Galaxy S9 è uno smartphone decisamente performante ma è possibile migliorarne ulteriormente le prestazioni grazie ad un’app e alla nostra guida

Nonostante il Galaxy S9 , device che abbiamo visto approfonditamente nella nostra recensione, di Samsung sia un dispositivo piuttosto performante, girando con Snapdragon 845, non si tratta del top a livello di performance. Il chip A11 Bionic su iPhone X infatti, riesce ad ottenere prestazioni decisamente maggiori.

A dispetto di quanto detto, esiste un piccolo trucco per poter spingere il tuo Galaxy S9 oltre i suoi limiti naturali. Per fare ciò, esiste un’app che promette di fare dei veri e propri miracoli in tal senso…

Un’applicazione per mettere il turbo al tuo Galaxy S9? Game Tuner promette d fare miracoli…

Game Tuner è un’app creata da Samsung che aiuta le prestazioni su tutti i dispositivi Galaxy, incluso il Galaxy S9. Non farti ingannare dal nome: Game Tuner non è un software adatto a lavorare solo in ambito videoludico. Le sue funzioni si concentrano principalmente sul risparmio di risorse e la conseguente preservazione delle batterie.

Scarica e installa Game Tuner

Per prima cosa, vai su Google Play e cerca “Game Tuner“. Premi Installa per scaricare e installare l’app, quindi aprila.

Setta Game Tuner anche per le app che non sono videogames

Di default questo software va ad agire sui videogiochi. Per poter consentire un lavoro più ampio, dovrai aggiungere manualmente le app che intendi sottoporre a questa sorta di “trattamento”. Per fare ciò devi:

  • andare sulla scheda App non di gioco
  • premere su Aggiungi/Rimuovi app
  • dall’elenco che appare, scegli le app che vuoi includere
  • premi Salva in basso per dare conferma

Adesso migliora le prestazioni del tuo Galaxy S9

A questo punto, le varie modalità proposte da Game Tuner potrebbero disorientare l’utente meno esperto. Va premesso che i principali lavori effettuati da questo software riguardano il cambio di risoluzione dello schermo in base all’app in esecuzione: in tal modo viene alleggerito l’impatto sul processore, che lavora più facilmente.

Mantenendo l’impostazione Massima qualità, il Galaxy S9 lavorerà come da default; Optando per Qualità Bilanciata si otterrà un compromesso tra qualità e prestazioni grafiche; un ulteriore passo in avanti verso una performance migliore a discapito della qualità è Risparmio energetico bilanciato mentre con Massimo risparmio energetico si ridurrà il frame rate a 30 FPS puntando tutto sulla leggerezza.

In realtà esiste un’ultima opzione molto interessante, ovvero l’impostazione Smart che consente di cambiare automaticamente il modus operandi di Game Tuner a seconda della durata della batteria.

Naturalmente, una volta fatta la scelta, tocca Salva per renderla effettiva.