AppleApple watchGuide

Come trovare il codice IMEI in un Apple Watch | Guida

Migliori app Apple Watch

Il codice IMEI consente a praticamente tutti i consumatori di ottenere delle informazioni su alcuni determinati prodotti. Anche il tuo Apple Watch, ovvero lo smartwatch prodotto dall’azienda di Copertino, ha questo codice e potresti avere bisogno di conoscerlo. Ad esempio, se stai per acquistare un dispositivo usato, potresti sfruttare l’IMEI per conoscere ogni dettaglio sull’orologio, ed evitare così possibili truffe.

come sbloccare mac aggiornato a macos sierra con apple watch

Un Mac e un Apple Watch, ovvero l’orologio intelligente prodotto da Apple.

In questo articolo analizzeremo due rapide procedure che ti permetteranno di scoprire immediatamente questo codice identificativo. Ti consigliamo, inoltre, di non perdere la nostra guida “Come trovare il codice IMEI in un dispositivo Android”.

Cos’è l’IMEI?

L’International Mobile Equipment Identity (IMEI) è un particolare codice che identifica ogni singolo dispositivo. Ogni esemplare ha un solo identificativo: non possono esistere più dispositivi con lo stesso codice. In questo modo, sarai certo che le informazioni che otterrai interessano certamente quel determinato esemplare.

Utilizzati quindi per identificare il dispositivo, i codici IMEI possono essere di 14, 15 o 16 cifre. La maggior parte delle volte, la struttura che troviamo è la seguente: “11-222222-333333-4″.

Qualora tu desiderassi acquistare un Apple Watch o volessi esclusivamente conoscere alcune informazioni sul tuo dispositivo, potrai seguire la nostra semplice guida in cui ti verrà spiegato, passo dopo passo, come ottenere tale codice. Ricordiamo che l’International Mobile Equipment accompagna il dispositivo per tutta la vita, non potendo essere cancellato se non da persone con specifiche conoscenze tecniche (ricordiamo che l’eliminazione o la modifica di un IMEI è illegale).

Cos’è Apple Watch

Apple Watch è lo smartwatch targato Apple. Il dispositivo è giunto sul mercato a partire dal 2015, colpendo sin da subito gli appassionati di tecnologia. Arrivato oggi alla quinta versione (presentata nel 2018), esso può essere utilizzato per guardare l’orario, entrante in contatto con le altre persone (inviando messaggi e chiamate) e tenere sotto controllo la propria situazione fisica, grazie ai numerosi sensori. Apple, per distinguere il proprio smartwatch dalle altre, ha anche deciso di proporre, oltre al sistema operativo dedicato, un intero App Store con applicazioni che potranno ulteriormente arricchire l’esperienza degli utenti. Durante il lancio, esistevano tre principali “stili” di questo orologio intelligente:

  • Watch: composto da acciaio inossidabile o vetro in zaffiro. Questo è un modello perfetto per chi intende utilizzare il prodotto quotidianamente.
  • Watch Sport: gli sportivi potranno invece acquistare questa variante. Il materiale scelto è l’alluminio anodizzato ed è disponibile anche un vetro protettivo agli ioni. I cinturini sono disponibili in diverse tonalità, così da includere un po’ di “colore” durante l’attività fisica.
  • Watch Edition (o “Deluxe”): una versione cono oro giallo o rosa 18K.

Oggi, invece, esistono diversi cinturini ufficiali intercambiabili, che arricchiscono ulteriormente gli stili disponibili:

  • Sport;
  • Nike Sport;
  • Nylon intrecciato;
  • Pelle;
  • Pelle Hermès;
  • Acciaio inossidabile.

Insomma, un dispositivo perfetto proprio per tutti, indifferentemente dal modo di vestirsi. Anche questo dispositivo, sia quello Wi-Fi che quello Wi-Fi + Cellular, viene accompagnato da un codice IMEI, che identifica ogni singolo esemplare venduto. Oggi scopriremo come ottenere proprio questo dato.

Trovare l’IMEI direttamente dall’Apple Watch

La prima procedura consente di scoprire questo valore direttamente dall’orologio intelligente, senza quindi dover utilizzare altri dispositivi. Prima di tutto, premi la corona di Apple Watch, così da accedere alla lista di tutte le applicazioni disponibili.

La corona di Apple Watch

Apple ha deciso di inserire nel suo smartwatch una corono molto comoda: sarà possibile effettuare diverse azioni premendola o girandola. Per accedere alle applicazioni, basterà effettuare un po’ di pressione.

Dovrai cercare e aprire l’app “Impostazioni”, ovvero quella che ti consente di apportare le principali modifiche al tuo dispositivo.

Le impostazioni nell'orologio Apple

Nella lista con tutte le applicazioni disponibili, sarà presente anche “Impostazioni”, che ti consentirà di personalizzare il tuo smartwatch, rendendolo perfetto per te.

Scegli la voce “Generale” e, solo successivamente, l’opzione “Informazioni“. Scorrendo verso la parte bassa, dovresti vedere la sezione “Numero di serie” o “IMEI” (quest’ultima è disponibile a partire da Apple Watch Series 3 e modelli successivi).

L'are "Informazioni" di Apple Watch

In Apple Watch è presente una sezione chiamata “Informazioni”: qui sono presenti tutti i principali dettagli sul tuo dispositivo, tra cui il numero seriale e/o l’IMEI.

Trovare l’IMEI sulla scatola o sulla scocca

Il codice IMEI potrebbe essere particolarmente utile nel caso in cui il tuo dispositivo sia stato danneggiato. Qualora non dovessi riuscire ad accendere il dispositivo, potresti cercare il codice direttamente sulla confezione. Dovresti infatti trovare un bollino su cui è riportata questa informazione.

Una versione successiva ad Apple Watch Series 1

A partire dal modello successivo di Apple Watch Series 1, l’IMEI è quasi sempre collocato vicino alla corona dello smartwatch, così da risultare facilmente accessibile.

Se non riesci a trovare la confezione originale o essa è particolarmente danneggiata, potresti provare a scovare l’IMEI sulla scocca dello smartwatch. Nei modelli successiva ad Apple Watch Series 1, non dovrai far altro che rimuovere il dispositivo dal cinturino e cercare il codice, che si troverà quasi certamente vicino alla corona, nei pressi della slot della banda.

Se, invece, stringi tra le mani un orologio smart di prima generazione, l’IMEI dovrebbe essere collocato direttamente nella parte posteriore, vicino ai vari sensori.

Un Apple Watch Series 1

In Apple Watch Series 1, ovvero uno dei primi modelli disponibili sul mercato, il codice IMEI è collocato proprio nella parte bassa, area adornata da alcuni sensori.

Qualora tu stia per acquistare uno smartwatch Apple usato, sarebbe bene verificare che il codice IMEI presente nelle “Impostazioni” sia lo stesso di quello riportato sulla scocca e sulla confezione, così da allontanare la possibilità di una truffa.

Usare l’iPhone per trovare l’IMEI di Apple Watch

Apple Watch e iPhone sono due dispositivi che camminano spesso insieme. La società ha deciso di sviluppare un’applicazione, chiamata “Watch”, che permette di gestire lo smartwatch e trovare le principali informazioni.

Per scovare l’IMEI di Apple Watch dall’iPhone associato, dovrai scaricare l’applicazione ufficiale direttamente da App Store. Avvia il software ed effettua l’associazione. Cerca ora la voce “Il mio orologio” (o “My Watch”) e recati in “Generale”.

L'opzione "Generale" nell'applicazione Watch

All’interno dell’applicazione dedicata ad Apple Watch, disponibile su iPhone, è presente una sezione chiamata “Generale” (1): dovremo selezionarla.

Effettua un click su “Informazioni”. Giunto a questo punto, ti troverai davanti al numero seriale o al codice IMEI (in base alla versione del sistema operativo e al modello di Apple Watch).

Il numero seriale di Apple Watch

Il numero seriale o l’IMEI di Apple Watch è presente nella pagina “Informazioni” dell’applicazione ufficiale disponibile per iPhone. La dicitura potrebbe variare in base alla versione del sistema operativo e al modello di smartwatch Apple.

Seguendo queste procedure, potrai ottenere tutte le informazioni riguardanti il tuo Apple Watch. Particolarmente importante è l’IMEI nel caso in cui tu stia pensando di acquistare un dispositivo usato: chiedi al venditore questa informazione, controllalo con i tuoi occhi e svolgi tutte le tue ricerche. Se dovessi trovare qualunque problematica, ti consigliamo di non continuare con l’acquisto. Anche nel caso in cui tu stia inviando lo smartwatch in assistenza, potresti necessitare dell’International Mobile Equipment Identity.

CANALE TELEGRAM_OUTOFBIT

Bio autore

Sin dall'età più tenera ho un forte legame con l'informatica, il mondo del cinema e l'arte. Gli studi che ho deciso di intraprendere mi hanno permesso di accrescere queste passioni.
Potrebbero interessarti
AccessoriAccessoriAndroidAppleConsigli per gli acquisti

Smartwatch ed Accessori smartphone: i migliori da regalare per Natale 2019

AppleGuideiPad

Come utilizzare i widget in iPadOS | Guida

AppleGuideMac

Le migliori scorciatoie da tastiera per macOS, come crearle e modificarle | Guida

AppleGuideMac

Come avviare il Mac in modalità diagnostica: Guida e consigli