App iOSAppleGuide

Come avviare l’Assistente Google su iPhone con il tocco posteriore

Assistente Google iphone

Anche se gli iPhone hanno Siri come assistente virtuale alcuni utenti preferiscono utilizzare l’app “Assistente Google” per avere supporto nelle loro attività. L’assistente vocale Google permette di dare comandi vocali al proprio iPhone per svolgere diverse funzioni come ad esempio inserire un promemoria, rivedere le tue ultime foto o revisionare gli impegni della giornata. Con una funzione chiamata “Back Tap” o “Tocco posteriore” disponibile con iOS 14 su iPhone 8 e versioni successive ora puoi avviare rapidamente l’app toccando il retro del telefono. Con questa guida vogliamo, quindi, spiegarti come fare per lanciare l’assistente di Google attraverso un comando rapido.

Come settare un comando rapido per lanciare l’App Assistente Google

Innanzitutto se non l’hai già nel tuo iPhone dovrai installare l‘app Assistente Google, un’applicazione scaricabile gratuitamente dall’App Store.

Successivamente dovrai creare un collegamento rapido per poter avviare quest’app tramite un semplice “Hey Google”. Per creare il collegamento avvia l’app Comandi. (Se non riesci a trovarla scorri verso il basso dal centro dello schermo del tuo iPhone e nella barra di ricerca digita “Comandi”, quindi tocca l’icona dell’app “Comandi” che apparirà tra i risultati di ricerca.)

Assistente Google iphoneAssistente Google iphone

Una volta aperta l’app tocca “I miei collegamenti” nella parte inferiore dello schermo e poi seleziona “Tutti i collegamenti”. Nella pagina “Tutti i collegamenti” tocca il pulsante più (+) nell’angolo in alto a destra dello schermo e poi clicca su “Nuovo comando rapido“. Prima di fare qualsiasi altra cosa, rinomina il comando con un nome che ti risulta semplice da ricordare e per fare questo devi toccare il pulsante con i puntini di sospensione (tre punti in un cerchio). Assistente Google iphoneNell’area di testo che si apre digita “Avvia Assistente Google” o un altro nome per te adatto. Una volta completato ricordati di cliccare su “Fine”. A questo punto è necessario aggiungere un’azione per fare in modo che il nostro nuovo collegamento avvii l’Assistente Google. Ecco, dunque, come fare:

  1. Tocca “Aggiungi azione”
  2. Nel pannello delle azioni seleziona “Hey Google”
  3. Ora vedrai una panoramica del tuo nuovo collegamento.
  4. Nella parte in basso disattiva l’opzione “Mostra quando in esecuzione”
  5. Tocca “Fine” per confermare

comandi rapidi google assistant

Successivamente è necessario configurare il “Tocco posteriore” in modo da poter avviare velocemente questo nuovo collegamento che è appena stato creato. Per fare questo bisogna uscire dall’app Comandi e aprire l’app Impostazioni.

Attivare il tocco posteriore dall’app Impostazioni

In Impostazioni, vai su Accessibilità > Tocco, quindi seleziona “Tocco posteriore”. Qui potrai decidere se usare due o tre tocchi per avviare il collegamento a Google Assistant, e una volta scelta l’opzione cliccaci sopra. tocco posteriore iphoneOra vedrai comparire una lista di azioni che si possono attivare con “Tocco posteriore” e non dovrai fare altro che scorrere l’elenco fino ad arrivare alla sezione “Comandi”, cliccarci sopra e poi selezionare “Avvia Assistente Google”.

Ora potrai testare il comando che hai appena impostato uscendo da Impostazioni e poi toccando sul retro del telefono due o tre volte (a seconda dell’opzione selezionata). L’Assistente Google dovrebbe, quindi, avviarsi e ascoltare automaticamente il tuo comando vocale.

Abbiamo notato che la prima volta che Google Assistant viene avviato l’app ascolta automaticamente l’input vocale, mentre le volte successive può accadere che non sempre l’app sia pronta all’ascolto. Questo è probabilmente un bug che speriamo venga corretto il prima possibile da Google. Se l’ascolto di Assistente Google non si attiva in automatico, tocca l’icona del microfono nella parte inferiore della schermata e dai un comando.


Fonte How To Geek

Potrebbero interessarti
AppleiPhoneNews

iPhone 13, il Face ID diventa più sicuro con l'anti-spoofing

AppleGuide

iPhone: come cambiare la lingua di una singola app

Apple

Apple lancia iOS 15: tutte le novità e gli iPhone compatibili

AccessoriAppleConsigli per gli acquistiiPhone

Migliori caricabatterie per iPhone 12 e iPhone 13: quale comprare?