Cambiare il layout del menu Start su Windows 11: guida completa

Windows 11
Seguici su Google News

Hai sempre voluto cambiare il layout del menu Start su Windows 11 ma non sai come fare? Te lo spieghiamo noi!

Il menu Start è uno degli elementi più essenziali dell’esperienza utente su Windows 11. Personalizzare il suo layout può migliorare notevolmente l’efficienza e l’aspetto del tuo sistema operativo. In questo articolo troverai una guida dettagliata con diversi metodi per cambiare il tuo menu Start e ottenere un’esperienza utente personalizzata. 

Dai anche un’occhiata ai 7 motivi per aggiornare a Windows 11!

Perchè cambiare il layout del menu Start su Windows 11?

Laptop win 11

Perché dovresti voler cambiare il layout del menu Start su Windows 11? 

Cambiare l’aspetto del menu principale del PC offre agli utenti la flessibilità e la libertà di personalizzare il proprio desktop in base alle proprie esigenze e preferenze personali, migliorando così l’esperienza complessiva di utilizzo del sistema operativo. Di seguito troverai alcuni esempi.

La barra delle applicazioni di Windows 11 non funziona? Ecco come risolvere!

Personalizzazione

Cambiare il layout del menu Start su Windows 11 consente agli utenti di personalizzare l’aspetto e l’organizzazione del desktop in base alle proprie preferenze. Questo può contribuire a creare un’esperienza utente più confortevole e personalizzata, sia per i professionisti, che per chi utilizza il PC per motivi di svago e intrattenimento.

Efficienza

Un layout del menu Start ben organizzato può migliorare l’efficienza dell’utente, consentendo un accesso più rapido e diretto alle applicazioni e ai file più utilizzati. Organizzare le applicazioni in base alle categorie o ai compiti quotidiani può rendere più facile trovare e utilizzare ciò di cui si ha bisogno.

Produttività

Un menu Start ben organizzato può migliorare la produttività dell’utente, consentendo di accedere rapidamente a strumenti e applicazioni importanti per il lavoro o lo studio. Questo può ridurre il tempo trascorso alla ricerca di applicazioni e aumentare il tempo effettivo dedicato alle attività lavorative.

Personalizzazione delle dimensioni

 Windows 11 offre diverse opzioni per personalizzare le dimensioni e la disposizione dei riquadri nel menu Start. Questo consente agli utenti di ottimizzare lo spazio sul desktop e di organizzare le applicazioni in modo efficiente, sia su dispositivi con schermi più piccoli che su dispositivi con schermi più grandi.

Adattamento ai gusti personali

Alcuni utenti possono preferire un layout più tradizionale con un elenco di applicazioni, mentre altri potrebbero apprezzare un layout più moderno con riquadri dinamici e suggerimenti personalizzati. Cambiare il layout del menu Start consente agli utenti di adattare l’interfaccia del sistema operativo alle proprie preferenze e abitudini di utilizzo.

Come cambiare il layout del Menu Start su Windows 11

Una volta comprese tutte le ragioni per modificare l’aspetto del menu Start, diamo un’occhiata a tutti i metodi per farlo!

Metodo 1: utilizzare le Impostazioni di Windows

Il primo metodo per cambiare il layout del menu Start in Windows 11 è, ovviamente, quello di modificare le Impostazioni di Windows stesse. Ecco i passaggi da seguire:

  1. Clicca sull’icona del menu Start nell’angolo in basso a sinistra dello schermo o premi il tasto Windows sulla tastiera per aprire il menu Start.
  2. Nella barra laterale sinistra, clicca sull’icona dell’ingranaggio per aprire le Impostazioni di Windows.
  3. All’interno delle Impostazioni, fai clic su Personalizzazione.
  4. Scorri verso il basso fino a trovare Menu Start.
  5. Qui potrai scegliere tra diverse opzioni di layout predefinite, come il classico layout con elenco di applicazioni o il nuovo layout con riquadri dinamici.
  6. Una volta selezionato il layout desiderato, chiudi le Impostazioni e il tuo menu Start sarà aggiornato con il nuovo layout scelto.

Metodo 2: personalizzare manualmente il menu Start

Se le opzioni predefinite non sono sufficienti per soddisfare le tue esigenze, puoi personalizzare manualmente il menu Start in Windows 11. Ecco come farlo:

  1. Apri il menu Start cliccando sull’icona corrispondente o premendo il tasto Windows sulla tastiera.
  2. Scorri verso il basso fino a trovare l’applicazione o la cartella che desideri aggiungere al menu Start.
  3. Clicca col pulsante destro del mouse sull’applicazione o sulla cartella e seleziona Aggiungi a Start dal menu contestuale.
  4. L’applicazione o la cartella verrà ora aggiunta al menu Start, consentendoti di accedervi facilmente in futuro.

Puoi anche trascinare e rilasciare le app e le cartelle direttamente nel menu Start per organizzarle come preferisci.

Metodo 3: Utilizzare Strumenti di Terze Parti

Se desideri avere un maggiore controllo e opzioni di personalizzazione avanzate per il tuo menu Start, puoi considerare l’utilizzo di strumenti di terze parti disponibili per Windows 11. Sul web ci sono infatti diverse app e software che ti consentono di modificare e personalizzare il menu Start in modi più avanzati rispetto alle opzioni native di Windows. Ecco alcuni esempi:

  • Start11: si tratta di un’applicazione sviluppata da Stardock, nota per la sua suite di personalizzazione per Windows. Questa app offre una vasta gamma di opzioni per personalizzare il menu Start, inclusi diversi stili di layout, dimensioni dei riquadri, colori e temi. Start11 consente anche di ripristinare il menu Start classico di Windows 10.
  • Classic Shell: un’applicazione gratuita e open-source che offre una serie di opzioni di personalizzazione per il menu Start di Windows. Questa app consente di modificare l’aspetto e la disposizione del menu Start, nonché di aggiungere nuove funzionalità e opzioni di personalizzazione avanzate.
  • PowerToys: PowerToys è una suite di strumenti di personalizzazione sviluppata da Microsoft stessa. Tra le varie funzionalità offerte da PowerToys, c’è anche la possibilità di personalizzare il menu Start di Windows 11. Questa app offre diverse opzioni di personalizzazione, come la modifica delle dimensioni dei riquadri, la disposizione delle applicazioni e molto altro ancora.
  • Open-Shell: un fork di Classic Shell, che continua a essere sviluppato e mantenuto da una comunità di sviluppatori. Questa app offre una vasta gamma di opzioni di personalizzazione per il menu Start di Windows, inclusi diversi stili di layout, opzioni di ricerca avanzate e molto altro ancora.
  • StartIsBack: un’applicazione a pagamento che offre un’esperienza simile al menu Start classico di Windows 7, ma con alcune funzionalità aggiuntive e opzioni di personalizzazione. Questa app consente di modificare l’aspetto e la disposizione del menu Start, oltre a fornire funzionalità aggiuntive come la ricerca rapida e la visualizzazione delle applicazioni più utilizzate.

Insomma, cambiare il layout del menu Start su Windows 11 è un processo semplice che può essere fatto utilizzando diversi metodi. Sia che tu scelga di utilizzare le opzioni integrate di Windows o strumenti di terze parti, personalizzare il tuo menu Start può migliorare notevolmente la tua esperienza di utilizzo del sistema operativo.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram