Top 5 applicazioni Android: il Play Store offre un’ampia scelta per quanto concerne le applicazioni di tutti i tipi, ne esistono davvero per tutti i generi e avvolte nella scelta di una nuova applicazione per utilizzare per un determinato scopo ci perdiamo un po’ nella miriade di applicazioni offerte dallo store di Google.

all_phones_evernoteversion2

Partiamo col dire che abbiamo scelte quelle più votate, senza annunci pubblicitari e purtroppo con i famosi acquisti in app, sembra quasi una legge ormai che tutte le app di Android debbano avere questi “acquisti in app”, ma almeno nel loro utilizzo base sono al 100% gratuite. L’ordine non determina l’importanza delle applicazioni, ogni applicazione va bene per un determinato utilizzo.

Top 5 applicazioni Android per la gestione delle note

Simplenote

Simplenote è il miglior gestore delle per chi ha bisogno di qualcosa di semplice con un minimo di organizzazione, di fatto qui è possibile organizzare le note in modo molto comodo tramite i famosissimi tag, non è possibile impostare promemoria, insomma, è proprio “simple”. La sua semplicità la fa da padrona anche nelle impostazioni, ne abbiamo poche; ma abbiamo la possibile di aggiungere un pin di accesso per accedere alle nostre note, fra l’altro è possibile sfruttare anche la sincronizzazione tramite il nostro account di simplenote, vi ricordo che quest’applicazione viene sviluppata da automattic che è la stessa azienda che sviluppa WordPress, quindi non ha bisogno per niente di presentazioni. L’applicazione fra l’altro è gratuita ed è compatibile sia per Windows, che per Mac. Vi consigliamo di scaricarla se avete bisogno di qualcosa di veloce e intuitivo senza fronzoli.

Download Simplenote

Evernote

Evernote è uno dei migliori programmi per la gestione delle note, ma c’è anche da dire che è uno dei quei programmi utile a chi ne fa un uso magari professionale, universitario o anche per lo studente che vuole tenere tutto organizzato. E’ uno strumento di fatto molto articolato che al suo interno offre davvero parecchie funzionalità; abbiamo la possibilità di avere note collaborative, la possibile di avere una formattazione comunque base all’interno delle nostre note. Abbiamo inoltre la possibilità di gestire più taccuini contemporaneamente, ma non solo, le note di fatto anche in questo caso possono essere gestite o tramite taccuini oppure gestite tramite i classici tag. Possiamo applicare la funzionalità ricorda, e in ogni nota possiamo scrivere a mano sul testo o in modo classico e possiamo allegare file davvero di tutti i tipi, addirittura registrazioni audio (classico uso da studente universitario). L’applicazione è multi piattaforma, di fatto possiamo installarla su più dispositivi, ma da qui ad un mese Evernote ha deciso di far pagare anche questo. Possiamo di fatto inserire all’interno della sincronizzazione solamente 2 dispositivi, oltre ci tocca pagare e questo non è proprio il massimo, quindi magari ve lo consigliamo non in uso aziendale, almeno che non fa davvero per voi!

Download Evernote

Color Note

Color Note è un app che non pensa molto al design o comunque all’estetica, ma più che altro è un applicazione che punta alla funzionalità e al fatto di essere intuitiva. Di fatto dal punto di vista estetico non è il massimo, non è aggiornata in Material Design ma è ottima per un utente medio, di fatto è possibile effettuare la sincronizzazione con Facebook. La sua unica particolarità è la possibilità di scegliere un colore per ogni nota, cosa che può fare anche un’altro gestore delle note che dopo vi faremo vedere. Particolare la possibilità di usare i colori al posto dei tag, di fatto è proprio questo il cuore di questo programma, una gestione delle note diverse rispetto a quello che vediamo attualmente in giro. Anche in questo caso come Evernote è possibile attivare un promemoria per ogni nota che andiamo a scrivere e soprattutto possiamo condividerla con tutti come se fosse una nota testo.

Download Color Note

OneNote

One Note è il programma della gestione delle note lanciato da Microsoft insieme al suo ultimo pacchetto office, un programma davvero molto completo che però funziona meglio su PC che su Android, noi lo abbiamo inserito all’interno di questa lista perchè One Note sul computer è utilizzato davvero parecchio e avere le note sincronizzate magari è anche meglio rispetto al contrario, insomma dipende un po’ dal nostro utilizzo. Cosa però da non sottovalutare di OneNote è la scrittura a mano: su questo programma rispetto per esempio a Evernote funziona davvero molto bene. L’interfaccia non è proprio il massimo, diciamo che non c’è il Material Design. E’ presente anche il badge davvero molto utile sopratutto se stiamo all’interno di altre schermate e vogliamo prendere un appunto al volo.

Download One Note

Google Keep

Ammetto che ho lasciato l’app che utilizzo di più alla fine perchè è quella che utilizzo io, ma per un semplice motivo. E’ intuitiva, veloce e ha le ceck list, ottime quando la tua ragazza ti comanda di andare a fare la spesa per il pranzo domenica con i suoceri, poi ha le note colorate. Abbiamo in Google Keep anche un minimo di organizzazione per quanto concerne le note, di fatto abbiamo dei tag che ci permette di organizzare molto bene le note. Ottima la funzionalità di poterci segnare i promemoria anche a seconda del luogo nella quale siamo, questa è una funzionalità davvero molto smart e intelligente. Non offre particolari tipi di formattazione, solamente delle funzionalità basiche basiche.

Download Google Keep

Come avete visto in questo articolo abbiamo le migliori applicazioni che ci sono in giro, c’è ne sono altre che però si sono più per che altro per le ceck-list, voi invece quale applicazione usate per la gestione delle vostre note?