La sicurezza, soprattutto dei propri dati, è uno degli aspetti più importanti nella gestione di uno smartphone. Per questo è importante scoprire come fare un backup Google Pixel 3a e 3a XL, considerando come ciò che salviamo nella memoria interna del nostro telefono sia qualcosa di molto prezioso e delicato.

Sicurezza e comodità

Google Pixel 3a
Google Pixel 3a

Fare un backup Google Pixel 3a e 3a XL significa mettere da parte una copia di tutto ciò che c’è all’interno dello smartphone, in modo che qualora dovesse esserci un problema, si ha la possibilità di ripristinare tutto in pochi semplici passaggi. Come abbiamo visto per le procedure di hard reset del Google Pixel 3a e 3a XL anche per il backup vale lo stesso discorso: anche i device più moderni possono bloccarsi o dare problemi e poter avere una copia dei propri dati più importanti è fondamentale per non perderli. Inoltre con un backuè si ha la comodità di trasferire i file da uno smartphone all’altro (qualora si decidesse di acquistarne un altro) e di ripristinarli tutti automaticamente. Non bisognerà, quindi, prendere le foto da un archivio e trasferirle nell’apposita cartella sullo smartphone ed eseguire la medesima procedura per i video, le applicazioni, i documenti, i file musicali, eccetera. I backup Google Pixel 3a e 3a XL vengono ripristinati in maniera completamente automatica; con pochi semplicissimi passaggi si avrà nuovamente tutto lì dove doveva essere.

Le procedure per il backup Pixel 3a e 3a XL

Google ha previsto che per i suoi nuovi Pixel 3a e 3a XL la procedura di backup possa essere avviata in due diverse modalità. Queste tre procedure sono:

  • Google Drive;
  • account Google.

Vediamole tutte in ogni singolo passaggio.

Backup tramite Google Drive

  • aprire l’app di Google Drive sullo smartphone;
  • premere sul tasto con il simbolo +;
  • premere su Carica;
  • selezionare i file per cui si vuole fare il backup;
  • attendere il completamento dell’operazione.

Backup tramite account Google

  • andare nel menu Impostazioni dello smartphone;
  • selezionare la voce Backup & Ripristino;
  • selezionare l’opzione Backup dispositivo quindi Backup su Google Drive;
  • selezionare i file da salvare e premere su Backup e sincronizzazione;

Infine è anche possibile eseguire il backup tramite le numerose app presenti sullo store di Google. Nella scelta del metodo migliore da utilizzare concorrono diverse cause e non ce n’è una migliore delle altre. È sicuramente preferibile eseguire il backup Google Pixel 3a e 3a XL tramite un account cloud in modo da avere sempre a disposizione, in qualsiasi momento e anche da un altro smartphone, tutto il tesoro dei propri file personali. La scelta migliore è sempre quella più semplice e sicura. L’importante è che impostiate un backup a cadenza regolare, in quanto i problemi allo smartphone sono solitamente improvvisi e non è possibile prevedere quando si verificheranno. Avere una copia di backup sempre aggiornata è la maggiore sicurezza cui affidarsi.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome