In tanti ad oggi si pongono questa domanda: cosa bisogna fare per risparmiare il più possibile la batteria sul proprio smartphone Android? Oltre a dei piccoli accorgimenti da seguire, sul vastissimo Play Store di Google esistono anche una miriade di applicazioni apposite. Noi abbiamo optato su quella migliore – almeno secondo una nostra opinione personale – parliamo di JuiceDefender che vanta oltre i 5.000.000 di download.

Come risparmiare batteria su Android con JuiceDefender

Ecco come risparmiare batteria su Android con JuiceDefender, vediamo insieme come si fa

JuiceDefender è considerata una potente applicazione salva-energia, versatile e al tempo stesso estremamente semplice da utilizzare. Progettata appositamente per cercare di aumentare il più possibile l’autonomia del proprio telefono, l’app inoltre vanta una miriade di funzioni per il risparmio energetico, partendo dal controllo automatizzato della connessione dati e WI-FI.

Evidenziamo immediatamente che i profili predefiniti sono la maniera più facile e rapida per prolungare più del dovuto la batteria con un semplice tap. Le novità non sono terminate, JuiceDefender permette anche una personalizzazione integrale, grazie ad una interfaccia intuitiva. Una volta che si procede a configurare il tutto, le funzioni per quanto concerne il risparmio energetico lavorano da sole andando ad incrementare moltissimo la durata della batteria.

La batteria come si sa non dura mai tanto quando si utilizza con una certa costanza il proprio telefono: JuiceDefender consente un risparmio energetico ultra intelligente con un impatto sulle prestazioni pari a zero. Tuttavia, prima di salutarci, è di vitale importanza richiedere l’upgrade a JuiceDefender Ultimate o Plus.

Quanti di voi utilizzano JuiceDefender per risparmiare la batteria del proprio smartphone? Siete soddisfati del lavoro che svolge?