AndroidRecensioniSmartphone

Recensione Realme C30: un valido smartphone economico

Recensione Realme C30 design cover

Realme C30 è uno smartphone economico, viene venduto a soli 139 euro, che risulta perfetto per chi fa un utilizzo di base dello smartphone, fatto di chiamate, messaggi e social, e non ha le pretese ed il bisogno di un top di gamma.

Mini recensione in 1 minuto

Confezione minimal

Recensione Realme C30-confezione

All’interno della confezione di Realme C30 troviamo tutto quello che serve: un caricatore USB da da 10W, un cavo USB-micro USB e poco altro.

Trovo onestamente difficile accettare il cavo microUSB su uno smartphone commercializzato nel 2022, ma è un punto su cui un utente che compra questo tipo di dispositivo sorvolerà senza problemi.

Specifiche tecniche

  • Processore: UNISOC T612 da 1,82 GHz
  • GPU: GPU Mali-G57
  • RAM: 2 GB o 3 GB LPDDR4X
  • Memoria interna: 32 GB o 64 GB UFS 2.2 espandibile con microSD
  • Connettività: 4G VoLTE, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 b/g/n (2.4GHz), Bluetooth 5.0, GPS + GLONASS, porta micro USB, jack audio 3,5 mm e sensore impronte
  • Schermo: 6,5 pollici  LCD HD+ (1600 x 720 pixel), con frequenza di campionamento del tocco di 120 Hz, luminosità di picco fino a 400 nits, rapporto schermo-corpo dell’88,7%
  • Fotocamera posteriore: 8 MP f/2.0
  • Fotocamera frontale: 5 MP f/2.2
  • Batteria: 5.000 mAh con ricarica a 10 W
  • Dimensioni: 164,1 × 75,6 × 8,5 mm
  • Peso: 182 g
  • Sistema operativo: Android 11 con realme UI

Design a strisce

Recensione Realme C30 design cover

A caratterizzare le linee pulite del Realme C30 ci pensa la backcover posteriore a strisce verticali che riesce a creare un effetto piacevole sia alla vista che al tatto. L’estetica del telefono riesce a dargli un tocco di differenziazione e modernità, ed aiuta anche a migliorare notevolmente il grip quando si tiene il telefono in mano.

La costruzione è basata su plastiche abbastanza economiche, ma tutto sommato lo smartphone risulta ben costruito e non ci sono scricchiolii o movimenti nella back cover. L’ergonomia del device è abbastanza buona grazie alle dimensioni medie di 164,1 x 75,6 x 85 mm ed il peso di 182 grammi. C30 si riesce ad utilizzare anche con una mano senza particolari problemi.

Hardware e connettività

Recensione Realme C30 porte e jack audio

Realme C30 monta un hardware di fascia bassa composto da un processore Unisoc T612 da 1,82 GHz, GPU Mali G57, 3 GB di RAM LPDDR4X e 32 GB di memoria interna.

Il comparto connettività può contare su 4G VoLTE, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 b/g/n (2.4GHz), Bluetooth 5.0, GPS + GLONASS e porta micro USB.

La ricezione è più che sufficiente, anche in zone difficili, e la qualità audio sufficiente grazie allo speaker mono posto nella parte inferiore. Da segnalare anche la presenza del jack audio da 3,5 mm che potrebbe tornare utili agli utenti di questa fascia di mercato.

Display

Recensione Realme C30 display

Lo schermo è da 6,5 pollici LCD con risoluzione HD+ e riesce ad arrivare ad una luminosità massima di 400 nits. Il display nel complesso è ben tarato e si lascia usare senza problemi, anche grazie alla frequenza di campionamento del tocco a 120 Hz.

La leggibilità è generalmente buona, ma non sempre sufficiente sotto la luce diretta del sole nelle ore centrali della giornata.

Fotocamera

Recensione Realme C30 fotocamera posteriore

Lecito non attendersi i miracoli da un’ottica montata su uno smartphone che viene venduto a 139 euro. Su Realme C30 troviamo una fotocamera posteriore da 8 MP con apertura f/2.0 ed una frontale da 5 MP con apertura f/2.2.

La fotocamera principale riesce a scattare delle foto sufficienti, buone per immortalare qualche ricordo o per una condivisione sui social senza pretese. La qualità non è particolarmente elevata ed il sensore inizia ad andare in seria difficoltà già ai primi cali di luce. I video non sono stabilizzati e sono registrati il FullHD con una resa mediocre.

La fotocamera frontale torna comoda per qualche selfie e scatta decentemente in condizioni di buona luce.

Ho apprezzato la scelta di Realme di montare una sola fotocamera posteriore e di evitare di aggiungere inutili ottiche di pessima qualità buone solo per la scheda tecnica e per attirare gli acquirenti inesperti.

Esperienza d’uso

Recensione Realme C30 schermo leggibilità all'aperto

Realme C30 monta un sistema operativo basato su Android 11 con le classiche personalizzazioni della RealmeUI. Tutto il sistema scorre abbastanza fluido e si riesce ad utilizzare lo smartphone senza particolari problemi o rallentamenti per un uso di base.

La navigazione e l’utilizzo dei social non danno noie, i tempi di caricamento sono sopportabili e la fluidità generalmente sufficiente, soprattutto se rapportata al prezzo. Le prestazioni sono quindi accettabili in ogni ambito, ad esclusione del gaming dove è necessario accontentarsi di titoli semplici e con un frame rate non elevato.

Batteria e autonomia

All’interno del Realme C30 è montata una batteria da ben 5.000 mAh che permette di avere un’autonomia davvero molto buona. Grazie ai bassi consumi dell’hardware riusciamo a coprire due giorni di utilizzo con una sola ricarica, con un utilizzo moderato si riesce ad andare anche oltre.

La ricarica da 10W si completa in un paio di ore e non è particolarmente veloce, ma in linea con i prodotti concorrenti della stessa fascia di prezzo.

Conclusioni e prezzo

Realme C30 è uno smartphone economico “onesto” che offre delle prestazioni sufficienti per chi fa un uso di base dello smartphone e non ha pretese particolari a livello fotografico. Il prezzo di 139 euro è azzeccato e lo rende un prodotto appetibile per anziani, bambini e ragazzi molto giovani.

Immagini di Realme C30

Giudizio finale
Confezione
7 / 10
Design e costruzione
7.5 / 10
Hardware e connettività
7 / 10
Display
7 / 10
Fotocamera
6.5 / 10
Esperienza d’uso
7 / 10
Batteria e autonomia
9 / 10
La nostra opinione

Realme C30 è uno smartphone economico “onesto” che offre delle prestazioni sufficienti per chi fa un uso di base dello smartphone e non ha pretese particolari a livello fotografico. Il prezzo di 139 euro è azzeccato e lo rende un prodotto appetibile per anziani, bambini e ragazzi molto giovani.

7.3 ★★★★☆
Potrebbero interessarti
AndroidRecensioniSmartphone

Nothing Phone (1) 1 mese dopo: la recensione dopo l’hype

AndroidNewsSmartphone

Samsung Unpacked: presentati Galaxy Z Fold 4, Z Flip 4 Galaxy Watch 5

AndroidGuideGuidePC

Come collegare il tuo smartphone Android con un PC Windows 11

AndroidNewsSmartphone

Galaxy S23 Ultra, la batteria resta da 5.000 mAh (ma il chip è il top)