Xiaomi Mi Mix 2 è realtà: ecco la scheda tecnica completa con i rispettivi costi

Xiaomi Mi MIX 2

Come si sa sapeva da qualche settimana a questa parte la casa produttrice Xiaomi oggi 11 settembre 2017 ha ufficialmente tolto i veli al nuovo e attesissimo top di gamma Xiaomi Mi Mix 2. Rispetto al predecessore sono state apportate diverse modifiche, sono stati raggiunti limiti impensabili fino ad una manciata di mesi fa.

Il nuovo dispositivo di punta del band cinese è caratterizzato da un superbo design. Le cornici sono ridotte fino all’osso, la cornice inferiore è minimale, pur riuscendo senza alcun problema ad ospitare le camera anteriore per i selfie e le video-chat e gli altri sensori necessari al corretto funzionamento dello smartphone. Andiamo quindi fin da subito a dare uno sguardo da vicino alle specifiche principali del Mi Mix 2 di Xiaomi.

Dal punto di vista della potenza che riesce ad erogare il top di gamma non manca niente:

  • Pannello touchscreen con risoluzione FullHD+ (1080×2160) con una diagonale da ben 5,99 pollici con fattore di forma 18:9
  • Processore Qualcomm Snapdragon 835, con CPU octa core in grado di garantire prestazioni sempre al top e GPU Adreno 540
  • 6/8 GB di RAM LDPDDR4X
  • 64/ 128/256 GB di memoria interna UFS 2.1 non espandibile
  • fotocamera posteriore con sensore Sony IMX368 da 12 megapixel, stabilizzazione ottica a 4 assi e apertura focale f/2.0, HDR e messa a fuoco a riconoscimento di fase, registrazione video 4K e flash dual tone
  • fotocamera frontale da 5 megapixel per selfie e videochiamate
  • supporto dual SIM (2x nano SIM)
  • lettore di impronte digitali sul lato posteriore
  • batteria da 3400 mAh con supporto a Qualcomm Quick Charge 3.0 che dovrebbe garantire un’autonomia più che soddisfacente
  • connettività 4G/LTE (con supporto alla banda 20), WiFi dual band, Bluetooth 5.0, GPS, NFC
  • Piattaforma operativa Android Nougat con interfaccia MIUI 9
  • dimensioni 151.8 x 75.5 x 7.7 mm, 185 grammi, 150.5 x 74.6 x 7.7 mm per 187 grammi per la versione in ceramica

Xiaomi Mi MIX 2

Estetica

Analizzando l’estetica del nuovo Xiaomi Mi Mix 2, rispetto a quello dello scorso anno, ci sono state diverse ed importante migliorie. Troviamo un pannello touchscreen con un aspect ratio 18:9, con spigoli leggermente arrotondati, che coprono si può dire quasi tutta la parte anteriore, le cornici sono quasi nulle. Solo quella inferiore si vede, anche se poco, inferiore del ben 12% rispetto al predecessore. La variante caratterizzata da un quantitativo di RAM pari a 8GB vanta in esclusiva assoluta una memoria interna di 128GB ed è stata accuratamente progettata in ceramica. Di questa variante verranno commercializzate, almeno inizialmente, solo ed esclusivamente due colorazioni, ovvero: bianca e nera.

La variante base del nuovo top di gamma dell’azienda cinese invece è stata completamente progettata sia in metallo che ceramica: il frame in metallo, per aumentare vistosamente la resistenza alle cadute, mentre la Special Edition per l’ennesima volta è stata realizzata con una scocca unibody tutta in ceramica.

Prezzi

Il costo del Mi Mix 2 di Xiaomi parte da 3.299 yuan, circa 423 euro, per quanto riguarda la configurazione da 6GB di memoria RAM più 64GB di ROM. Il costo lievita fino a 3.599 yuan per il modello da 6GB e 128GB – 426 euro al cambio attuale, fino ad arrivare a ben 3999 Yuan – al cambio 512 euro – per la configurazione da 6GB e 256GB di ROM.

Spostando l’attenzione sulla variante realizzata interamente in ceramica, invece, 8GB più una memoria interna da 128GB viene a costare sui 4.699 yuan – 603 euro al cambio -. La versione base del nuovo dispositivo di punta targato Xiaomi si potrà ufficialmente acquistare a partire dal 15 settembre, mentre quella in ceramica sarà disponibile all’acquisto da novembre, salvo imprevisti.

Cosa ne pensate di questo nuovo Xiaomi Mi Mix 2? Potrebbe rientrare nei vostri piani?