Se volete di più dalla vostra app di messaggistica istantanea ecco WhatsApp Plus, con una serie impressionante di funzionalità aggiuntive e una maggiore personalizzazione

Per mandare messaggi, organizzare eventi, scambiare foto ed elementi multimediali in tempo reale e molto altro ancora WharsApp è per molti l’app migliore a disposizione sugli store degli smartphone. In pochi anni infatti l’app è diventata una delle più scaricate e diffuse ed è in continua evoluzione e miglioramento, con tanti aggiornamenti pronti a rispondere alle diverse esigenze degli utenti.

WhatsApp Plus per Android

Ma WhatsApp ha anche dei limiti, almeno questo lamentano molti utenti e chi può preferisce altre app, Telegram su tutte, che permettono una maggiore personalizzazione. Per ovviare a questa ‘lamentela’ alcuni sviluppatori hanno realizzato WhatsApp Plus, una versione maggiorata della nota app di messaggistica istantanea che permette proprio di avere una personalizzazione completa su più aspetti. Scopriamola insieme.

Le novità di WhatsApp Plus

Fondamentalmente WhatsApp Plus non è altro che una versione modificata di WhatsApp che integra funzionalità nuove non presenti nella versione originale e, soprattutto, una maggiore personalizzazione. Uno dei punti di forza di WhatsApp Plus è quello di poter nascondere il proprio stato online, ma anche molte altre informazioni del proprio profilo. Quest’applicazione è completamente gratuita, ma non è presente sugli store ufficiali. Per averla bisogna scaricare il file di installazione apk e installarlo sul proprio smartphone.

Dal menu interno di WhatsApp Plus sarà possibile evitare la cancellazione dei messaggi che sono stati inviati, riavviare l’app in caso di malfunzionamento, personalizzare la gestione delle notifiche, programmare l’invio automatico di messaggi così come la possibilità di inviare lo stesso messaggio in diversi gruppi contemporaneamente.

Le novità maggiori, come detto, riguardano la personalizzazione grafica dell’app ed è possibile farlo scegliendo tra tantissimi temi e di modificare ogni minimo aspetto dell’interfaccia. Si può modificare i widget, le schermate delle chat e molto altro ancora.

Infine, ma non meno importante, c’è la possibilità di aumentare le dimensioni dei file da condividere, così come la possibilità di modificare il font e selezionare solo una parte del testo dei messaggi.

Scaricare WhatsApp Plus

Come installare WhatsApp Plus

Per installare WhatsApp Plus è necessario disinstallare la versione base di WhatsApp in quanto le due versioni non possono funzionare insieme. A questo punto si può scaricare l’applicazione e recarsi nelle impostazioni dello smartphone. Qui bisogna entrare nella sezione Sicurezza e attivare la possibilità (Origini sconosciute) di installare applicazioni provenienti da fonti esterne e non dallo store di Google, come nel nostro caso.

Una volta effettuato il download e installata l’app si potrà iniziare a utilizzarla. Per verificare la presenza di aggiornamenti bisognerà seguire il link dal quale si è scaricato il file e controllare se ci sono versioni più recenti.

Una volta avviata l’applicazione bisognerà configurarla. La procedura richiederà di inserire il numero di telefono e di inserire il codice di conferma ricevuto tramite SMS. A questo punto vi ritroverete nella schermata principale dell’app, identica all’originale se non nel colore di base che è il blu rispetto al verde.

Il funzionamento, ovviamente, è identico a quello di WhatsApp con tutte le novità in più che la versione Plus mette a disposizione.

Essendo un app di terzi e non presente sul PlayStore, WhatsApp Plus non è un’applicazione verificata da Google e l’installazione della stessa comporta l’accettazione di tutti i rischi del caso, come quelli legati alla privacy non essendoci la protezione crittografica end-to-end delle conversazioni.