apple presenta il tanto atteso iPad pro

Tim Cook, CEO di Apple ha definito la presentazione del nuovo iPad Pro come”The biggest news in iPad since iPad“: l’azienda, nonostante gli ottimi risultati in ambito consumer e business si è chiesta come poter andare oltre e rendere questo prodotto ancora migliore.

Il risultato è iPad Pro, il più potente iPad mai creato: perchè fare un iPad con un display più grande? Perchè non essendo uno smartphone da portar dietro, con uno schermo più grande si migliora notevolmente l’esperienza d’uso: nonostante l’aumento delle dimensioni, il peso è rimasto contenuto (circa 712 grammi) per rendere possibile l’utilizzo per diverse ore senza problemi e preferibile a quello di un laptop.

Apple presenta iPad Pro: ecco tutti i dettagli

Display più grande e con una qualità delle immagini migliore

La diagonale del display è di 12.9 pollici: giusto per fornirvi un esempio pratico, la lunghezza dell’iPad Air 2 corrisponde alla larghezza dell’iPad Pro.

Le novità riguardanti il display non si limitano all’incremento nelle dimensioni: lo schermo avrà una risoluzione di 2732 x 2048 pixel, per un totale di 5.6 milioni di pixel (un valore maggiore rispetto a quelli presenti in un Macbook Retina da 15 Pollici).

Le immagini risulteranno più nitide grazie anche a miglioramenti nell’hardware di gestione del display: per la prima volta è presente un refresh rate gestito in automatico che permetterà una gestione perfetta dei pixel in modo da avere il massimo delle prestazioni durante la visualizzazione di video o durante sessioni di editing grafici e prestazioni contenute durante attività meno esigenti (ad esempio la lettura di un libro) in modo da risparmiare energia.

Nonostante l’aumento delle dimensioni delle dimensioni del display e del numero dei pixel, iPad Pro avrà una durata della batteria pari a 10 ore: questo è reso possibile grazie anche alla migliore gestione dei pixel di cui vi abbiamo appena parlato.

Prestazioni da urlo grazie al chip A9x

Sempre parlando di hardware, iPad Pro dispone di hardware in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza: è presente il nuovo chip A9x, la terza generazione di processori a 64 bit, che risulta 2 volte più veloce nella gestione della memoria, banda di memoria 2 volte più grande rispetto ai chip A8. Le prestazioni di iPad Pro sono direttamente comparabili con quelle dei comuni PC: la CPU risulta 1.8 volte più veloce di un normale PC . Se paragoniamo le prestazioni di iPad Pro con quelle dei PC venduti negli ultimi 12 mesi, il nuovo tablet super size di Apple risulta più veloce dell’80% dei PC spediti dal lato CPU, con punte del 90% per quanto riguarda il lato grafico.

ipad pro

Ecco altre caratteristiche hardware di iPad Pro:

  • Presenti per la prima volta 4 speaker che vengono bilanciati in automatico dal sistema: il volume massimo è tre volte maggiore rispetto ad iPad Air e l’esperienza audio complessiva è sicuramente migliorata notevolmente;
  • Lo spessore complessivo di iPad Pro è di solo 6.9 mm di spessore (contro i 6.1 di iPad Air 2);
  • Supporto allo standard 802.11 ac with MIMO;
  • Supporto alle reti LTE nella versione più costosa;
  • Touch ID;
  • Fotocamera iSight da 8 MP;

Apple Pencil e Smart Keyboard completano la gamma di accessori

Il design differisce dai modelli precedenti anche per la presenza di tre “buchi” presenti nel lato sinistro del dispositivo: questo nuovo connettore, noto come Smart Connector, servirà per connettere la nuova tastiera Smart Keyboard.

Smart Keyboard ricorda le cover per i modelli precedenti in quanto è piegabile, formando uno stand triangolare, grazie al materiale flessibile di cui è fatta: i tasti delle singole lettere adottano lo stesso meccanismo a farfalla dei nuovi MacBook, in modo da rendere il feedback tattile a un livello paragonabile a quello delle classiche tastiere.

La linea degli accessori di iPad Pro si completa con Apple Pencil: la stylus creata da Apple è un piccolo capolavoro di tecnologia visto che all’interno di esso sono presenti numerosi sensori che, insieme alla tecnologia touch screen del display completamente ridisegnata, sono in grado di interpretare ed elaborare correttamente l’intensità del tocco e l’angolo con cui utilizziamo la penna sul display.

Il ritardo tra il tocco sul display e la visualizzazione del tratto è davvero minimo grazie a un enorme sforzo del lavoro congiunto delle divisioni hardware, software e design: tutte queste funzionalità di Apple Pencil sono rese possibili dalla batteria incorporata, che avrà una durata di un paio di ore e sarà facilmente ricaricabile collegandola al connettore Lightning del dispositivo.

Modelli, prezzo e colorazioni

iPad Pro sarà disponibili in tre colori (Silver, Gold e Space Gray) e nelle seguenti versioni: 32 GB Wi-Fi (799 dollari), 128 GB Wi-Fi (949 dollari) e 128 GB Wi-Fi e LTE (1079 dollari).

Apple Pencil e Smart Keyboard potranno essere acquistate separatamente pagando rispettivamente 99 dollari e 169 dollari mentre per quanto riguarda l’inizio della vendita possiamo dire che è previsto per il mese di Novembre, sebbene al momento non sappiamo con precisione data e paesi coinvolti (non appena ne sapremo di più vi informeremo).

Rimanete sintonizzati per conoscere tutti i dettagli riguardanti i nuovi iPhone 6s e 6s Plus!