Nel caso tra le mani vi ritrovate il buon e caro Galaxy S7 oppure l’eccellente Galaxy S7 Edge della casa produttrice Samsung, vi consigliamo vivamente di leggere con la massima attenzione la guida odierna. Come da titolo, andremo a spiegarvi come rimuovere i bloatware su Galaxy S7 e S7 Edge mettendo in atto dei passaggi semplicissimi e velocissimi.

Come rimuovere i bloatware su Galaxy S7

Ecco come rimuovere i bloatware su Galaxy S7 e S7 Edge grazie a dei passaggi semplicissimi

Prima di iniziare, tuttavia, vi poniamo la seguente domanda: cosa sono i bloatware? Il gran problema che presenta ogni dispositivo del produttore coreano è che ci sono tantissime inutili applicazioni preinstallate che si trovano sul terminale e che non si possono rimuovere per nessuna ragione al mondo.

Il nostro personale consiglio è quello di disabilitare tutte quante, non tenendone neanche una, a meno di esigenze particolari di cui non potete fare a meno. Con il Galaxy S7 di casa Samsung si possono eliminare in tutta tranquillità alcune applicazioni che si trovano preinstallate, mentre altre vanno solo ed esclusivamente disabilitate.

Per disabilitare app su piattaforma Android, virate la vostra attenzione nelle impostazioni del Galaxy S7 o S7 Edge, cercate la sezione apps o applicazioni e di conseguenza scorrete le varie app cercando quelle preinstallate dalla compagnia coreana. Successivamente selezionate dunque tutte le app bloatware che si vorrebbero rimuovere una volta per tutte e, per ciascuna di queste, premete il tasto disattiva.

Nel caso si ha l’intenzione di guadagnare un po’ di memoria interna, può essere fattibile, a seconda delle circostanze, disinstallare gli update, se appare il tasto apposito. La guida è terminata. Come avete avuto modo di vedere rimuovere i bloatware su Galaxy S7 e S7 Edge non è cosi tanto difficile. Per qualunque problema fatecelo sapere. Un saluto.