Come ottimizzare i consumi di batteria su Galaxy S9 e S9 plus?

Se sei il possessore di un Samsung Galaxy S9 o di un Galaxy S9 Plus, hai sicuramente tra le mani uno smartphone di alto livello. Nonostante le numerose novità introdotte da Samsung, rimane sempre presente la preoccupazione ormai congenita per ogni amante del settore mobile, ovvero la durata delle batterie.

Il consumo infatti, forte anche delle numerose funzioni e di un massiccio utilizzo, può facilmente ridurre la durata di utilizzo anche di dispositivi così tecnologicamente avanzati. A questo aggiungiamo anche una batteria di certo non eccezionale e una gestione dei consumi non certo eccezionale.

Se non si interviene con appositi trucchi i possessori di Galaxy S9 rischiano di non arrivare a fine giornata in caso di utilizzo eccessivo dello smartphone. Scopriamo in questo articolo come allungare la durata della batteria dei top di gamma Samsung e ottenere finalmente autonomie degne di note.

trucchi per aumentare durata batteria samsung galaxy s9

Trucchi e consigli per aumentare la durata della batteria di Galaxy S9 e S9 Plus

Disabilita l’AOD

L’Always-On Display (AOD) dell’S9 è utile per controllare rapidamente l’ora o visualizzare le notifiche, ma c’è un piccolo problema: lavora perennemente in background. Siccome lo schermo deve accendersi prontamente al nostro tocco, un processo di Android controlla costantemente l’input tattile del display, per illuminarlo in caso di contatto.

Questa funzione, benché possa essere utile per la maggior parte degli utenti, riduce drasticamente la durata della tua batteria. Se consideri anche che l’illuminazione del display è la voce più importante per il consumo di batteria, l’AOD è una delle prime funzionalità da disattivare per guadagnare autonomia su S9 e S9 Plus.

Per disattivare l’Always On Display devi:

  • Aprire il menù Impostazioni
  • Andare su Blocca schermo e sicurezza
  • Switchare l’interruttore di visualizzazione su Off

Riduci la risoluzione dello schermo

Il display del Galaxy S9 è in grado di fornire una straordinaria risoluzione di 2960 x 1440 pixel, sebbene la risoluzione di default sia 2220 x 1080 pixel.

L’aumento in risoluzione potrebbe senza ombra di dubbio migliorare l’esperienza d’uso durante la visione di video e intense sessioni di gaming. Questi benefici, però, vanno a contrastarsi con un notevole aumento dello stress dello smartphone: per renderizzare i pixel aggiuntivi il chipset del dispositivo ha un maggiore carico, richiedendo maggiore potenza di calcolo per esaudire tutte le richieste e un conseguente incremento nelle richieste di energia.

Per fortuna l’azienda coreana permette di modificare in pochissimi step la risoluzione di S9 e della versione Plus. Per il cambio di risoluzione del display devi:

  • Aprire il menù Impostazioni
  • Selezionare la voce Schermo
  • Scegliere la nuova risoluzione: il mio consiglio è di non andare mai oltre la FHD + (2200 x 1080 pixel), sebbene la HD + (1480 x 729 pixel) potrebbe essere l’idelale per la maggior parte delle situazioni
  • Confermare la nuova risoluzione premendo Applica

Ottimizza la gestione della memoria

Il Galaxy S9 di Samsung ha uno strumento built-in in grado di monitorare quali app sono in esecuzione in background e utilizzano la batteria. Grazie anche a questa funzionalità, chiamata Manutenzione dispositivo, è possibile limare i consumi e, di conseguenza, ridurre il consumo di energia contenuta nella batteria.

Il modo più immediato e facile per lanciare questo utile strumento è il seguente:

  • Aprire Impostazioni
  • Selezionare Manutenzione dispositivo
  • Scegliere Ottimizza

A questo punto il Galaxy S9 cercherà automaticamente le applicazioni non strettamente necessarie in esecuzione e vi proporrà di chiuderle.

Oltre a questa funzionalità di base, la schermata Manutenzione Dispositivo offre di più Cliccando in basso a sinistra su Batteria è possibile visualizzare una sezione chiamata Monitoraggio alimentazione app: ti consentirà di mettere in pausa le applicazioni in background impedendogli di consumare batteria.

Naturalmente, così facendo, non riceverai notifiche dall’app in questione. Se non è un problema chiudere applicazioni poco utili o videogiochi, scegliere di chiudere app di messaggistica ci espone a un’assenza di notifiche in caso qualcuno ci cercasse.

Riduci il tempo di standby per il display

Dopo queste spiegazioni abbiamo sicuramente capito che il display è il componente più energivoro tra tutti. Ci sono altre impostazioni che possiamo migliorare! Sicuramente: il tempo di timeout del tuo display, ovvero quanti secondi di inattività occorrono per entrare in standby, può essere un altro fattore di consumo.

Ridurre i secondi di attesa è un buon modo per risparmiare ancora un po’ di batteria. Per fare ciò devi:

  • Aprire le Impostazioni
  • Selezionare la voce Display
  • Andare su Timeout schermo

Fatto ciò puoi scegliere 15 secondi (l’opzione minima) per poter alleggerire i consumi.

Diminuisci la luminosità dello schermo

Proprio come la riduzione del tempo di timeout, anche la luminosità influisce sul profilo energito del Galaxy S9 Plus e della sua versione normale. Un display più luminoso utilizza più energia, riducendo dunque la durata della batteria.

Il consiglio è di affidarsi quantomeno alla regolazione automatica del display. In realtà è bene non affidarsi molto: basta che un fascio di luce punti i sensori addetti alla regolazione per ottenere la luminosità massima anche quando non necessaria. Per questo motivo io disattivo sempre la luminosità automatica, affidando alla mia “sensibilità” alla luce la gestione di questo parametro.

Se anche tu fossi interessato a disabilitare la luminosità automatica devi:

  • Andare in Impostazioni
  • Selezionare Display
  • Impostare la regolazione automatica su Off
  • Spostare il cursore della luminosità scegliendo il miglior valore possibile per lo scenario in cui ti trovi

Come utilizzare lo smartphone in momenti di emergenza anche se la batteria scarseggia

Se ti trovi in ​​una situazione in cui hai una batteria scarica ed è assolutamente necessario che il telefono sia acceso e in grado di ricevere messaggi o chiamate, puoi affidarti a una delle modalità di risparmio energetico pensate da Samsung stessa. Per attivarle devi:

  • Andare su Impostazioni
  • Selezionare Manutenzione dispositivo
  • Scegliere Batteria
  • Selezionare una delle opzioni (più o meno drastiche) proposte dal dispositivo.

Il Galaxy S9 ti mostrerà tramite popup, quali saranno le azioni correttive addottate sul tuo dispositivo per far fronte all’emergenza. Le opzioni su cui interviene lo smartphone in automatico sono diverse. Tra queste ci sono la riduzione della risoluzione dello schermo, la disattivazione dei dati in background, la disattivazione del lettore di impronte digitali e il cambio dei colori del display.