Dopo aver aggiornato ad iOS 8.2, avete notato un calo radicale della durata della batteria del vostro iPhone? E’ normale se l’opzione “Rilevamento Attività Fisica” risulta abilitata. Per risolvere il problema, scoprite come disattivarla.

Come aumentare la durata della batteria di iPhone su iOS 8.2

Anche iPhone, come tutti gli altri smartphone, non è immune al problema dell’autonomia della batteria, tanto è vero che numerosi utenti fanno fatica ad arrivare a fine giornata dopo qualche anno dall’acquisto. Con iOS 8.2, pubblicato il 9 marzo 2015, ci sono stati sì dei miglioramenti alla stabilità, all’app Salute ed è stato introdotto il supporto ad Apple Watch, ma il problema della durata della batteria continua a persistere. Vediamo quindi come risolvere il problema grazie ad alcuni piccoli accorgimenti.

Esiste un piccolo escamotage, reso possibile dalla presenza di un’opzione inserita all’interno del menù “Privacy”, essenzialmente utile per rilevare i parametri principali durante le sessioni di allenamento. E tra parentesi, precisiamo che è proprio questa la voce che causerebbe l’abbassamento delle prestazioni della batteria.Rilevamento Attività Fisica aumentare batteria iOS 8.2

Per aumentare la durata della batteria di iPhone su iOS 8.2, dovete necessariamente procedere alla disattivazione della voce “Rilevamento Attività Fisica”. Il motivo risiede nel fatto che questa opzione, dovendo necessariamente utilizzare i movimenti del vostro corpo per stabilire il vostro livello di forma o il numero di passi, finisce per forza di cosa per prosciugare i consumi energetici del terminale. La soluzione è entrate nelle Impostazioni del sistema operativo, selezionare la voce “Privacy” e tappare sul tab “Movimento e Fitness”. Nel momento in cui visualizzerete l’opzione “Rilevamento Attività Fisica”, vi basterà disabilitare l’interruttore e noterete sin da subito la maggiore autonomia della batteria del terminale.