Come configurare proxy su iPhone X

Dopo aver visto qualche settimana la recensione iPhone X, nel tutorial odierno a gran richiesta vi proponiamo come configurare proxy su iPhone X seguendo dei facili e veloci passaggi adatti a tutti.

Nel campo dell’informatica, per chi non lo sapesse, un proxy non è altro che un server che funge da semplice intermediario per quanto riguarda la richiesta del client alla ricerca di una risorsa su altri server. In parole povere siamo di fronte ad un server intermediario tra il client utente e il server web. In generale si utilizza un proxy perché il nostro lavoro ecc…. richiedono il suo utilizzo. In semplici e veloci passaggi è possibile procedere alla configurazione proxy anche sul nuovo top di gamma iPhone X di casa Apple.

Spesso e volentieri un proxy viene utilizzato dagli utenti per coprire il proprio indirizzo IP, anche se in questo caso è consigliato usare delle VPN. Configurare un proxy su iPhone X è molto semplice e richiede massimo 5 minuti. Logicamente dovete avere a disposizione tutti i dati del proxy che vi serviranno per configurarlo sul vostro melafonino in maniera corretta.

Come configurare e utilizzare proxy su iPhone X

  1. Prima di tutto andate nelle impostazioni del vostro iPhone X;
  2. Ora selezionate la sezione WI-FI;
  3. A questo punto tappate la rete alla quale siete connessi;
  4. Infine scorrete in basso e selezionate la dicitura configura proxy.

Arrivati fino a qui dovete optare tra due scelte, ovvero:

  1. Manuale: selezionate questa opzione nel momento in cui avete tutti i dati Proxy Server;
  2. Automatico: optate per questa scelta per inserire solamente l’URL, ovvero l’indirizzo, del Proxy Server e la configurazione avverrà in automatico.

Se optate per Manuale, dovrete inserire l’indirizzo e porta del server. Tra le altre cose per qualche server avrete bisogno di inserire anche username e password. Attivate la dicitura autenticazione e inserite correttamente le credenziali.

Per controllare se la configurazione del proxy sia andata per il verso giusto senza errori, provate a collegarvi ad un qualunque sito con Safari. Se il caricamento della pagine riesce correttamente sta a significare che avete configurazione per bene il proxy sul vostro iPhone X.

Come avete visto configurare proxy sul nuovo iPhone X della Mela Morsicata è un gioco da ragazzi. Bisogna solamente stare attenti che i dati che vengono inseriti siano corretti.

La guida è terminata. Se seguendola riscontrate problemi o avete domande scriveteci senza alcun problema qui sotto dove è presente il box dei commenti.