Windows 10, così come i suoi predecessori, supporta un’ampia gamma di lingue. Facendo un po’ di attenzione in fase di installazione del sistema operativo infatti, questo ti chiederà di scegliere una lingua, talvolta dandoti un suggerimento in base alla tua posizione.

Oltre a quella lingua predefinita, puoi aggiungere quasi qualsiasi altro linguaggio utilizzando i Language Pack di Windows 10. Questa funzione è particolarmente utile per le persone che conoscono più di una lingua e desiderano passare da una lingua all’altra durante l’utilizzo di Windows. In casi particolari, gestire i Language Pack può essere molto utile e, in questo articolo, ti aiuteremo a gestirli al meglio.

Tastiera Meccanica Gaming Tronsmart TK09R - retroilluminazione gialla

Come aggiungere i Language Pack di Windows 10?

Microsoft ha creato una pagina dedicata a questa funzione all’interno dell’app Impostazioni di Windows 10. Con questa funzione è possibile gestire rapidamente i pacchetti al fine di modificare la lingua visualizzata su Windows.

Innanzitutto, apri l’app Impostazioni facendo clic sull’icona di notifica e quindi sul pulsante Tutte le impostazioni. Puoi anche utilizzare la scorciatoia da tastiera Win e I. Nell’app Impostazioni vai su Ora e linguaLingua.

Nel riquadro di destra Windows 10 mostrerà tutti i Language Pack attualmente installati sul tuo sistema nella sezione Lingue preferite. Per impostazione predefinita, Windows 10 ordina tutti i Language Pack installati nell’ordine di preferenza. La lingua in cima alla lista è la tua lingua preferita o predefinita. Per installare un Language Pack aggiuntivo, fai clic sul pulsante Aggiungi una lingua.

Windows elencherà ora tutti i pacchetti di lingue disponibili, incluse le varianti linguistiche (ad esempio, inglese americano o inglese britannico). Scorri verso il basso per trovare il pacchetto di lingue che stai cercando o utilizza la pratica barra di ricerca. Una volta trovato il linguaggio voluto, selezionalo e fai clic sul pulsante Avanti.

Come parte del language pack, se disponibile, Windows scaricherà anche componenti aggiuntivi. Se non ne hai bisogno, deseleziona questi componenti e fai clic sul pulsante Installa. A seconda del pacchetto dei componenti aggiuntivi correlati, può essere necessario del tempo per lo scaricamento e la conseguente installazione.

Una volta installato, il language pack verrà applicato automaticamente al prossimo riavvio del sistema operativo. Se non viene applicato, è possibile selezionare (anche in seguito) la lingua dal menu a discesa nella parte superiore della pagina.

Se necessario, è anche possibile modificare l’ordinamento delle lingue preferite facendo clic sui pulsanti freccia o trascinando e rilasciando le varie voci.

I layout di tastiera

Oltre al language pack, puoi anche installare layout di tastiera aggiuntivi per quel linguaggio specifico. Per farlo, seleziona la lingua e fai clic sul pulsante Opzioni. Quindi scorri fino in fondo per vedere tutti i layout di tastiera installati. Per aggiungere un nuovo layout di tastiera, fare clic sul pulsante Aggiungi una tastiera e selezionare il layout della tastiera dall’elenco.

Nota bene: è importante scegliere il layout adatto alla tua keyboard per non avere problemi di digitazione.

Rimuovere i Language Pack in Windows 10

Se hai necessità impellente di liberare spazio sul tuo hard disk o, più semplicemente, non intendi più usare un Language Pack di Windows 10, come prima cosa devi modificare la lingua utilizzata (se vuoi eliminare quella attiva). Vai alla pagina della lingua nell’app Impostazioni e seleziona la lingua alternativa dal menu a discesa. Se non si seleziona una lingua prima di essere rimossa, Windows sceglierà automaticamente la seconda lingua preferita dai Language Pack installati sul sistema.

Successivamente, trovare la lingua che desideri rimuovere, selezionarla e fare clic sul pulsante Rimuovi. Non appena fai clic sul pulsante, la lingua verrà rimossa dal tuo sistema.