GuideInternet

Le 5 migliori chat ed App per chattare in maniera anonima

Snapchat su Android

Nell’era delle app di messaggistica istantanea come Whatsapp, Telegram ed affini, inaspettatamente chattare in maniera anonima rimane un hobby piuttosto diffuso.

In questo ambito, riescono incredibilmente a sopravvivere le vecchie chat IRC, nonostante esse si appoggino a una tecnologia risalente a quello che fu il cosiddetto Web 1.0. Chi ha avuto la fortuna di vivere quel preciso periodo storico a cavallo dei due millenni, sa bene come internet fosse un ambiente molto diverso da quello odierno.

Gli smartphone erano di fatto telefoni e basta, i social network non esistevano ancora e il  il voip era ancora un lontano miraggio. Il protocollo IRC, dunque,  era l’unica soluzione che permetteva la comunicazione istantanea fra gli utenti della rete. Fu proprio allora che scoppiò il fenomeno delle chatroom, che ben presto diventarono luogo di incontro e per socializzare con perfetti sconosciuti, talvolta delle stessa città/regione, a volte provenienti dall’altra parte del mondo.

migliori chat anonime

Chattare in maniera anonima? Una moda legata al Web 1.0 ma mai totalmente tramontata

Oggi la situazione è ben diversa, la gente “socializza” abitualmente attraverso Facebook, Instagram e altre piattaforme simili. La tecnologia ha compiuto un notevole balzo in avanti e sono in molti a non spiegarsi il motivo per cui le chatroom continuano ad andare così forte, con servizi che registrano migliaia di utenti online anche contemporaneamente.

In realtà la risposta a tale quesito è piuttosto semplice. La verità è che le chat online riescono a garantire quello che la maggior parte delle app di messaggistica ed i social non possono garantire, ovvero l’anonimato. Whatsapp e Telegram infatti sono sviluppate per smartphone, e ogni account deve essere per forza collegato ad un numero telefonico. Questo, per un certo tipo di utente, rappresenta un forte limite a livello di privacy.

Tantissimi giovani e meno giovani infatti usano le chat per conoscere persone e relazionarsi con sconosciuti, e spesso usano tali strumenti per mostrarsi in modo differente da come sono nella realtà di tutti i giorni, pertanto è fondamentale per loro poter mantenere segreta la loro vera identità. Ciò può essere inteso in senso positivo, per persone timide ad esempio, o in maniera negativa per potenziali malintenzionati. Proprio per il secondo motivo, questa sorta di “terra di nessuno” è un ambiente da affrontare con grande attenzione.

Dunque, dopo tanti anni, le chat IRC sono ancora vive e vegete, a dispetto di tutta l’evoluzione tecnologica. Ma oggi quali sono le principali soluzioni per chi vuole chattare in modo anonimo? E quali di queste offrono la possibilità di interagire con altri utenti tramite smartphone? Di seguito andremo ad analizzare attentamente quali sono i servizi attualmente disponibili per chattare in maniera anonima.

Kik Messenger

kik messenger

Disponibile sia per Android che per iOS, Kik Messenger si rivela una delle principali risorse per chi vuole chattare in maniera anonima al giorno d’oggi.

A livello puramente pratico, la chat si presenta simile a WhatsApp. Ciò che cambia è la modalità di iscrizione, visto che non serve il numero di telefono ma semplicemente una casella di posta elettronica. Così come per software di messaggistica più avanzati, anche in questo caso l’app utilizza il traffico dati per inviare messaggi in via gratuita alla lista di contatti che si va a creare.

Gli utenti dell’app possono aggiungere eventuali amici tramite la propria rubrica personale dello smartphone, attraverso QR Code o pescando a caso tra i tantissimi utenti già presenti sulla piattaforma.

Chat Italy

Per i nostalgici che cercano una vera e propria esperienza vintage, vi è Chat Italy. Si tratta di un servizio che, senza particolari iscrizioni, permette di accedere a chat in maniera anonima alla piattaforma, potendo discutere con persone senza rivelare alcuna informazione riguardo la nostra identità.

La grafica e lo stile delle chat è a dir poco spartana, non esiste un vero e proprio supporto per mobile e le funzioni generali sono ridotte all’osso. Nonostante tutto, vi sono ancora molti nostalgici che si possono incontrare su questo sito.

Entra in Chat

entrainchat

Entrainchat è un’alternativa che si strizza palesemente l’occhio al settore dating. Si tratta di una chat gratuita e che non prevede l’iscrizione. La grafica del sito è responsive, dunque si adatta facilmente a qualunque dispositivo mobile in uso. Nonostante ciò, l’assenza di una vera e propria app per smartphone può essere considerato un grosso limite.

Le stanze disponibili per gli utenti sono suddivise per tematiche e zone geografiche, favorendo dunque il potenziale incontro con persone della propria zona. Le poche emoji disponibile e l’impossibilità di inviare file di qualunque genere sono dei limiti piuttosto pesanti per una piattaforma altrimenti apprezzabile.

Un’alternativa pressoché identica al servizio appena illustrato è  Speedychat che, rispetto a Entra in Chat, si differenzia per una maggior presenta di utenti giovani.

Ablo

Ablo

Ablo è un servizio che permette non solo le chat con iscritti selezionati casualmente, ma anche di effettuare vere e proprie videochiamate.

Si tratta di una piattaforma gratuita a cui si può accedere sia tramite app (Android e iOS) che attraverso l’apposito sito via browser. Va detto che essa non è del tutto anonima, visto che prevede comunque l’inserimento del numero telefonico in fase di iscrizione (anche se questo non viene rivelato agli altri iscritti).

Peculiarità principale di Ablo è la possibilità di fruire di un traduttore automatico che permette di parlare senza troppe difficoltà con gente proveniente da paesi molto distanti dall’Italia.

Moco

moco app

Terminiamo questa lista con un’app piuttosto avanzata, molto distante dai classici canali IRC ma comunque valida per chattare in maniera anonima. Si tratta di Moco, software gratuito disponibile sia per smartphone Android che per iPhone.

L’app in questione offre centinaia di chat in cui conoscere nuove persone e stringere nuove amicizie. Ogni profilo può essere arricchito con sfondi, musica, video e tanto altro. Per poter facilitare la socializzazione sono presenti più di 50 giochi gratuiti, in grado di intrattenere e coinvolgere gli utenti.

In conclusione

I servizi che offrono la possibilità di chattare in maniera anonima, propongono un tipo di esperienza estremamente interessante. Il brivido di conoscere persone nuove, potendo nascondere la propria identità è sicuramente una bella emozione.

Va comunque tenuto conto che, questi ambienti, possono essere anche molto pericolosi. Per questo motivo, per esempio, è consigliato non rivelare mai informazioni personali in queste “zone franche” e fare grandissima attenzione a come ci si comporta.

Non perderti le migliori news sulla tecnologia, segui il nostro canale Telegram: t.me/OutOfBitit

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
    Potrebbero interessarti
    Guide

    Come guardare Netflix Italia dall'estero

    GuideGuideInternetPC

    Smart working: gli accessori indispensabili per lavorare da casa

    GuideRisorse gratis

    I 23 migliori canali Telegram del 2020

    InternetRisorse gratis

    Scaricare fumetti e manga gratis: i migliori siti e la nostra guida