AppleiPhone

Come eliminare i metadati sulla posizione dalle foto scattate con iPhone

metadati sulla posizione iphone

Con la tua autorizzazione i servizi di localizzazione di Apple consentono a siti web e app, come Mappe, Fotocamera, Meteo e molte altre di determinare la tua posizione. Quando vedi una freccia comparire in alto nello schermo significa che un’app o un sito web sta usando i servizi di localizzazione. Questa funzione può essere molto utile nelle tue attività quotidiane ad esempio quando usi Google Maps per rilevare la tua localizzazione precisa o quando apri TripAdvisor alla ricerca di un ristorante nelle vicinanze. La prima volta che un’app prova ad accedere alla tua posizione dovrà chiederti l’autorizzazione per farlo. Per ulteriori informazioni sulla privacy di iPhone e sulle app che tracciano la tua localizzazione ti consigliamo di controllare le impostazioni del tuo dispositivo. Per farlo vai su: Impostazioni -> Privacy -> Localizzazione.

La rilevazione della posizione è una funzione che si può attivare anche nell’app Fotocamera. In questo modo ogni volta che scatti una foto o registri un video con il tuo iPhone o con l’iPad vengono archiviate non solo le informazioni relative alla data di creazione o al dispositivo con cui è stato fatto lo scatto ma anche i dettagli sulla tua posizione. L’applicazione memorizza questi dati, chiamati metadati o EXIF (Exchangeable Image File Format), all’interno dei tuoi file multimediali.

metadati delle foto iphone

 

Sebbene i metadati per alcuni sono ritenuti utili, a volte persino essenziali, per altri sono una vera e propria violazione della privacy, specialmente quando salvano con precisione la localizzazione di uno scatto. Nel caso in cui altri avessero accesso alle immagini salvate sul tuo smartphone con i metadati delle foto è possibile facilmente scoprire dove sei stato, dove vivi o dove lavori.

Fortunatamente con il rilascio di iOS 15, Apple ha reso facile rimuovere (o addirittura cambiare) la localizzazione delle foto e dei video realizzati con iPhone o iPad. In questo articolo ti spieghiamo quali sono i lati positivi e quelli negativi di avere la localizzazione attiva per la fotocamera e come fare per rimuovere o cambiare la localizzazione di uno scatto.

I metadati raccolti dalla fotocamera di un iPhone

Che cosa sono esattamente i metadati? Ogni foto che viene scattata con uno smartphone o una macchina fotografica digitale custodisce diverse informazioni riguardo l’immagine. Questi dettagli vengono chiamati metadati o EXIF e custodiscono informazioni ​​descrittive sul file come la data di creazione, le informazioni sulla fotocamera, le impostazioni e la tua posizione. I metadati rendono ogni immagine scattata unica e identificabile in maniera univoca e consentono all’app Foto del dispositivo Apple di organizzare i file con ordine. Ad esempio, negli iPhone è possibile ricercare le foto in base alla data di acquisizione o fare una ricerca di immagini per luogo. Sempre grazie a questa funzione iOS crea in automatico quei video di ricordi personalizzati delle tue vacanze o di un determinato evento.

I metadati, quindi, sono estremamente utili a meno che non finiscano nelle mani sbagliate. Qualcuno con accesso al tuo dispositivo può scoprire dove vai o dove hai scattato determinate fotografie. Questa cosa è vista da molti utenti come una violazione della riservatezza. Per questa ragione Apple dà la possibilità di rimuovere i metadati riguardo la posizione delle foto e dei video realizzati.

Come rimuovere i metadati sulla posizione dalle foto del tuo iPhone

Se hai attivato la localizzazione per l’app fotocamera allora nelle tue foto è sempre presente la posizione di dove è stata scattata l’immagine, oltre alla data e all’ora. Se vuoi rimuovere queste informazioni ecco come devi fare.

Nell’app Foto apri un’immagine, poi tocca il pulsante delle informazioni (i) per visualizzare tutti i dettagli della foto. Da questa sezione è possibile vedere l’indirizzo o il luogo esatto in cui è stata scattata la foto, puoi assegnare un titolo o una didascalia, aggiungere o modificare la posizione delle foto ma anche modificare le informazioni relative alla data e all’ora. Nella mappa che si trova sotto l’immagine tocca Regola nell’angolo in basso a destra. Nella pagina che si apre se vuoi eliminare la localizzazione esatta della foto tocca Nessuna posizione. Una volta fatto verrai reindirizzato alle informazioni sulla foto ma senza la mappa dello scatto e senza i metadati sulla localizzazione.

Come cambiare i metadati sulla posizione di una foto su iPhone

Se non desideri rimuovere i metadati della posizione puoi anche solo modificarli, ovvero assegnare un’altra posizione alla tua foto. Per tutelare al meglio la tua privacy la rimozione della posizione è la scelta preferibile ma anche l’alterazione della localizzazione può essere una soluzione. Ecco come fare:

  1. Apri l’app Foto
  2. Scegli una foto e scorri verso l’alto per visualizzare le informazioni sulla foto.
  3. Nella mappa visualizzata, tocca Regola che si trova in basso a destra.
  4. Nella parte superiore della pagina apparirà una barra. Qui puoi inserire una posizione o un indirizzo nell’area di ricerca.
  5. Scelta la nuova localizzazione della foto, questa ora comparirà nei metadati.

In che modo l’iPhone tiene traccia della posizione?

Il tuo iPhone utilizza una funzione chiamata Servizi di localizzazione per individuare la posizione del tuo telefono, utilizzando una combinazione di GPS, Bluetooth, hotspot Wi-Fi e posizioni dei ripetitori cellulari. Questa funzione, ad esempio, ti aiuta a trovare “Eventi nelle vicinanze” organizzati tramite Facebook o Eventbrite ma è anche di supporto quando ricerchi ristoranti nell’area in cui ti trovi tramite Trip Advisor o altre app. È sempre quest’app che ti permette di geolocalizzare i tuoi post su Instagram o su Facebook quando ti trovi in un determinato luogo.

Con iOS 14 e iPadOS 14 alcune app possono usare la funzione “Posizione esatta” per ottenere la tua localizzazione esatta, mentre altre possono usare la “Posizione approssimativa“, che potrebbe essere sufficiente per un’app che non necessita di sapere esattamente dove ti trovi. Per disattivare “Posizione esatta” procedi in questo modo:

Vai su Impostazioni > Privacy, poi seleziona Servizi di localizzazione. Qui troverai una lista di tutte le app presenti nel tuo dispositivo ti basterà selezionare un’app e attivare o disattivare l’opzione “Posizione esatta”.

Non è positivo che le foto del mio iPhone siano geo-localizzate?

Per la maggior parte degli utenti avere la posizione della foto tracciata o geotaggata è un aspetto positivo. Usando la ricerca nell’app Foto puoi inserire una posizione come “Roma” o “Stati Uniti” e tutte le foto che hai scattato in una determinata località verranno visualizzate suddivise per anno.

A chi non è mai successo in un momento nostalgico di voler rivedere le immagini scattate durante un viaggio fatto in una determinata destinazione? Questo è solo uno degli aspetti positivi della geo-localizzazione. Ogni tanto tutti si divertono a scorrere le foto che hanno realizzato durante un viaggio di qualche anno fa, ma queste risultano facili da trovare in Galleria solo grazie ai metadati della loro posizione.

Perché cancellare i metadati sulla posizione?

Nelle mani sbagliate, però, i metadati possono essere utilizzati per scopi dannosi. Ad esempio, supponiamo che tu abbia appena conosciuto qualcuno di nuovo, magari grazie ad un’applicazione o ad un sito di incontri. Ti fai alcuni selfie a casa o scatti delle immagini in palestra o in ufficio e poi invii le tue foto all’altra persona. Quello che sembra un gesto semplice e banale è in realtà un’attività che può essere davvero nociva. In seguito, infatti, se non ti interessa più sentire o frequentare questa persona, lui o lei potrebbe scoprire dove vivi, dove lavori o dove vai in base ai metadati presenti nelle foto che hai inviato.

Questo per fortuna non succede quando si parla di foto caricate sui social network. Le foto o i video caricati su Twitter, Facebook, Instagram e altri servizi di social media hanno i dati EXIF ​​rimossi per motivi di privacy. Quindi, se qualcuno scarica le tue foto dai tuoi account di social media, non c’è modo che possa capire la tua posizione dai metadati.

Cos’altro è possibile fare per tutelarsi?

Se, dopo aver cancellato i metadati, ritieni che la tua privacy non sia comunque abbastanza tutelata puoi sempre disabilitare completamente i servizi di localizzazione dalle impostazioni del tuo iPhone. In questo modo ogni singola foto o video che scatti non avrà i metadati della posizione archiviati.

Ecco come devi fare per disattivare questa funzione:

  1. Apri l’app Impostazioni
  2. Tocca Privacy -> Servizi di localizzazione
  3. Scorri verso il basso e tocca Fotocamera
  4. Seleziona Mai

Una volta disabilitati i servizi di localizzazione per l’app Fotocamera, non vedrai più i metadati della posizione per le foto e i video che realizzi. In alternativa puoi anche selezionare “Chiedi la prossima volta”, un’opzione che ti consente di scegliere di volta in volta se attivare o meno la localizzazione.


Fonte cnet

Potrebbero interessarti
AppleiPhoneNews

L'iPhone 14 Pro avrà l'Always-On Display? Un particolare lo fa pensare

AppleiPhoneNews

L'iPhone 14 avrà una fotocamera frontale da urlo: ci sarà anche l'autofocus

AccessoriAppleGuide

Apple Pencil non funziona? 10 possibili soluzioni

AppleNews

Il nuovo display di Apple da 27'' non arriverà prima di ottobre