Recensione UMIDIGI A1 Pro
Recensione UMIDIGI A1 Pro

Parliamo in questa recensione dell’UMIDIGI A1 Pro, un dispositivo di fascia bassa, quindi molto economico, che ha ragioni da vendere per essere acquistato. Anticipiamo uno dei punti di forza di questo dispositivo: la presenza del sistema operativo Android Oreo 8.1; anche per questo motivo l’UMIDIGI A1 Pro è probabilmente il miglior smartphone Android a meno di 150€.

Confezione, contenuto ed unboxing

La scatola dell’UMIDIGI A1 Pro è molto semplice ma allo stesso tempo elegante e curata, di colore nero, con un effetto cromato e il marchio dell’azienda nella parte centrale. All’interno troviamo, ovviamente, lo smartphone, una cover in silicone nera, una pellicola protettiva per lo schermo, il cavo di ricarica, la presa di corrente e una guida rapida sull’utilizzo del device.

Design e costruzione

Recensione UMIDIGI A1 Pro: il design
Recensione UMIDIGI A1 Pro: il design

Dal punto di vista estetico bisogna ammettere che, data la premessa sul livello di posizionamento di questo smartphone e il relativo prezzo, l’UMIDIGI A1 Pro ha un gran fascino. La scocca in alluminio, con la parte posteriore in vetro (leggermente scivolosa), offre un effetto molto elegante. Il design è quello di uno smartphone fullscreen con aspect ratio dell’85% e un rapporto da 18:9. Il profilo dello smartphone è segnato anche dalla presenza, nella parte inferiore, del jack audio da 3.5mm e del connettore di ricarica USB Type-C. Nella parte posteriore, sotto ai sensori della fotocamera, tutti allineati, troviamo il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, forse leggermente più scomodo rispetto ad altre soluzioni che lo posizionano leggermente più in alto.

Hardware

Recensione UMIDIGI A1 Pro: caratteristiche tecniche
Recensione UMIDIGI A1 Pro: caratteristiche tecniche

I risultati dei test confermano l’aspetto forse più curioso, soddisfacente e interessante dell’UMIDIGI A1 Pro; nonostante il prezzo, il livello delle prestazioni è ottimo, con un’esperienza d’uso sempre elevata e che non lascia spazio a malumori o carenze.

A permettere tutto questo è il processore MediaTek M67339 da 1.5GHx unito alla GPU IMG 8XE 1PPC da 570MHz, 3GB di RAM e 16GB di memoria interna (espandibile tramite microSD e ‘sacrificando’ uno slot della scheda SIM). Per quel che riguarda la connettività segnaliamo positivamente la presenza del modulo Dual SIM (con supporto al 4G per entrambe le schede), WiFi a/b/g/n, GPS e Bluetooth 4.0. Oltre al sensore per il riconoscimento delle impronte digitali di cui abbiamo già parlato troviamo anche il sistema di sblocco Face ID che attiva lo smartphone in 0.3 secondi tramite riconoscimento facciale tridimensionale, utilizzabile anche per sbloccare qualsiasi applicazione.

Completano il comparto tecnico la presenza del sensore di prossimità e di luminosità, l’accelerometro e la radio FM, sempre molto utile e da non dare per scontata.

Display

Recensione UMIDIGI A1 Pro: display
Recensione UMIDIGI A1 Pro: display

Il display è uno SHARP TDDI In-cell da 5.5” HD+ IPS LCD, con risoluzione da 1440x720px. La resa è quella di un pannello molto luminoso sul quale visualizzare immagini e video molto nitidi, caratterizzati da un’ampia gamma di colori e toni. Per una migliore visione del display è presente anche il sensore di luce che riduce la luminosità del display in maniera del tutto automatica, anche per in un’ottica di ottimizzazione delle prestazioni e di riduzione dei consumi. Infine troviamo anche il sistema di protezione Gorilla Glass per una maggiore resistenza ad urti, cadute e danni accidentali.

Software

Il software del nostro UMIDIGI A1 Pro è, come detto, Android 8.1 Oreo, sicuramente un valore aggiunto per questo device che si trova sul mercato già con l’ultima versione del sistema operativo di Google. La personalizzazione è affidata all’interfaccia UmiOS che sfrutta le novità introdotte da Android 8 e introduce temi, funzionalità e applicazioni di serie molto interessanti e che permettono di sfruttare al meglio le qualità di questo device.

Fotocamera

Recensione UMIDIGI A1 Pro: fotocamera
Recensione UMIDIGI A1 Pro: fotocamera

Il comparto fotografico è composto da una doppia fotocamera posteriore da 13 e 5 megapixel, con apertura f/2.0, Flash LED, autofocus e supporto al cosiddetto effetto bokeh. La fotocamera frontale, invece, è da 5MP con apertura f/2.4 e possibilità di registrare video fino a 1080p. Anche in questo caso il livello è molto buono, con risultati gratificanti sia per le foto (selfie compresi) che nelle registrazioni video e nelle videochiamate.

Batteria ed autonomia

Sull’UMIDIGI A1 Pro troviamo una batteria integrata da 3150mAh con ricarica rapida (Quick Charge 5V/2A) che permette di arrivare comodamente a fine giornata senza alcun tipo di preoccupazione. Inoltre è possibile ricaricare la batteria dello smartphone fino al 60% in sole 2 ore.

Prezzo

L’UMIDIGI A1 Pro è disponibile online su Amazon a 129€, in tre diverse colorazioni (Icy Blue – Pich Dark – Moonlight Silver), tutte con un elegante effetto cromatico.

Conclusione e giudizio finale sull’UMIDIGI A1 Pro

Recensione UMIDIGI A1 Pro: valutazione
Recensione UMIDIGI A1 Pro: valutazione

La conclusione di questa recensione dell’UMIDIGI A1 Pro non può che essere positiva, considerando la fascia di riferimento di questo dispositivo e le caratteristiche tecniche offerte. La cosa sorprendente e che di cui va tenuto conto, è che tali caratteristiche tecniche non si limitano ad essere elencate solamente sulla carta del manuale o della scheda di presentazione, ma sono effettivamente presenti nell’utilizzo quotidiano del dispositivo.

L’UMIDIGI A1 Pro ha tantissimi punti a suo favore, basti ricordare la presenza di Android 8 Oreo e del sistema di sblocco dello smartphone tramite riconoscimento facciale (Face ID); il prezzo poi è la ciliegina sulla torta che permette di avere a disposizione un device economico, ma di sicuro affidamento.