudenza

Procedura backup Samsung Galaxy S10
Procedura backup Samsung Galaxy S10

Parlando del backup Samsung Galaxy S10 si può subito pensare che queste copie di sicurezza servano esclusivamente a risolvere gli spiacevoli problemi di malfunzionamento del device. Essendo uno smartphne nuovo, anzi nuovissimo, si può facilmente concludere che il backup non serva in quanto lo smartphone non darà problemi nel breve e medio periodo. Niente di più sbagliato! Non è infatti un problema di efficienza del device (per quanto anche quelli più nuovi possono danneggiarsi improvvisamente), quanto di abitudine e accessibilità.

Le copie di backup, infatti, possono essere utilizzate anche per accedere ai file in qualsiasi momento da altri dispositivi. Questo permette una maggiore versatilità e, sia per chi lavora che per chi utilizza lo smartphone per scopi privati, facilita qualsiasi tipo di operazione. Allo stesso tempo c’è da fare un discorso sulle abitudini. Se non si programma con frequenza di eseguire i backup Samsung Galaxy S10 questa poi non diviene un’abitudine e quando serve ci si renderà conto di non averlo fatto o di non avere un backup recente.

Anche per questo motivo è fondamentale apprendere come si fa il backup Samsung Galaxy S10, in modo da avere fin da subito una copia aggiornata dei propri dati e poter procedere al ripristino in qualsiasi momento e per qualunque necessità.

Procedure per il backup Samsung Galaxy S10

Backup Samsung Galaxy S10: Smart Switch
Backup Samsung Galaxy S10: Smart Switch

Sono due le procedure possibili per eseguire il backup Samsung Galaxy S10. Ricordiamo anche che esistono numerose app che permettono di programmare ed effettuare copie di sicurezza automaticamente. In questa guida andremo a scoprire quali sono le funzioni di default messe a disposizione dallo smartphone.

Stiamo parlando al plurale perché sono due i metodi previsti per il Galaxy S10 per fare un backup del telefono; una utilizzando le impostazioni del sistema operativo (in questo caso Android 9 Pie), l’altra tramite il software Smart Switch. Quest’ultimo è un programma utilizzabile anche per trasferire i propri dati dal vecchio smartphone al nuovo Samsung Galaxy S10. Questo software è disponibile sia nella versione mobile (Smart Switch Mobile) che in quella desktop (Smart Switch). la versione mobile è disponibile sia nel Galaxy App, che su Google Play e sul Blackberry Store. Nella versione desktop è presente sia la versione per PC Windows che per i computer con MacOS. Per scaricare la versione adatta alle proprie necessità è possibile recarsi nella sezione dedicata del sito ufficiale Samsung.

Backup tramite Smart Switch

Partiamo propri o dal vedere come fare il backup Samsung Galaxy S10 tramite Smart Switch. L’utilizzo di questa app dà accesso a nuove funzioni che, come dichiarato da Samsung, “aiutano anche a trasferire i tuoi dati personali (contatti, programmi, note, messaggi e registro chiamate), immagini, video, sveglie, segnalibri e preferenze varie in maniera semplice e rapida.” Per utilizzare questo metodo bisogna procedere in questo modo:

  • Scaricare e installare Smart Switch sul proprio computer;
  • Avviare il programma;
  • Collegare lo smartphone al computer tramite il cavo di connessione dati presente all’interno della confezione;
  • Attendere che il software riconosca lo smartphone;
  • Premere sull’opzione Backup;
  • Premere su Concedi;
  • Attendere la fine della procedura di backup;
  • Al termine premere su Ok;
  • Scollegare lo smartphone.

Backup tramite impostazioni Android

La procedura tramite il sistema operativo Android 9 Pie è più semplice e con meno passaggi, anche èerchè non bisogna installare altre applicazioni. Per procedere bisogna:

  • Entrare nel menu Impostazioni;
  • Selezionare Account e backup;
  • Quindi premere su Backup e ripristino;
  • Selezionare la voce Dati sottoposti a backup;
  • Selezionare quali dati coinvolgere;
  • Premere su Backup;
  • Attendere il termine dell’operazione.

Entrambe le procedure di backup Samsung Galaxy S10 sono valide e funzionali e dal punto di vista dei dati salvati non ci sono differenze. L’unica differenza che si può riscontrare è che al termine della procedura tramite il sistema operativo il backup viene salvato all’interno del telefono, mentre in quella tramite Smart Switch sul proprio computer. Questo significa che nel caso di furto o danneggiamento grave dello smartphone si potranno recuperare i dati solamente se si ha una copia del backup sul proprio computer o, in alternativa, su una piattaforma in cloud.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome